pebble beach 2015

Pebble Beach 2015, le 10 auto più costose battute all'asta

-

Ferrari protagonista in California nelle aste più attese dell'anno. Ecco i sogni a quattro ruote più preziosi dell'edizione 2015

Pebble Beach 2015, le 10 auto più costose battute all'asta

La Monterey Car Week che culmina con il Pebble Beach Concours d'Elegance è uno degli appuntamenti più importanti per i collezionisti di auto d'epoca. Qui, centinaia di vetture rarissime e preziosissime vengono battute all'asta dalle case più importanti, come Gooding & Company ed RM Sotheby's che non fanno certo fatica a trovare acquirenti per i loro pezzi più costosi. 

 

Quest'anno (come spesso accade) le vetture aggiudicate con il prezzo più alto sono delle Ferrari: una 250LM del 1964 è stata acquistata per 17,6 milioni di dollari, ottenendo la palma dell'auto più costosa dell'edizione 2015. Ecco la lista delle 10 auto più costose battute all'asta a Monterey in questa edizione: 

 

1. Ferrari 250LM del 1964. L'asta si è fermata come detto a 17,6 milioni di dollari per questa Rossa carrozzata da Scaglietti il cui primo acquirente fu Ron Fry, che la portò in gara in Inghilterra negli anni '60.

 

2. Ferrari 250 GT SWB California Spider del 1961. Il martello ha battuto a quota 16,83 milioni di dollari per la questo esemplare del 1961, uno dei 37 con il cupolino a protezione dei fanali.

 

3. Ferrari 250 GT SWB Berlinetta Speciale del 1962. Ha raggiunto un valore di 16,5 milioni di dollari la coupé che fu auto personale di Nuccio Bertone.

 

4. McLaren F1 LM del 1998. Venduta a 13,75 milioni di dollari, questo esemplare della leggendaria F1 è statto equipaggiato con il meglio della componentistica McLaren, compreso un motore da 680 CV derivato dalla GTR vittoriosa a Le Mans.

 

5. Jaguar C-Type Works Lightweight del 1953. La barchetta inglese ha trovato un acquirente per 13,2 milioni di dollari USA. Questo esemplare è arrivato quarto alla 24 Ore di Le Mans del 1953.

 

6. Ferrari 250 GT Berlinetta Competizione 'Tour de France' Scaglietti del 1956. Nel 1956 ha ottenuto la vittoria al Tour de France. E' stata posseduta e portata in gara dal marchese Alfonso de Portago. Ha raggiunto un valore di 13,2 milioni di dollari.

 

7. Porsche 956 del 1982. 10,12 milioni di dollari è il prezzo di acquisto per una leggenda del motorsport: la Porsche 956 in livrea Rothmans che nel 1983 vinse la 24 Ore di Le Mans con l'equipaggio formato da Al Holbert, Hurley Haywood e Vern Schuppan.

 

8. Ferrari 250 GT LWB California Spider del 1959. Battuto a 8,5 milioni di dollari, questo esemplare è il 23esimo delle 50 costruite a Maranello.

 

9. Ferrari 275S/340 America Barchetta del 1950. E' stata aggiudicata a 7,975 milioni di dollari ed è uno dei due esemplari "Barchetta" mai costruiti. E' stata condotta in gara alla Mille Miglia da Alberto Ascari, Giovanni Bracco e dai fratelli Marzotto.

 

10. Ferrari Enzo del 2005. 6,05 milioni di dollari è il prezzo al quale è stata aggiudicata questa Enzo che è l'ultimo dei 400 realizzati. Fu regalata da Ferrari al Papa Giovanni Paolo II. Il papa chiese a Ferrari di venderla e di donare il ricavato alle vittime dello tsunami del Sudest asiatico di quell'anno. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento