Parigi 2012

Volvo V40 Cross Country

-

Tutti i riflettori dello stand del costruttore svedese al Salone di Parigi saranno puntati sulla nuova Volvo V40 Cross Country, variante crossover della compatta premium di segmento C

Volvo V40 Cross Country

La Casa svedese ha diffuso tutte le informazioni ufficiali in merito alla nuova Volvo V40 Cross Country, variante crossover della compatta premium di segmento C, che verrà presentata ufficialmente in occasione del prossimo Mondial de l’Automobile di Parigi, in programma dal 27 settembre al 14 ottobre.

Cosa cambia fuori

Rispetto ad una normale V40, la Cross Country si distingue per una postazione di guida più alta di 40 mm, mentre una serie di dettagli estetici sottolineano il carattere votato all’off-road di questa particolare versione. La sezione frontale si caratterizza principalmente per il paraurti scuro a contrasto e per la griglia a nido d’ape, oltre che per le inedite luci diurne a LED collocate verticalmente, mentre la fiancata mette in mostra soglie scolpite di diverso colore rispetto alla tinta della carrozzeria e cerchi in lega dal nuovo design da 19 pollici.


La coda si distingue invece per un paraurti dalla nuova conformazione, che, allo stesso modo di quanto avviene nella zona anteriore, presenta zone a contrasto oltre che una vistosa piastra di protezione integrata al di sopra di cui spicca il logo Cross Country. La versione votata alla guida in fuoristrada si distingue inoltre per una serie di dettagli estetici dedicati, a partire dalla cornice anodizzata di colore nero che circonda le superfici vetrate e dalla cover degli specchietti retrovisori esterni colorate di nero, oltre che per le inedite barre collocate sul tetto.

volvo v40 cross country 22
La Volvo V40 Cross Country si distingue per una serie di dettagli estetici dedicati, ispirati all'off-road

Com'è dentro

Aperta la portiera ci si ritrova in un abitacolo capace di ospitare fino a cinque passeggeri, che riprende esplicitamente gli abbinamenti cromatici esterni. La tonalità Raw Copper della carrozzeria prevista per la versione di lancio viene ripresa nelle impunture a contrasto, ma può essere ulteriormente enfatizzata scegliendo la tinta Copper Dawn per gli inserti della consolle centrale. I rivestimenti in pelle inoltre sono disponibili in cinque differenti versioni che includono la tinta Espresso Brown.


Il costruttore svedese inoltre ha studiato un particolare sistema di illuminazione interna per riprodurre l'effetto delle "luci teatrali" attraverso una serie di punti luce con diodi a LED sono stati utilizzati per illuminare le aree strategiche dell'abitacolo. Il conducente può selezionare un'impostazione "da rosso a blu", che adatta l'illuminazione alla temperatura dell'abitacolo, oppure scegliere fra sette diversi temi in base al proprio umore. E' inoltre possibile regolare l'intensità delle luci per la lettura nella sezione anteriore e posteriore.

Un'auto pensata per garantire il massimo della versatilità

La V40 Cross Country è stata sviluppata per garantire grande versatilità. Lo schienale del sedile posteriore per esempio è abbattibile in due parti, con frazionamento 40/60, mentre il portabagagli può essere equipaggiato con una rete fermacarico. Come optional è disponibile anche una rete di sicurezza in fibra morbida, mentre una versione in maglia di acciaio è disponibile come accessorio

volvo v40 cross country 17
Gli interni riprendono i particolari abbinamenti cromatici esterni


La vettura può essere dotata inoltre di un pianale supplementare che, inserito nel vano di carico, può svolgere diverse funzioni. Se ripiegato, funge da contenitore per la spesa, mentre se viene chiuso e riposto, lascia maggiore spazio per i bagagli. Il pianale può assumere anche una conformazione perfettamente piatta, per caricare oggetti lunghi mentre se viene capovolto funge da protezione e consente di sfruttare al massimo il volume di stivaggio.

Il sedile del passeggero anteriore può essere ripiegato in avanti per creare spazio ancora maggiore in lunghezza, mentre la gamma di accessori include anche un "Cargo Mat Organiser" che consente di tenere in ordine gli oggetti di piccole dimensioni impedendo che si spostino, oltre che un "Load Organiser" che include un divisorio per il vano di carico, una cintura ferma-carico e due binari da fissare al pavimento.

Il sedile del passeggero anteriore può essere ripiegato in avanti per creare spazio ancora maggiore in lunghezza, mentre la gamma di accessori include anche un "Cargo Mat Organiser" che consente di tenere in ordine gli oggetti di piccole dimensioni impedendo che si spostino, oltre che un "Load Organiser" che include un divisorio per il vano di carico, una cintura ferma-carico e due binari da fissare al pavimento

I motori a benzina

La V40 Cross Country a trazione integrale è disponibile in abbinamento al propulsore turbo benzina a cinque cilindri in linea T5 da 2.5 litri. Questa unità è in grado di sviluppare una potenza di 254 CV e di erogare 400 Nm di coppia, inclusi i 40 Nm di sovra-alimentazione erogati in fase di accelerazione.


L'unità è abbinata ad una trasmissione automatica e promette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, mentre il consumo di carburante medio dichiarato è pari a 7,8 l/100 km. La gamma motorizzazioni comprende inoltre il propulsore T4, un propulsore GTDi da 1.6 litri con potenza di 180 CV e coppia massima pari a 270 Nm, inclusi i 30 Nm di sovra-alimentazione. Il consumo di carburante medio dichiarato in questo caso è pari a 5,5 l/100 km, con emissioni di CO2  pari a 129 g/km.

La versione T5 viene fornita con cambio automatico a sei velocità, mentre l'unità T4 può essere abbinata alla trasmissione automatica Powershift a sei velocità o al cambio manuale a sei rapporti. Il sistema Powershift funziona essenzialmente come due cambi manuali in parallelo con frizioni separate e promette quindi cambiate rapide e a basso consumo di carburante.

volvo v40 cross country 7
Il top di gamma è rappresentato dalla versione motorizzata con il cinque cilindri in linea turbo benzina T5 da 254 CV abbinato alla trazione integrale e al cambio automatico

I motori a gasolio

La gamma diesel comprende invece l'unità D4 turbodiesel da 2.0 litri a cinque cilindri, che è stata ottimizzata per garantire maggiore efficienza in fase di esercizio. Il propulsore eroga 177 CV di potenza e 400 Nm di coppia, accelerando da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi in abbinamento al cambio automatico (8,6 secondi con il cambio manuale).


I consumi e le emissioni di CO2 dichiarati sono pari rispettivamente a 4,4 l/100 km e 117 g/km nella versione con cambio manuale e a 5,2 l/100 km e 137 g/km nella configurazione con trasmissione automatica. E' inoltre disponibile il propulsore D3 con cilindrata da 2.0 litri, in grado di erogare 150 CV e 350 Nm di coppia. Entrambi i motori turbodiesel sono disponibili con trasmissione automatica a sei velocità oppure con cambio manuale a sei rapporti.

La versione D2 della V40 Cross Country vanta emissioni di CO2 pari a 99 g/km, il che corrisponde ad un consumo di carburante medio dichiarato di 3,8l/100km. Il motore diesel da 1.6 litri eroga una potenza di 115 CV e 285 Nm di coppia, inclusi i 15 Nm di sovra-alimentazione. L'unità D2 è abbinata al cambio manuale a sei rapporti e alla funzione start/stop.

volvo v40 cross country 8
La Volvo V40 Cross Country entrerà in produzione a novembre nello stabilimento di Ghent, in Belgio

Start&Stop, Hill Descent Control e Hill Hold

Tutti i propulsori sono abbinati alla funzione start&stop e sfruttano il sistema di rigenerazione dell'energia di frenata, indipendentemente dal fatto che il cambio sia manuale o automatico, mentre, per una gestione più agevole dei percorsi con pendenze variabili, la V40 Cross Country è dotata anche del sistema Hill Descent Control, che controlla automaticamente la velocità della vettura quando ci si trova su strade con forte inclinazione. La vettura è equipaggiata anche con la funzione Hill Hold studiata per facilitare le partenze in salita.


Volvo Car Corporation prevede di vendere ogni anno 17.000 unità della nuova Volvo V40 Cross Country, un modello destinato principalmente al mercato europeo e a quello cinese. Circa il 50% delle vendite complessive sarà assorbito dai clienti europei e un altro 30% circa dagli acquirenti cinesi. La V40 Cross Country sarà prodotta a partire dal prossimo mese di novembre presso lo stabilimento Volvo di Ghent, in Belgio, mentre al momento rimangono sconosciuti i prezzi di listino.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento