rendering

Nuovo Skoda Yeti: SUV in salsa Tiguan

-

Ci siamo divertiti ad immaginare la nuova Skoda Yeti. La piattaforma sarà la nota MQB, utilizzata per le “sorelle” Seat Ateca e VW Tiguan.

Nuovo Skoda Yeti: SUV in salsa Tiguan

Lanciata nel 2009 – e dopo il restyling del 2013 – Skoda Yeti è pronta alla seconda generazione. In questa nostra ricostruzione grafica abbiamo voluto immaginare il SUV della casa di Mladà Boleslav, caratterizzato da tutti i nuovi dettami stilistici delle vetture del marchio del Gruppo VW.

Per prima cosa, la piattaforma diviene la celeberrima MQB, oramai vero must della multinazionale di Wolfsburg, sulla quale sono state realizzate la Seat Ateca e la nuova Volkswagen Tiguan. Le forme e le linee, poi, sono maggiormente raffinate, avvicinandosi a quelle della Vision S, prototipo presentato all'ultimo Salone di Ginevra, il cui nome è recentemente divenuto ufficiale, Kodiaq.

Lo spazio a bordo dovrebbe sensibilmente aumentare: nella precedente generazione, la Yeti raggiungeva i 416 litri di capacità al bagagliaio, mentre ora, la Ateca, tocca i 510.

Anche sotto al cofano le novità dovrebbero essere molteplici. Sarà disponibile, per prima cosa, una versione ibrida derivata direttamente dalla Tiguan GTE: si tratta di un powetrain composto da un motore termico da 1.4 litri che lavora in accoppiata ad un propulsore elettrico. Non dovrebbero mancare i motori iconici del gruppo, come il 1.0 a tre cilindri e i diesel da 1.6 e 2.0 litri.

La nuova Yeti dovrebbe vantare anche il cambio automatico DSG e la trazione integrale, a cui si aggiungono gli aiuti alla guida come il sistema di frenata automatico e la retrocamera di parcheggio. Si vocifera, infine, di una versione Scout oltre ad una Sportline.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Skoda Yeti
Maggiori info
Skoda