prime impressioni

Ford Edge [Video Prime Impressioni]

-

Con la Ford Edge la casa dell'Ovale Blu approda nel mondo dei SUV full size anche in Europa. Ecco come si è comportata nel nostro video di prime impressioni

Anche Ford ha scelto di scommettere tantissimo sui SUV e così dopo i 4,0 m di Ecosport e i 4,50 m di Kuga arrivano i 4,78 m della nuova Edge. Si tratta di uno Sport Utility di grandi dimensioni quindi, progettato negli Stati Uniti e prodotto in Canada per tutti i mercati del mondo (ad esclusione della Cina). E il gusto tipicamente americano si fa notare subito, grazie ad un look inconfondibile e molto massiccio.

Dal vivo: com'è fuori

Lo dimostra prima di tutto il frontale imponente, con la grande calandra ispirata ai truck statunitensi e i sofisticatissimi gruppi ottici full led. Ben riuscita anche la fiancata, con nervature scolpite e muscolose, che si sposano alla perfezione con i grandi cerchi da 19 pollici. La zona più accattivante però rimane a nostro avviso il posteriore. Il merito è degli originali gruppi ottici a led, che sono uniti da una finitura luminosa rossa orrizzontale, un po' come avviene sulla 911 Carrera 4. Completano il quadro terminali di scarico sagomati molto vistosi e un strizza l'occhio alla sportività. Ben curati gli assemblaggi, così come la disposizione delle guarnizioni, che dimostrano una buona qualità costruttiva.

Dal vivo: com'è dentro

Davvero ben realizzato anche l'interno, che mette in mostra materiali di grande qualità e assemblaggi impeccabili. Soltanto nelle zone lontane da sguardi indiscreti spuntano plastiche dure e robuste, mentre altrove è tutto un tripudio di pelle, cuciture a vista e materiali morbidi. Bella la strumentazione, quasi interamente digitale, ma soprattutto la plancia, razionale e disegnata con grande gusto. Sorprendono i sedili in pelle, non solo per l'ottima ergonomia, ma anche per le infinite possibilità di regolazione (con comandi elettrici) e per le funzioni di riscaldamento/ventilazione integrate.

La posizione di guida è molto rialzata, come piace a chi sceglie un SUV e l'abitabilità è ottima, tipicamente americana

La posizione di guida è molto rialzata, come piace a chi sceglie un SUV e l'abitabilità è ottima, tipicamente “americana”. Soprattutto dietro, dove c'è molto spazio per testa e gambe, anche nel caso di passeggeri particolarmente alti. Non mancano prese USB e da 12 V un po' ovunque, mentre il sistema multimediale SYNC II con display da 8 pollici è veramente completo e rapido ai comandi del touch. Solo in alcuni frangenti finisce per raggruppare un po' troppe informazioni nella stessa schermata, rischiando di generare magari un po' di confusione. Dimensioni maxi anche per il bagagliaio, che offre 602 di litri di capacità e un vano molto ben strutturato. Non mancano i comandi per abbattere i sedili del divanetto posteriore direttamente dal bagagliaio e l'apertura intelligente del portellone attraverso il movimento del piede sotto al paraurti.

2.0 TDCI e Powershift

La Ford Edge nasce sulla architettura della nuova Mondeo, opportunamente modificata per adattarsi alle esigenze tipiche di un SUV, soprattutto a livello di assetto. Sotto al cofano delle versioni importate in Italia troviamo il 2.0 turbodiesel TDCi nelle versioni da 180 o 210 CV. La variante di potenza più genorosa offre di serie il cambio automatico Powershift a doppia frizione con paddles al volante, mentre la trazione integrale è di serie per tutti i modelli. Completo anche l'elenco dei dispositivi di assistenza alla guida. La lista degli accessori prevede cruise control attivo, fari adattivi, mantenitore di carreggiata e sistema di riconoscimento dei segnali stradali.

Le nostre impressioni di guida

La nuova Ford Edge si è dimostrata una grande divoratrice di chilometri. In sua compagnia abbiamo viaggiato per diverse ore, avvolti nel massimo comfort. Il merito non è solo della posizione di guida super rilassante e dei sedili, ben studiati nell'ergonomia. Ma soprattutto delll'alto livello di insonorizzazione, che garantisce una silenziosità di marcia sopra la media. Il cambio automatico si sposa bene all'indole del 2.0 TDCi, un motore non di certo sportivo ma con tanta coppia in basso e sempre pronto a regalare un buono spunto, nonostante il peso piuttosto elevato (Siamo oltre i 1.700 kg).

10 e lode allo sterzo, capace di variare il rapporto di demoltiplicazione a seconda della velocità

Le cambiate sono abbastanza rapide sia a salire che a scendere, mentre convincono fino in fondo le logiche di gestione, che recepiscono sempre le intenzioni del guidatore. 10 e lode allo sterzo, capace di variare il rapporto di demoltiplicazione a seconda della velocità. In questo modo la Edge si dimostra sempre piacevole da guidare, anche alle velocità autostradali o tra le curve, dove riesce a rimanere comunicativa. Una qualità da non sottovalutare su un SUV di queste dimensioni. Nel breve persorso in sterrato la Edge ha dimostrato finfine di sapersela cavare alla grande anche lontano dall'asfalto. Certo, non è un vero fuoristrada e gli angoli di attacco non sono estremi, ma le strade bianche, magari con scarsa aderenza, non sono di certo un problema.

Consumi

Nel corso del nostro test siamo riusciti a portare a casa una media di 8,3 l/100 km, un risultato nella norma per un'auto di questo peso e dimensioni, con 210 CV, cambio automatico e trazione integrale.

Conclusioni

Ford si lancia nel mondo dei SUV full size pronta a dare battaglia a Hyundai Santa Fe e Kia Sorento, ma anche a rivali ancora più ambiziose come Volkswagen Touareg. Del resto il livello di equipaggiamento è molto elevato e la qualità costruttiva è veramente alta. Di conseguenza anche i prezzi si allineano a quelli della migliore concorrenza, con la Edge che in Italia viene offerta a partire da 46.250 euro. Per avere un allestimento top di gamma Sport come quello della nostra prova però si sale però fino a 53.750 (una Touareg 3.0 V6 parte più o meno da queste cifre).

Pregi e difetti

  • Pregi Qualità costruttiva – Dinamica di guida, sterzo ben riuscito – Abitabilità – Design molto personale, in puro stile Usa
  • Visibilità posteriore limitata – Non c'è una versione a 7 posti

 

  • luker09, Roma (RM)

    complimenti alla ford, design molto accattivante con linee stile americano ma non troppo, bella!
  • Principiante1

    46K per una Ford?
Inserisci il tuo commento
Altri su Ford Edge
Maggiori info
Ford