Prove

Lexus UX: linee taglienti e un look che spiazza [Video]

-

Abbiamo guidato sulle strade della Lombardia Lexus UX, il crossover di ispirazione SUV dalle linee aspre ma dai contenuti nutritissimi. Ecco come va

Lexus UX è un crossover di ispirazione SUV. Ha tutte le caratteristiche tipiche di un modello Lexus, e lo capisci già alla prima occhiata. Di cosa parliamo? Di linee spezzate, della calandra a clessidra, del grande emblema al centro del frontale con quella L che abbiamo imparato a distinguere per design, scelte ardite, colpi di spada alla Hattori Hanzo. In Giappone il lusso passa da qui, dal luxury brand di Toyota, che sfrutta la piattaforma di C-HR e ci mette tra le mani un crossover da quattro metri e 50, con passaruota carichi, e una bella luce da terra. Peccato che a noi sia toccata la trazione anteriore, altrimenti l'avremmo gettata nel fango. Invece ci siamo lanciati per le strade, dove l'ibrido fa sempre bella figura, specialmente se le strade sono quelle strette del centro e non le ampie autostrade dove un pizzico di fatica in più facciamo. Il design, come dicevamo, è un perno fondamentale nella storia di Lexus, e anche in questo caso alle linee decise degli esterni seguono le scelte azzeccate in termini di materiali negli interni. Sono sobri, sono eleganti, hanno la consueta controindicazione di un infotainment particolarmente complicato, almeno ai primi utilizzi.

Ci corre in soccorso il volante, che offre tramite le razze un approdo semplice all'interfaccia. Si sta comoodi, merito dei sedili morbidi, se si è di taglia media. Se invece come chi scrive siete alti quasi due metri, attenzione a due aspetti: a. il ginocchio destro che cozzerà inevitabilmente contro l'ampio tunnel; b. il volante, che sì orienta elettricamente in altezza e profondità ma che non ha ampia escursione. Tradotto: volante in mezzo alle gambe e manovre di emergenza vagamente a rischio. Dietro si sta abbastanza comodi se davanti non siede un watusso, anche se soprattutto Andrea ha lamentato un minimo di claustrofobia, credo dovuta al taglio dei finestrini posteriori. Poco male, è questione di abitudine, ma cinque passeggeri ci stanno, a patto che, come scrivevo prima, non siano extralarge. Capitolo capacità di carico: siamo intorno ai 220 litri utili, che possono diventare oltre 1600 a schienale posteriore abbattuto. Ma è soprattutto l'altezza di carico a stupire: abbiamo un pavimento molto elevato, e qualcuno potrebbe storcere il naso. 

Come si guida

Si guida molto facilmente, e il merito è della quarta generazione dell'ibrido Toyota. L'effetto scooterone, quello che inizialmente ci colpiva, qui viene limitato a tal punto che la voce del motore entra nell'abitacolo soltanto se premete l'acceleratore con un atteggiamento troppo sopra le righe. Se state nei ranghi, se rispettate i codici, se fate della guida omogenea il vostro mantra allora non incapperete in alcun problema. I cavalli a disposizione sono 184 totali, e la nostra trazione anteriore ci consente un comportamento privo di nervosismi sulle strade di tutti i giorni. Le modalità di guida non cambiano più di tanto pelle alla vettura, ma è significativa l'accelerazione sullo 0-100, che ferma il cronometro a meno di nove secondi. La coppia è sufficiente, 180 Nm, bene la velocità di punta, 177 orari, in termini di prestazione abbiamo una vettura morbida, tranquilla, l'ideale per voi e la vostra compagna e soprattutto anche in chiave seconda auto di famiglia. A me piace Lexus UX, soprattutto per i consumi che si attestano a 18 chilometri con un litro di carburante in città, 17 a 110, 14 a 130, là dove l'ibrido, come dicevo, stenta un filo di più. Il cambio è il consueto CVT, una scelta magari poco in linea con la tradizione europea, ma molto azzeccato per una vettura come questa. E poi il CVT ha un grande pregio: non si rompe, o quantomeno si rompe poco. Quindi, perché non allinearci - finalmente?

In conclusione

Lexus UX è un crossover intrigante, che si fa notare, specialmente nella nostra colorazione ruggine che non prevede costi aggiuntivi. Lexus UX parte da 37.400 euro, la nostra F-Sport (che come sempre prevede pacchetti più nutriti per l'estetica che per le prestazioni) tocca quota 44.400 euro. Tanti per una seconda macchina? No, se volete distinguervi e non amate il mainstream.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lexus UX
Modelli top Lexus
Maggiori info
Lexus
  • Toyota Motor Italia S.p.A. Via Kiiciro Toyoda, 2
    Roma (RM) - Italia
    800 100 131   https://www.lexus.it/