pneumatici

Pirelli rinnova tutta la gamma Cinturato: All Season, Winter e la mitica P7 [anche per EV]

-

L'azienda italiana mette sul mercato tre nuove famiglie di pneumatici per auto, che diventano riferimento per tutti. P7 approvate da Nico Rosberg (in video le prova su Mini) e All Season che fanno un netto balzo avanti nelle prestazioni. Prezzi? Poco superiori

Nel 2021 le aziende di pneumatici si trovano di fronte non solo alla crisi di volumi per la pandemia, in corso da circa un anno, ma anche a tre grandi fattori. Il primo è che crescono i modelli SUV in strada, con le loro gomme dedicate nel formato. Poi crescono le richieste di pneumatici All Season, in molti mercati europei: mediamente il 14% del mercato oggi, potenziale il 20% entro il 2025. Infine ovviamente, crescono le vetture elettrificate, con caratteristiche di gommatura specifiche, soprattutto se si tratta di BEV a zero emissioni ma con la masse delle batterie.

Pirelli risponde alle tendenze con la propria nuova gamma di gomme della storica famiglia “Cinturato”. Da circa 70 anni un riferimento per tutti sul mercato degli pneumatici, che nel 2021 si rinnova.

Nuova gamma Cinturato

Tre nuovi prodotti Pirelli rinnovano il fronte delle gomme Cinturato, o meglio tre famiglie. P7, All Season e l’invernale, Winter. Disegni e strutture diverse, per coprire tutti i maggiori usi e i modelli più popolari sul mercato dell’auto in Europa. Le nuove gomme Pirelli sono disponibili subito, primi mesi dell’anno, per estendere la gamma fino al completo nel corso del 2021. Costeranno circa un 5% in più, per via delle migliori prestazioni offerte su tutti i fronti grazie all’opera dei tecnici Pirelli.

CINTURATO ALL SEASON (SF2). È questo il più innovativo, sotto certi punti di vista. Uno pneumatico che coprirà il 95% del mercato, in 65 misure fino ai 20’’. È la nuova gomma Pirelli da tenere tutto l’anno ovviamente 3PMSF, omologata per uso invernale, ma anche run-flat volendo (Seal Inside, per forature fino a 4mm). Molte le correzioni migliorative, rispetto alla precedente. Come la capacità quasi adattiva della gomma sfruttando nuovi materiali e disegno 3D del battistrada. I certificati Dekra e TUV appena ottenuti, pongono il Cinturato AS SF2 come migliore nell’handling tra le gomme All Season. La durata chilometrica migliora del 50% e gli uomini della Casa contano parecchio su queste gomme sempre più richieste da clienti, che usano auto in luoghi dove non è apprezzato il classico cambio tra estive e invernali due volte l’anno.

P7 Elect. Testimonial titolato e da gara, come Nico Rosberg, per le nuove gomme P7 Pirelli, estive. Sono un prodotto arcinoto e usato su modelli di auto molto popolari, ma anche sportivi. Il nuovo P7 è sviluppato in collaborazione con le Case auto premium, oltre che provato e stressato in test su pista. 60 misure, per cerchi da 16 fino a 19 pollici. Il nuovo logo Elect è presente in molte delle nuove gomme Cinturato, a denotare che il P7 sopporta bene il peso maggiore degli EV, ma è anche efficiente per rispondere al tipo di accelerazione di un’elettrica. Oltre che silenzioso ovviamente. Prossimamente molte nuove vetture anche elettriche, avranno le nuove gomme Pirelli Cinturato omologate in uso come primo equipaggiamento.

Non è fisso il risparmio di carburante o batteria ottenibile, ma garantito dallo staff tecnico che le ha sviluppate curando molto questo aspetto. Come spiega Piero Misani, della R&S Pirelli: “Un pneumatico Elect garantisce migliore resistenza al rotolamento e minore consumo di energia. Una generazione avanti, rispetto ai tradizionali anche per i nuovi materiali”.

WINTER. Ovviamente anche in versione invernale debutta la nuova gomma Cinturato Pirelli. Un pneumatico uso neve e ghiaggio di cui avremo maggiori dettagli prossimamente, con risultati delle prove. Queste, come tutte le nuove gomme Cinturato, saranno prodotte con medesima qualità in vari luoghi d'Europa, negli stabilimenti Pirelli più vicini al mercato di sbocco (es. Russia per il relativo bacino di utenza).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento