WEC

WEC, Peugeot conferma il ritorno nell'Endurance nel 2022

-

Peugeot ha annunciato la sua partecipazione al WEC nel 2022

WEC, Peugeot conferma il ritorno nell'Endurance nel 2022

Peugeot torna nel mondo dell'Endurance: la casa transalpina ha annunciato la propria partecipazione al WEC a partire dal 2022. Al momento i dettagli sono scarni: è confermato solamente il fatto che Peugeot schiererà una vettura ibrida. Peugeot farà così il suo ingresso nella nuova classe regina che dalla prossima stagione succederà all'attuale LMP1, quella delle hypercar, andando ad affiancare i due costruttori già confermati, Toyota e Aston Martin

Peugeot torna così a rinverdire i fasti di un passato di grande successo nelle corse di durata, con le vittorie assolute alla 24 Ore di Le Mans nel 1992 e 1993, e, più recentemente, nel 2009, con la 908 HDi FAP affidata a David Brabham, Marc Gené e Alexander Wurz. Peugeot abbandonò l'Endurance nel 2012, prima dell'inizio della stagione inaugurale del WEC, per via dei problemi finanziari del gruppo PSA all'epoca. 

A volere il ritorno di Peugeot nell'Endurance potrebbe essere stato l'attuale CEO del gruppo PSACarlos Tavares, grande appassionato di corse e addirittura pilota amatoriale con esperienze nelle corse di durata. Nel 2016, infatti, partecipò alla 4 Ore di Spa dell'ELMS al volante di una Ligier-Nissan JS P3 LMP3 preparata dalla Oak Racing. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento