Attualità

Mercato usato: a febbraio giù le auto, bene le moto

-

L’ACI rileva una tendenza diversa della dinamica dell’usato tra quattro e due ruote: le prime flettono, mentre per le seconde continua un trend fortemente positivo trend positivo

Mercato usato: a febbraio giù le auto, bene le moto

L’analisi statistica mensile condotta dall’ACI sui flussi di compravendita di veicoli usati nel nostro Paese conferma a febbraio una dinamica diversificata tra auto e moto: il dato finale, infatti, registra una leggera flessione nel mese per i passaggi di proprietà delle quattro ruote, che al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) riportano un -0,9% a livello nazionale rispetto all’analogo mese del 2019.

Per ogni 100 vetture nuove, a febbraio in Italia ne sono state vendute 176 di usate ed altrettante nel primo bimestre dell’anno.

Il bilancio mensile, va tuttavia segnalato, evidenzia una netta divaricazione tra quanto accade nelle regioni del Nord Italia, che passano in territorio negativo più marcato (-1,9%), solo in parte bilanciato dalla dinamica invece positiva registrata in quelle del Centro (+2,1%) e Sud e Isole (+2,6%).

A febbraio si conferma inoltre il calo dei passaggi di proprietà delle auto a gasolio (-6,5% su febbraio 2019), come accaduto per la prima volta a gennaio; le vetture diesel riducono così di circa altri 3 punti la propria quota sul totale (dal 51,1% nel 2019 al 48,3% nel 2020).

Discorso analogo per le minivolture: contrazione mensile del 5,9% per i diesel a fronte di una crescita dell’8% per le auto a benzina.

Andamento positivo, invece, per le auto usate ibride ed elettriche, pur trattandosi ancora di quote esigue che non arrivano all’1% del totale: a febbraio i trasferimenti di auto ibride a gasolio sono sestuplicati, valendo 383 unità; in crescita del 49,5% i passaggi delle ibride a benzina (2.303 unità) e del 64,8% quelli di auto elettriche (145 unità).

In netta controtendenza rispetto alle quattro ruote appare il mercato dei motocicli di seconda mano: i passaggi di proprietà delle due ruote, al netto delle minivolture, a febbraio hanno chiuso con un incremento mensile del 10,6% .

Nei primi due mesi dell’anno, è stata rilevata una diminuzione del 4% per le quattro ruote e del 2,8% per tutti i veicoli, mentre le due ruote archiviano il primo bimestre 2020 con aumento del 7,5%.

Passando alle radiazioni, quelle delle auto a febbraio sono in lieve frenata, con una variazione mensile negativa dello 0,4%, il tasso unitario di sostituzione a febbraio è stato di a 0,89 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 89) e a 0,87 nei primi due mesi dell’anno; bilancio positivo, al contrario, per le radiazioni di motocicli, che hanno chiuso febbraio in crescita del 3,4% rispetto allo stesso mese del 2019.

Nel primo bimestre dell’anno le radiazioni hanno riportato cali del 6,1% per le auto, del 5,6% per le moto e del 5,9% per tutti i veicoli.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it

Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia
Fonte: ACI – Automobile Club d’Italia

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento