assicurazioni

Rc Auto: da luglio via agli sconti obbligatori per la scatola nera

-

Al via la riduzione del premio obbligatoria per chi la installa. Previsto anche uno sconto aggiuntivo per chi risiede nelle provincie più a rischio. Ecco quali

Rc Auto: da luglio via agli sconti obbligatori per la scatola nera

Molte compagnie li offrono ormai da qualche anno ai propri clienti, ma dal 10 luglio 2018 tutte dovranno farlo. Si tratta degli sconti sulla polizza Rc Auto per chi installa sulla vettura la cosiddetta “scatola nera”, ovvero quel dispositivo che permette di registrare l'attività del veicolo e trasmettere i relativi dati alla compagnia a fini assicurativi. Ad oggi la scatola nera viene scelta dal 20% degli assicurati in cambio di una tariffa più vantaggiosa.

Dal 10 luglio, tutte le imprese assicurative dovranno obbligatoriamente applicare uno sconto sul premio al netto delle imposte e del contributo al Servizio Sanitario Nazionale pari ad una percentuale calcolata preventivamente dall'impresa.

Ciò a condizione che si verifichi almeno una delle tre condizioni previste dall'articolo 132 del Codice delle Assicurazioni private:

a) nel caso in cui, su proposta dell’impresa di assicurazione, i soggetti che presentano proposte per l’assicurazione obbligatoria accettano di sottoporre il veicolo a ispezione da eseguire a spese dell’impresa di assicurazione;

b) nel caso in cui vengono installati, su proposta dell’impresa di assicurazione, o sono già presenti e portabili meccanismi elettronici che registrano l’attività del veicolo, denominati "scatola nera" o equivalenti, ovvero ulteriori dispositivi, individuati, per i soli requisiti funzionali minimi necessari a garantire l’utilizzo dei dati raccolti, in particolare, ai fini tariffari e della determinazione della responsabilità in occasione dei sinistri […];

c) nel caso in cui vengono installati, su proposta dell’impresa di assicurazione, o sono già presenti, meccanismi elettronici che impediscono l’avvio del motore qualora sia riscontrato nel guidatore un tasso alcolemico superiore ai limiti stabiliti dalla legge per la conduzione di veicoli a motore.

Dunque lo sconto è dovuto non solo per chi ha la scatola nera, ma anche per chi opta per un etilometro di bordo. Uno sconto ulteriore (che dovrà essere “significativo”, secondo il Codice) è previsto per coloro che scelgono di installare la scatola nera, non hanno provocato sinistri con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi quattro anni e sono residenti in una delle provincie con maggiore tasso di sinistrosità. 

Queste sono raccolte in una lista che sarà aggiornata ogni due anni e per il 2018/19 sono: Bari, Barletta-Andria-Trani, Benevento, Bologna, Brindisi, Caserta, Catania, Catanzaro, Crotone, Firenze, Foggia, Genova, La Spezia, Latina, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Messina, Napoli, Palermo, Pisa, Pistoia, Prato, Reggio Calabria, Rimini, Roma, Salerno, Taranto e Vibo Valentia. 

  • Mr70a+, Tirano (SO)

    Quella dello sconto montando un’etilometro la farei,la scatola nera per niente.Dopo sanno dove vai e dove sei,vedono sempre il tuo comportamento di guida.Alla fine mirano a punire chiunque causi un’incidente.Se per esempio vado 10km sopra il limite,ma qualcuno ti taglia nettamente la strada non facendo proprio lo stop e magari telefonando pure,usando il metro artificiale della scatola nera,io prenderei comunque una parte di torto perché non era nei limiti......neanche morto la monterei....
Inserisci il tuo commento