Nissan NV200 London Taxi

Nissan NV200 London Taxi
Nissan guarda al futuro e presenta l’NV200 London Taxi, trasposizione dei mitici “black cab” londinesi che servono ogni giorno 300.000 utenti
7 agosto 2012

Nissan guarda al futuro e presenta l’NV200 London Taxi, trasposizione dei mitici “black cab” londinesi che servono ogni giorno 300.000 utenti. L’NV200 London Taxi riduce le emissioni di CO2 rispetto ai modelli attuali, avallando l’impegno del sindaco Boris Johnson per una migliore qualità dell’aria in città.

Presto nella capitale britannica sarà testato anche il van 100% elettrico e-NV200 Concept. Il sindaco ha salutato con favore il lancio dell’NV200 London Taxi, sostenuto anche da vari gruppi di disabili e dall’influente London Taxi Drivers’ Association, associazione di rappresentanza dei tassisti londinesi.

L’NV200 in versione taxi è già stato svelato a Tokyo ed è stato scelto come taxi a New York nell’ambito del progetto “Taxi of tomorrow”. Nissan occupa un posto di rilievo nella storia dei taxi londinesi: il suo motore diesel TD27 da 2,7 litri era stato scelto per il black cab LTI FX4 Fairway, il cui propulsore era stato mantenuto anche per il TX1, il modello sostitutivo del Fairway.

Il parere delle associazioni

Steve McNamara, segretario generale della Licensed Taxi Drivers’ Association, ha dichiarato: «Nissan è ben nota al mercato dei taxi londinesi: il suo diesel 2.7 è stato uno dei motori più brillanti mai montati dalle nostre vetture. Da quello che ho potuto vedere, NV200 London Taxi ha molte doti importanti: innanzitutto un aspetto da ‘vero’ taxi, poi la comodità e la facilità di salita e di discesa, e l’affidabilità. Se i consumi saranno quelli previsti, avrà colpito nel segno!»

Come ha sottolineato Alan Norton di Assist UK: «Assist UK è orgogliosa di legare il suo nome a Nissan nello sviluppo di un taxi accessibile anche ai disabili. Abbiamo avuto l’opportunità di chiamare a raccolta numerosi esperti in questo campo, che hanno affiancato i designer nella messa a punto delle funzionalità del veicolo, per venire incontro ai requisiti speciali dei nostri utenti. Il lavoro non è terminato e dopo il lancio continueremo a introdurre nuovi miglioramenti: stiamo già sviluppando molte idee. Ci complimentiamo con Nissan per questa iniziativa e auguriamo ogni successo al progetto.»

L’NV200 London Taxi si basa sull'NV200, commercializzato in 40 Paesi dove ha venduto oltre 100.000 unità nel mondo. L’NV200 London Taxi è in grado di ospitare comodamente cinque adulti, tre sul divanetto posteriore e due sui sedili ripiegabili, rivolti nel senso opposto alla marcia. Il sedile del passeggero anteriore è stato rimosso per lasciare più spazio ai bagagli.
La versione diesel del Nissan NV200 London Taxi sarà disponibile attraverso una concessionaria Nissan appositamente incaricata della vendita.

Costi di esercizio inferiori

Rispetto ai tradizionali taxi londinesi, l’NV200 riduce anche i costi di esercizio. Il frugale 1.5 dCi da 110 CV Euro V, con trasmissione manuale a 6 rapporti, raggiunge 4,4 l/100 km nel ciclo combinato, risparmiando quasi il 50% del carburante rispetto alla versione più efficiente del TX4 con i suoi 6,6 l/100 km nel ciclo combinato. Il carburante rappresenta circa il 10% delle spese di un tassista per la propria attività. In un anno, gli autisti di NV200 London Taxi spenderanno la metà – circa 700 sterline in meno – rispetto agli autisti di TX4.

Buone anche le credenziali ambientali, che con il suo motore Euro V emette 138 g/km di CO2, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria nella zona urbana, mentre  le emissioni nocive di NOx e particolato (PM), su cui le autorità stanno concentrando gli sforzi nella lotta contro l’inquinamento, calerebbero rispettivamente di 135 e 20 tonnellate metriche stimate ogni anno.

In futuro una versione totalmente elettrica

Una versione totalmente elettrica avrebbe un impatto ancora maggiore sulla qualità dell’aria di Londra. Nissan potrebbe consolidare questo ruolo con l’e-NV200 London Taxi a emissioni zero. I costi di esercizio sono valutati intorno a un quinto di un convenzionale Hackney Carriage (altro nome dei taxi neri inglesi) con propulsione diesel.

Le trattative con le parti interessate sono in corso, con l’obiettivo di fare di e-NV200 una proposta realistica investendo sul potenziamento dell’infrastruttura di ricarica delle batterie. Dopo i collaudi finali, tra cui è previsto anche un crash-test, il Nissan NV200 diesel punta a ricevere la certificazione di “taxi di Londra” entro fine anno.

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...
Nissan NV200
Tutto su

Nissan NV200

Nissan

Nissan
Via Tiberina Km 15,740
00060 Caperna (RM) - Italia
800 105 800
https://www.nissan.it/

  • Prezzo
  • Numero posti
  • Lunghezza
  • Larghezza
  • Altezza
  • Bagagliaio
  • Peso
  • Segmento
Nissan

Nissan
Via Tiberina Km 15,740
00060 Caperna (RM) - Italia
800 105 800
https://www.nissan.it/