auto da competizione

Nissan Zeod RC: pronta per la 24 Ore di Le Mans 2014

-

Nissan torna alla 24 di Le Mans con la Zeod RC, evoluzione della curiosa DeltaWing dello scorso anno, da cui si distingue per la presenza di motori elettrici abbinati alla più classica unità termica

Nissan Zeod RC: pronta per la 24 Ore di Le Mans 2014

Il costruttore giapponese ha stupito il mondo delle competizioni endurance l'anno scorso partecipando alla 24 Ore di Le Mans 2012 con la Nissan DeltaWing, curiosa auto da competizione con soluzioni tecniche ed aerodinamiche a dir poco all'avanguardia. 

 

La sua avventura alla gara di durata più famosa del mondo venne fermata prima del previsto a causa di un incidente, che non permise di arrivare al traguardo, ma in quell'occasione la stravagante DeltaWing era comunque riuscita a dimostrare discrete qualità velocistiche e comunque un grande potenziale in termini di “auto-laboratorio”, su cui studiare nuove soluzioni ingegneristiche.

 

Facendo tesoro di questa esperienza infatti, la casa giapponese ha ora presentato la Nissan Zeod RC, un'auto da competizione che sfrutta la forza propulsiva di motori elettrici abbinata a quella generata da una più tradizionale unità termica sovralimentata a quattro cilindri da 1.6 litri, derivata da quella che equipaggiava la precedente DeltaWing.

 

Dopo essere stata svelata in anteprima alla 24 Ore di Le Mans di quest'anno, ora la Zeod RC si è mostrata nella sua veste definitiva a Yokohama, presso il centro di sviluppo della Nismo, la divisione sportiva di Nissan.

Anche per merito dell'esperienza maturata con l'antenata DeltaWing, la Zeod (acronimo di Zero Emissions on Demand), anche è stata sviluppata in appena 33 settimane dopo che il Presidente e CEO di Nissan, Carlos Ghosn, a febbraio aveva dichiarato l'intenzione di tornare a gareggiare alla 24 ore di Le Mans nel 2014, con un'auto completamente elettrica.

 

 

La Zeod RC sarà in gara il prossimo anno a Le Mans dopo l'invito ricevuto dall'Automobile Club de l'Ouest ad occupare il Garage 56, ovvero quello dedicato alle vetture sperimentali che si distinguono per tecnologie innovative.

 

Rispetto al prototipo iniziale svelato lo scorso giugno a Le Mans, la race car ora svelata in maniera definitiva si distingue per l'evoluzione del design, proponendo uno stile rinnovato, ma anche per un nuovo impianto di raffreddamento e per alcuni aggiornamenti aerodinamici.

 

La Nissan Zeod RC sarà anche la prima vettura a completare un intero giro di gara da 8,5 miglia nel circuito di Le Mans potendo sfruttare esclusivamente forza propulsiva elettrica. Secondo quanto dichiarato da Nissan l'auto raggiungerà una velocità superiore ai 300 km/h e sarà in grado di completare un giro di pista del celebre circuito francese più rapidamente di una vettura di categoria LM GTE, come per esempio una Porsche 911 GT3.

 

Il conducente sarà in grado, grazie ad un pulsante, di passare dall'alimentazione elettrica a quella generata dal leggero motore turbo-compressore a combustione interna da 300 CV, che viene abbinato ad un cambio sequenziale a cinque rapporti con comandi al volante. La vettura - che condivide con la Leaf la stessa tecnologia per la batteria - si ricaricherà attraverso il sistema frenante, che andrà a rigenerare la batteria stessa.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Nissan