prima presa di contatto

Suzuki Swift Sport

La piccola peste ha 2 porte in più
-

Suzuki introduce le 5 porte sulla Swift Sport, una delle più brillanti 1.6 aspirate grazie a 136 cv e un peso contenuto. Piacevole su strada, pratica in città, diverte persino in pista. Costa 19.300 euro, corso di guida sicura compreso

Suzuki Swift Sport

La Swift è la best seller di Suzuki Auto in Italia. Da sola vale il 30% del venduto della Casa giapponese nel nostro Paese, dove viene distribuita dal 1990. In 23 anni ha conquistato 95.000 clienti e ha legato in modo indissolubile il suo nome all'attività sportiva. E' infatti protagonista nel mondo dei rally grazie a un monomarca in continua crescita dedicato alla pepatissima Swift Sport.
Da oggi proprio la compatta sportiva si arricchisce della versione a 5 porte, più pratica e sfruttabile. In meno di 3 metri e 90 la Swift Sport offre, grazie al tetto alto, una bella abitabilità. Ma è ovviamente il lato sportivo quello che viene esaltato dalla Sport: l'assetto è ribassato di 25 mm, c'è una griglia a nido d'ape davanti e uno spoiler dietro, i sedili sono sportivi e l'equipaggiamento è degno di un'ammiraglia (7 airbag, navigatore con sistema multimediale in plancia, cerchi da 17", fari allo xeno, comandi al volante, clima automatico arricchiscono un equipaggiamento di per sé già completo).
E poi c'è il rapporto peso potenza, che promette grande divertimento sia su strada che in pista. La Swift Sport 5 porte pesa solo 1130 kg (15 più della 3 porte) e vanta un 4 cilindri 1.6 aspirato con lunghezza dei condotti e fasatura variabili, forte di 136 cavalli a 6.900 giri, servito da un cambio a 6 marce. La velocità massima si raggiunge in quinta (195 km/h) e lo 0-100 viene archiviato in 8,7 secondi (record tra i millesei aspirati).

suzuki swift sport 5 porte(31)
La Suzuki Swift Sport 5 Porte vanta un assetto ribassato di 25 mm, i cerchi in lega da 17 pollici, oltre ai sedili sportivi e la pedaliera in acciaio

Sportiva sicura

La Swift Sport ha conquistato le 5 stelle nei test Euro NCAP grazie alla scocca biplano che distribuisce l'energia dell'impatto nelle zone periferiche della cellula abitativa. Sono inoltre presenti 7 airbag di serie.

Prestazioni, equipaggiamento e - non ultima - la rinomata qualità delle auto giapponesi hanno però un prezzo. E anche la Swift non cotravviene a questa regola. Costa infatti 19.300 euro (18.600 la 3 porte), comprensivi dei 3 anni di garanzia, di assistenza stradale e di controlli gratuiti dell'auto. Incluso nel prezzo c'è il corso di guida sicura presso il centro Motor Oasi di Susa: due giorni di esercizi utili a conoscere al meglio la vettura e a controllarla in sicurezza anche nella guida sportiva a cui si presta meravigliosamente bene.

Dotazione da piccola ammiraglia

Entriamo allora nel dettaglio dell'equipaggiamento della Sport, che abbraccia il navigatore satellitare con touch screen e con sistema vivavoce Bluetooth. Troviamo poi 7 airbag, il controllo di stabilità ESP e di trazione TCS, il climatizzatore automatico, i vetri elettrici anteriori e posteriori, il cruise control, l'impianto Hi-Fi con lettore CD-MP3 e USB, il sistema avvio motore keyless, i fari allo xeno, i sensori di luminosità e gli specchietti riscaldabili e ripiegabili.
I clienti più pistaioli noteranno subito i sedili sportivi, la pedaliera in acciaio e il piccolo volante in pelle. La Swift calza pneumatici 195/45 su cerchi in lega leggera da 17”.
Il bagagliaio è piuttosto piccolo (211 litri), e ha il pianale molto più basso rispetto alla soglia. Di contro è ottima l'abitabilità per 4 persone, anche in virtù dell'ampia luce sopra la testa.

 

Aumentano le porte, ma non diminuisce il piacere di guidare la piccola Sport che si conferma una delle compatte sotto i 4 metri più divertenti ancora oggi. E' vero, non vanta i 200 e passa cavalli di certe 1.6 turbo, in compenso esalta il guidatore con una progressione di giri infinita

La nostra prova. Tanta agilità e un piccolo motore dal cuore grande

Aumentano le porte, ma non diminuisce il piacere di guidare la piccola Sport che si conferma una delle compatte sotto i 4 metri più divertenti ancora oggi. E' vero, non vanta i 200 e passa cavalli di certe 1.6 turbo, in compenso esalta il guidatore con una progressione di giri infinita, che solo i propulsori aspirati più sportivi sanno dare. Se amate i motori che urlano agli alti e si prodigano in allunghi da moto (a costo di prendere paga dalle compatte turbo prodighe di coppia ai medi), fatevi un giro di prova sulla Swift, potrebbe avere in serbo per voi qualche bella sorpresa.

confronta modello suzuki swift sport 5 porte
Confronta la Suzuki Swift Sport 5 porte con la versione precedente e con le dirette competitors con il nostro esclusivo confronta modello

Gli interni sono ben fatti, con la giusta impostazione sportiva. La strumentazione è ben leggibile e completa. I sedili sono forse troppo stretti sui fianchi, ma trattengono bene in curva. Risulta difficile invece consultare il grande display centrale quando il sole è quasi verticale: in questa circostanza la visibilità dello schermo è davvero scarsa.

Valido lo sterzo, solo un po' impreciso nella primissima parte della sua corsa. Superlativo il cambio a 6 marce, ha innesti rapidissimi e precisi e accetta di buon grado anche la guida in pista.
L'assetto della Swift rappresenta un ottimo compromesso tra comfort e guida dinamica. Regala inserimenti in curva molto pronti e un rollio moderato che avverte con anticipo la perdita di aderenza quando l'auto va in appoggio sui pneumatici. Sullo sconnesso sono invece le gomme ribassate a far battere un po' i denti. In uscita di curva si apprezza l'assenza (sull'asciutto) del sottosterzo, che consente di dare piena potenza presto rispetto alle altre piccole sportive.

Grande protagonista del piacere di guida è il 4 cilindri aspirato da 136 cavalli a 6.900 giri e 160 Nm a 4.400 giri. E' oggi una mosca bianca nel panorama delle utilitarie tutto pepe (leggi: "turbate"), ma proprio per questo ha ancora tanto da dire e da dare. L'erogazione è molto estesa. Il millesei riprende bene già da 2.000 giri e fino ai 5.000 è scattante e ha un bel rombo di sottofondo. A 5.000 giri cambia carattere e si scatena in un allungo che lo porta a superare i 7.000 giri. Come detto, nello 0-100 le piccole turbo vanno di più, ma non è detto che appaghino allo stesso modo. La propensione all'allungo della Swift le permette di sfoggiare una guida redditizia e galvanizzante sui percorsi collinari, dove è possibile tenere a lungo la marcia inserita senza la necessità di passare al rapporto superiore.
La sesta marcia molto lunga abbassa i consumi in autostrada. A fronte di un dato dichiarato medio di 6,4 litri consumati ogni 100 chilometri, abbiamo registrato un valore di 6,8 litri. E' un risultato sicuramente apprezzabile e persino migliorabile, visto che è stato ottenuto senza limitare troppo il piacere di guida.
Concludiamo con un cenno alla nostra giornata sulla pista del centro di guida sicura Motor Oasi di Susa. Qui la Swift Sport ha tolto l'abito da discreta auto cittadina e ha vestito i panni della piccola rallista. Il telaio ha confermato il ridotto sottosterzo unito alla moderata e facilmente controllabile tendenza a chiudere la curva in fase di rilascio dell'acceleratore. Promosso anche l'impianto frenante, arrivato a fine giornata senza lamentare fenomeni di fading

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Suzuki Swift
  • Suzuki Swift Sport Hybrid 2020 | Piccola peste! prova su strada 25 ago 2020

    Suzuki Swift Sport Hybrid 2020 | Piccola peste!

    di Emiliano Perucca Orfei
    Prove | Abbiamo guidato in pista, in compagnia di Renato Travaglia, la Suzuki Swift Sport 2020. Simile sotto il profilo estetico porta con sé il nuovo Boosterjet da 129 CV con 10 kW di assistenza elettrica. Peso? 1.020 kg!
  • Abbiamo comprato un'auto online. Ecco com'è andata [Video] comprare auto online 3 giu 2020

    Abbiamo comprato un'auto online. Ecco com'è andata [Video]

    News | Suzuki offre la possibilità di acquistare le auto della propria gamma online, attraverso il servizio Smart Buy. Per scoprire come funziona abbiamo provato ad usarlo per davvero, scegliendo una nuovissima Swift Sport Hybrid. Ecco com'è andata!
  • Suzuki Swift DECOLLA in rotatoria: l'incredibile incidente in Polonia incidente 15 apr 2020

    Suzuki Swift DECOLLA in rotatoria: l'incredibile incidente in Polonia

    News | Incredibile incidente per una Suzuki Swift nella domenica di Pasqua in Polonia: la vettura è decollata a forte velocità su una rotatoria atterrando nei pressi un cimitero. Tasso alcolemico elevatissimo (2.8 mg) e strada sgombra per lockdown hanno agevolato l'incidente
Modelli top Suzuki
Maggiori info
Suzuki
  • SUZUKI ITALIA S.p.A. C.so Fratelli Kennedy, 12
    10070 Robassomero (TO) - Italia
    800 452 625   http://auto.suzuki.it