commerciali allestiti

Tutte le facce del C35, Citroën e del 242, Fiat [Foto gallery allestimenti speciali]

-

In circa venti anni di carriera, il mezzo da lavoro francese e il gemello di Fiat 242, hanno esibito molte varianti di allestimento anche curiose e soprattutto inedite. Insieme a questi mezzi da lavoro, di pubblica sicurezza e anche per tempo libero hanno preso forma quelle configurazioni divenute poi un must

Nacque esattamente quarantasei anni fa, il Citroën C35, nel 1974. Furgone poi divenuto noto per il grande uso in quasi tutta Europa e anche in Italia, ma con marchio diverso da noi. Già perché fu quello il primo di un lungo e premiatissimo filone: quello della partnership produttiva tra i francesi e Fiat. Il modello gemello italiano era il 242.

Tra le doti di questi mezzi la robustezza, la meccanica, mentre alla lunga meno resistenti alla ruggine furono “certi angoli” delle carrozzerie. Ma le carrozzerie, appunto, quanto varie erano? Già allora molte, moltissime. Perché se “sotto” il mezzo era quello, con trazione anteriore, sospensioni a quattro ruote indipendenti e freni a disco, variavano poi motori e allestimenti. I primi erano o dei 2.0 a benzina oppure dei diesel, cilindrata 2.2 prima e anche 2.5 poi. La produzione italiana andò avanti fino al 1987, mentre quella francese addirittura fino a 1992, raggiungendo le 135mila unità con logo Double Chevron e quel volante “mono razza”.

In foto gallery, una carrellata delle varie applicazioni, degli allestimenti più particolari per il modello Citroen che era anche imparentato, per alcuni elementi, con l’ammiraglia di Casa del tempo, la Citroen CX. Una carriera fatta di intensi usi per la pubblica utilità, come ambulanze e staff della Polizia, ma soprattutto il C35 ed il 242 hanno inaugurato sui loro telai una miriade di allestimenti inediti poi duraturi: quello da cantiere, per trasporto animali, Pick-up o il solo pianale di carico. Ovviamente i primi trasporti per disabili e scolari, fino agli allestimenti per varie categorie in uso ad artigiani, commercianti e specialisti: da “magazzino ricambi” ambulante, rivendita cibo e abbigliamento. Infine, il mondo dei camper.

Sono tutte le configurazioni divenute poi un must per i lavori e le attività di molti, oltre che per le vacanze, pensando ai camper. Oggi i costruttori stessi devono tenerne conto al lancio di un nuovo veicolo di pari "portata" chi allestendo in autonomia, come talvolta avviene per il mondo VW, chi affidandosi agli specialisti della "trasformazione" dei mezzi commerciali, sparsi guardacaso, soprattutto in nazioni come Francia ed Italia.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat Ducato Furgone
Altri su Citroen Jumper Furgone
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    Torino (TO) - Italia
    800 342 800   https://www.fiat.com
Citroen