Novità

Mercedes-AMG E 63, tolti i veli al restyling

-

Novità estetiche e tecnologiche per la Mercedes-AMG E 63 restyling: sotto il cofano, però, resta il fidato V8 biturbo di 4.0 litri

Passerella virtuale per il restyling della Mercedes-AMG E 63: le versioni più potenti sia della berlina che della wagon tedesca sono state mostrate per la prima volta in streaming, esattamente come era successo per il facelift della Classe E tradizionale. Dal punto di vista estetico, la E 63 restyling si distingue per una calandra di dimensioni più generose, sia nella parte superiore che in quella inferiore; sono più grandi anche i passaruota e il logo Mercedes, mentre il cofano è più sagomato. Lo spiltter è invece disponibile sia nel colore della carrozzeria che in argento, nero lucido o carbonio. 

Nuovi sono anche i fari al posteriore della berlina, che presentano una forma più sottile e allungata; per la wagon, invece, le linee della firma luminosa sono simili a quelli della versione uscente. Le berlina e la wagon differiscono anche per la fascia cromatica a collegamento dei gruppi ottici, più lunga sulla seconda. Di serie per entrambe le varianti è l'estrattore posteriore, proposto nella stessa tinta della carrozzeria. Invariata è la forma dei quattro terminali di scarico, cromati nell'offerta base.

La E 63 standard è equipaggiata con cerchi da 19" con design a dieci razze, disponibile in nero opaco o grigio lucido. La E 63 S, invece, vanta cerchi da 20", nelle stesse colorazioni di quelli della E 63, ma a cinque razze. La E 63 restyling guadagna poi tre tinte inedite della carrozzeria: un argento e un grigio grafite metallizzato e un blu opaco. All'interno dell'abitacolo trovano dei sedili sportivi con badge AMG sullo schienale e rivestimenti in nappa e l'ormai consueto sistema di infotainment MBUX, con touchscreen centrale e touchpad sul tunnel. I due display misurano 10,25" sulla E 63 standard e 12,25" sulla S e sono configurabili con schermate AMG dedicate. Il volante è capacitivo: è sufficiente dunque toccarlo affinché i sistemi di assistenza alla guida riconoscano la presenza del conducente. 

Nessuna novità, invece, sotto il cofano, dove trova posto lo stesso V8 biturbo di 4.0 litri della versione precedente; il motore sviluppa 571 CV sulla E 63 4Matic+ e 612 CV sulla E 63 S 4Matic +. Entrambe le varianti coprono lo scatto da 0 a 100 km/h in circa 3,5 secondi, e, qualora sia selezionata la modalità Comfort, contengono consumi ed emissioni grazie alla disattivazione di quattro degli otto cilindri disponibili. La trazione è integrale, anche se la coppia può essere ripartita a favore del retrotreno. Le E 63 sono equipaggiate con un cambio AMG Speedshift a nove rapporti e con sospensioni pneumatiche AMG Ride Control+, adattive e regolabili per ottimizzare l'handling in curva. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe E
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz