Restomod

Lo storico Land Rover Defender diventa elettrico con Everrati

-

Everrati ha trasformato il Land Rover Defender d’epoca in un mezzo moderno e a zero emissioni. Ecco quindi il Land Rover Series IIA, aggiornato in tutte le componenti per affrontare il fuoristrada con lo stile di sempre nel silenzio assoluto

Lo storico Land Rover Defender diventa elettrico con Everrati

Fino a ieri l’iconico Land Rover Defender era quanto di più lontano si potesse immaginare da un’auto elettrica: un blocco in lamiera da gettare nel fango mosso da un propulsore tanto robusto quanto assetato. Ecco perché Everrati ha deciso di dargli nuova vita, trasformando l’iconico fuoristrada britannico in un mezzo completamente elettrico. Il Land Rover Series IIA potrebbe far storcere il naso ai puristi, ma non è certo un problema per il preparatore inglese che, solo poco tempo fa, aveva riservato un trattamento simile ad una Porsche 964 con livrea Gulf.

Il restomod, ad ogni modo, è stato sviluppato con grande cura. La vettura è stata completamente rimessa a nuovo senza alterarne le linee, mentre i nuovi componenti sono stati studiati attraverso lunghe ore di CAD design. Telaio e paraurti sono stati restaurati e resi più solidi e le prestazioni, secondo l’azienda, sono nettamente cresciute: il motore elettrico del Land Rover Series IIA eroga oltre 150 cavalli di potenza e fino a 300 Nm di coppia costante, accelerando da zero a 100 Km/h in 13 secondi (prima ne servivano 23), il tutto con la possibilità di inserire la trazione integrale. Per quanto riguarda il pacco batterie, Everrati ha equipaggiato il fuoristrada con un modulo da 60 kWh capace di garantire un’autonomia di circa 150 chilometri. Non moltissimi per la verità, anche se l’azienda specifica che ci sarà la possibilità di una ricarica rapida e che c’è la possibilità di viaggiare con frenata rigenerativa. Ad ogni modo il Land Rover Series IIA è studiato in modo da rendere le modifiche completamente reversibili così da non alterare il valore storico dell’auto.

Tante, infine, le modifiche all’interno dell’abitacolo, vero punto debole della versione originale per chi avesse intenzione di utilizzare la vettura nel quotidiano. Everrati ha quindi provveduto ad installare nuovi sedili in pelle all’anteriore, una nuova panca per i passeggeri posteriori (anch’essa rivestita in pelle) ed un nuovo impianto stereo.

L’azienda ha aperto gli ordini per chi fosse interessato all’acquisto, che senza dubbio sarà un affare per pochi (ma il prezzo non è stato comunicato) rigorosamente a tiratura limitata.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Land Rover Defender
Modelli top Land Rover
Maggiori info
Land Rover