Toyota GR Yaris Rally Cup. Piccoli Diavoli Crescono. A Paperini la Prima del Trofeo

Toyota GR Yaris Rally Cup. Piccoli Diavoli Crescono. A Paperini la Prima del Trofeo
Piero Batini
  • di Piero Batini
Paperini, Gianesini e Manninen sul podio Targa Florio della prima del Trofeo Monomarca Toyota 2022. Condizioni difficili, qualche colpo di scena. La “Vetturetta” ha fatto un (importante) passo avanti
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
11 maggio 2022

Termini Imerese, 8 Maggio. Partire al Targa Florio è emozionante per tutti. Se poi le condizioni sono difficili la faccenda diventa tremendamente seria. È l’inaugurazione della seconda stagione del Trofeo Toyota GR Yaris Rally Cup. 12 Equipaggi sono scesi in fondo all’Italia per affrontare la Gara logisticamente più impegnativa, che si rivela anche e con tutta probabilità, una delle più intense e probanti della stagione. Non solo per le curve e gli asfalti delle Madonie, leggendari e… impestati. È arrivata la pioggia, il fango, le 3 Cefalù annullate in un programma che diventa corto e isterico. Il banco di prova ideale per chi non ha paura di fare un passo avanti.

Ha vinto Thomas Paperini, in gara con Simone Fruini. Ha perso ma… convinto Fabio Di Gianantonio, l’astro nascente della MotoGP alla Cursa con Massimiliano Bosi. Ma per il Pilota Ducati era il battesimo. Colpi di scena per Alex Ciardi, il Campione in carica, per Federico Romagnoli, per Angelo Pucci Grossi. Il resto è battaglia, tecnicamente interessantissima. Paperini stalla sulla prima Cefalù del sabato, Grossi, Luchi e Gianesini vanno in testa, ma la fuga dei tre dura il tempo di tornare sulla stessa Speciale per il secondo passaggio. Paperini vince, inaugurando una eccellente serie personale, e torna al comando del Trofeo per rimanervi fino alla fine. Un’unica scossa alla sua marcia trionfale, la vittoria di Marco Gianesini nella penultima Speciale, terzo passaggio sulla Targa. Il podio è definitivo: Paperini/Fruini, Gianesini/Belfiore, Manninen/Sillanpaa.

Il salto di qualità. Davanti alla GR Yaris di Paperini, 16° assoluto al Targa Florio numero 106, solo vetture Rally2 (o R5), ovviamente di un’altra categoria. Il passo in avanti del Piccolo Diavolo Toyota, 3 cilindri 1.6 turbo da 261 CV, è dovuto in parte all’affinamento della già equilibrata macchinina da corsa, e in buona parte all’adozione del nuovo cambio sequenziale a 5 rapporti, una novità tecnica “necessaria” a cui lo staff tecnico di Toyota Italia e di Tobia Cavallini, ideatore e regista della serie monomarca Toyota, stava lavorando già dalla fine della stagione scorsa. Adesso la GR Yaris a trazione integrale permanente, già competitiva e divertente, è la macchina da battere.

 

© Immagini – Toyota GR Yaris Media

TOYOTA GR YARIS RALLY CUP  - 1a Prova, 106a Targa Florio. Classifica Finale.

1. Paperini-Fruini in 54’04”9; 2. Gianesini-Belfiore a 1:59.7; 3. Manninen-Sillanpaa a 2:33.6; 4. Cannavò-Rappa a 2’37”9; 5. Luchi-Marchioni a 2:55.2; 6. Paleari Henssler-Bozzo a 3:12.3; 7.Facco-Doria a 4:48.9; 8.Menegaldo-Barra a 4:59.2; 9. Di Giannantonio-Bosi a 6:30.3.

Il Calendario 2022:

5 - 7 maggio, 106* Targa Florio

24 - 25 giugno, 16* Rally di Alba                                         

21 - 23 luglio, 10* Rally di Roma Capitale                                

25 - 27 agosto, 45* Rally 1000 Miglia

01 – 02 ottobre, 42* Rally Città di Modena

21 – 22 ottobre, 41* Trofeo AC Como

Ultime da Campionato Italiano Rally

Da Moto.it

Caricamento commenti...