endurance

Nissan Zeod RC: svelato il motore per Le Mans. Pesa solo 40 kg

-

La casa giapponese ha tolto i veli al suo nuovo motore a tre cilindri da 1.5 litri turbo benzina da competizione sviluppato per la 24 Ore di Le Mans. Ha 400 CV ma pesa solo 40 kg!

Nissan Zeod RC: svelato il motore per Le Mans. Pesa solo 40 kg

La casa giapponese ha tolto i veli al suo nuovo motore a tre cilindri da 1.5 litri turbo benzina da competizione, sviluppato per finire sotto al cofano dell'originalissima Nissan Zeod RC, il prototipo ibrido nato dall'esperienza maturata con la DeltaWing, che prenderà parte alla prossima 24 Ore di Le Mans (14-15 giugno).

Ha 400 CV, ma pesa 40 kg

La nuova unità è davvero un gioiellino figlio delle più raffinata tecnologia motoristica. Il tre cilindri turbo, battezzato DIG-T R, nonostante il frazionamento e la cilindrata contenuta è in grado di sviluppare qualcosa come 400 CV e 380 Nm di coppia massima, con un regime di rotazione superiore a 7.500 giri/min.

 

La cosa che sorprende ancora di più è però di certo il peso, che non supera i 40 kg, tanto che gli ingengeri Nissan hanno potuto orgogliosamente affermare che questa unità può vantare un rapporto peso potenza pari a 10 CV/kg, superiore addirittura a quello delle Formula 1.

Costruito con la partnership di Total

Nissan ha scelto Total come nuovo fornitore di lubrificanti che l’aiutasse a sviluppare il motore. Il produttore francese ha, infatti, collaborato a stretto contatto con gli ingegneri Nissan per ideare combustibili e lubrificanti capaci di massimizzarne il potenziale.

nissan zeod rc motore le mans (6)
Il nuovo motore finirà sotto al cofano della Nissan Zeod RC

  
Le lezioni apprese dallo sviluppo di questa rivoluzionaria auto da corsa verranno replicate in futuro anche sulla classe LM P1 di Nissan, in gara al Campionato Mondiale FIA Endurance nel 2015.
 
Nissan sarà la prima grande casa a utilizzare un motore a tre cilindri nelle principali gare automobilistiche internazionali. Siamo intenzionati a mantenere la nostra posizione di leader del settore, orientati al downsizing. In futuro, l’idea è di trasferire i principi applicati per lo sviluppo di questo motore anche ai veicoli da strada.
 
L’obiettivo è dettare nuovi standard di efficienza in ogni aspetto dell’automobile: dalla trasmissione, all’aerodinamica, alla maneggevolezza. Quanto alla trasmissione, ci siamo avvalsi della collaborazione di Total per ridurre la frizione non solo all’interno del motore, ma fra tutti i componenti.
 
Dopo un test prolungato sulla dyno, Nissan ZEOD RC è scesa per la prima volta in pista la scorsa settimana, alimentata da entrambi i motori, quello elettrico e quello a combustione interna. I due impianti, elettrico e a benzina, sono collegati al medesimo cambio a cinque marce, che trasferisce la potenza al terreno con quattro pneumatici Michelin.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento