Mercato usato: a novembre ancora giù, -8,3%

Mercato usato: a novembre ancora giù, -8,3%
Pubblicità
Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
Ennesimo dato negativo delle dinamiche di compravendita nel penultimo mese dell'anno
  • Alfonso Rago
  • di Alfonso Rago
5 dicembre 2022

Non si ferma la tendenza al ribasso del mercato dell'usato: come certificato dall'ACI, a novembre 2022 si è registrato l'ennesimo scivolone, con un calo dell’8,3% dei  passaggi di proprietà al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) rispetto allo stesso mese del 2021.

Per ogni 100 autovetture nuove, a novembre ne sono state vendute 198 usate e 205 nei primi undici mesi dell’anno; a contrastare la dinamica negativa, va segnalato l’aumento delle minivolture, che hanno chiuso novembre con una variazione positiva del 6,3%.

Nulla di nuovo sul mercato dell’usato per le alimentazioni: in cima alle richieste restano i tradizionali motori a gasolio e a benzina (ma il diesel chiude al -3%, mentre la benzina cresce un po', riportando un +2%)lieve incremento di due punti percentuali per le auto a benzina), mentre la quota delle ibride a benzina si attesta al 3,7%, e ancora non decolla il mercato delle elettriche di seconda mano.

Nei minipassaggi, infine, in cima alla classifica ci sono le vetture diesel (ma in calo dal 54,8% di quota di novembre 2021 all’attuale 51,4%), mentre l’incidenza delle ibride a benzina raggiunge il 6,3%.

Guardando nel giardino accanto, sorride il mercato delle due ruote: i passaggi di proprietà dei motocicli, al netto delle minivolture, a novembre hanno segnato un incremento del 4,2% rispetto allo stesso mese del 2021.

In totale, da inizio anno rispetto al 2021, i trasferimenti netti di proprietà hanno archiviato valori del -10,7% per le autovetture, del -5,2% per i motocicli e del -8,7% per tutti i veicoli.

Sono in terreno negativo a novembre anche le radiazioni, con un calo del 29,1% su novembre 2021: solo 79.983 pratiche, il numero in assoluto più basso per questo mese, rispetto alle 112.738 del 2021.
 

Il tasso unitario di sostituzione mensile si attesta a 0,68 (ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 86), salendo a 0,79 nel consuntivo 2022; e sono in contrazione a novembre anche le radiazioni di motocicli, con una variazione negativa del 4,9%; da inizio 2022 rispetto al 2021 le radiazioni registrano valori di -29,6% per le autovetture, -3,2% per i motocicli e -27,1% per tutti i veicoli.

I dati sono riportati nel bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’ACI sui dati del PRA, consultabile su www.aci.it

Argomenti

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...