Gomme auto elettriche: funzionano davvero? La comparativa strumentale con Hankook e Tesla

Pubblicità
Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
La Hankook ha inventato una gomma pensata espressamente per le auto a batteria. Si chiama iON Evo e promette di migliorare in un sol colpo aderenza, prestazioni e autonomia. Una gomma dei miracoli, in grado di trasformare i difetti tipici delle BEV in vantaggi tangibili da sfruttare ogni giorno. Ma sarà davvero così oppure si tratta dell'ennesima trovata di marketing, tutto fumo e niente arrosto? Scopriamolo con una Tesla Model Y Performance e una infallibile comparativa strumentale
  • Matteo Valenti
  • di Matteo Valenti
21 settembre 2022

Fino ad oggi le gomme delle auto elettriche non è che se la siano passata benissimo. Perché dovevano fare i conti con accelerazioni furibonde, pesi degni dei migliori lottatori di Sumo e - come se non bastasse - con valanghe di coppia sempre più difficili da scaricare a terra in maniera efficace. Ora, però, le cose potrebbero iniziare a girare un po' meglio. Perché la Hankook ha inventato una gomma pensata espressamente per le auto a batteria. Si chiama iON Evo e promette di migliorare in un sol colpo aderenza, prestazioni e autonomia. Insomma una gomma dei miracoli, in grado di trasformare i difetti tipici delle BEV in vantaggi tangibili da sfruttare ogni giorno. Ma sarà davvero così oppure si tratta dell'ennesima trovata di marketing, tutto fumo e niente arrosto? Per scoprirlo, in maniera oggettiva, abbiamo organizzato una delle nostre prove comparative strumentali. A parità di condizioni, sulla nostra pista, abbiamo messo a confronto con una Tesla Model Y Performance delle gomme ad alte prestazioni ma tradizionali, come le Ventus S1 Evo3, con le nuovissime iON Evo sviluppate per le auto a batteria. E, alla fine del video, numeri alla mano, vi sveliamo come stanno veramente le cose.

Ecco tutti i dati rilevati durante le nostre prove
 
Accelerazione asciutto 0 - 100 km/h
 

Accelerazione 0 - 100 km/h

Ventus S1 Evo3

Ventus S1 Evo3

iON Evo

iON Evo

1

4,22 s

4,18 s

4,11 s

3,92 s

2

4,22 s

4,19 s

4,11 s

4,04 s

3

4,25 s

4,20 s

4,11 s

4,07 s

4

4,28 s

4,21 s

4,11 s

4,07 s

5

4,32 s

4,21 s

4,12 s

4,07 s

Media risultati parziali

4,25 s

4,20 s

4,11 s

4,03 s

Media definitiva

4,23 s

4,08 s

 
 
Delta: 0,15 s
 
Frenata asciutto da 100 km/h
 

Frenata da 100 km/h

Ventus S1 Evo3

iON Evo

1

35,75 m

35,82 m

2

36,90 m

35,85 m

3

37,10 m

35,95 m

4

37,18 m

36,42 m

5

37,38 m

36,45 m

6

37,81 m

36,65 m

Media definitiva

37,02 m

36,19 m

Delta: 0,83 m
 
Frenata asciutto da 130 km/h
 

Frenata da 130 km/h

Ventus S1 Evo3

iON Evo

1

61,98 m

61,51 m

2

63,32 m

61,70 m

3

63,34 m

62,18 m

4

63,51 m

62,73 m

5

65,75 m

63,39 m

Media definitiva

63,58 m

62,30 m

Delta: 1,28 m
 
Ciclo consumi condizioni reali
 
 

Ventus S1 Evo3

iON Evo

Delta

Consumi

19,5 kWh/100 km

18,0 kWh/100 km

1,5 kWh/100 km

Fonometro
 

50 km/h - 90 km/h - 130 km/h - kick down (dB)

Anteriore

Posteriore

Media

Ventus S1 Evo3

61|67|72|75

59|65|70|73

60|66|71|74

 

Anteriore

Posteriore

Media

iON Evo

60|66|70|74

58|64|68|72

59|65|69|73

Delta 1 db | 1 db | 2 db | 1 db


 

Ultime da Prove

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...