anticipazioni

Nuova Volvo XC90: tecnologie per la sicurezza a cascata, con due anteprime mondiali

-

La nuova Volvo XC90 vuole stupire il mondo con un pacchetto dotazione di sicurezza mai visto prima su un'automobile di serie. Le tecnologie sono raffinatissime e portano al debutto due anteprime mondiali

Nuova Volvo XC90: tecnologie per la sicurezza a cascata, con due anteprime mondiali

Con la nuova Volvo XC90 la Casa di Göteborg si prepara ad aprire il sipario su una nuova era, che chiude definitivamente i conti con il periodo Ford per tornare a realizzare un prodotto 100% svedese. Il costruttore infatti si è occupato della progettazione dell'intera vettura, dalla piattaforma – la nuova SPA – ai motori della recentissima famiglia Drive-E, che verranno offerti fin da subito anche in una variante ibrida plug-in.


Difficile immaginare poi che Volvo non avesse pensato di puntare sull'aspetto della sicurezza, vero e proprio cardine della cultura automobilistica di Torslanda. Il costruttore svedese infatti non si smentisce anticipando le modernissime tecnologie che troveremo sulla prossima XC90, fondamentali anche per il raggiungimento di quell'ambizioso obiettivo Volvo 2020, che non vuole più morti o feriti gravi su una nuova nuova Volvo entro cinque anni.

 

Il pacchetto di sicurezza standard del SUV di lusso a sette posti con trazione integrale includerà due tecnologie per la sicurezza presentate in anteprima mondiale: un pacchetto di protezione in caso di uscita di strada e una funzione di frenata automatica agli incroci.

Protezione in caso di uscita di strada: anteprima mondiale

L’uscita di strada è un tipo di incidente comune che può avere cause diverse, come una distrazione o uno stato di affaticamento da parte di chi sta guidando o cattive condizioni meteorologiche. Ad esempio, la metà degli incidenti mortali negli Stati Uniti sono dovuti all’uscita di strada del veicolo, mentre in Svezia gli incidenti che vedono coinvolto un solo veicolo rappresentano un terzo di tutti gli incidenti d’auto mortali o gravi. Volvo considera queste statistiche estremamente preoccupanti. Sebbene ad oggi non esistano test obbligatori o comunque volti ad assegnare un punteggio  alla capacità di un’automobile di gestire le uscite di strada, l’azienda ha deciso di sviluppare questa tecnologia per tutelare gli occupanti della vettura nel caso si verifichi una situazione del genere.

nuova volvo xc90 (15)
La nuova Volvo XC90 è la prima auto ad offrire una tecnologia pensata per evitare le uscite di strada involontarie

 

Volvo Cars ha così sviluppato il sistema Safe Positioning. La funzione di Safe Positioning (Posizione Sicura) fa sì che in caso di uscita dalla carreggiata, la nuova Volvo XC90 rilevi ciò che sta accadendo e tenda le cinture di sicurezza dei sedili anteriori per mantenere i passeggeri  in posizione ottimale. Le cinture di sicurezza rimangono tese finché la vettura è in movimento. Al fine di evitare lesioni alla spina dorsale, un dispositivo di assorbimento dell’energia ubicato fra il sedile e il telaio del sedile attutisce le forze verticali che possono generarsi quando la vettura urta con violenza contro il terreno.

 

Il dispositivo è in grado di ridurre fino a un terzo le forze verticali cui possono essere sottoposti i passeggeri. Ciò contribuisce a contrastare le lesioni alla spina dorsale, che rappresentano una delle conseguenza gravi e relativamente frequenti di incidenti di questo tipo. La XC90 è inoltre dotata di tecnologie che aiutano il conducente ad evitare di uscire dalla carreggiata: il sistema Lane Keeping Aid (mantenimento della corsia di marcia) applica una coppia supplementare alle ruote nel caso in cui la vettura stia per abbandonare inavvertitamente la corsia di marcia, mentre il dispositivo Driver Alert Control, anch’esso incluso nella dotazione standard, rileva l’eventuale stanchezza o disattenzione del conducente ed emette un segnale di avvertimento; l’auto ha persino la funzione Rest Stop Guidance, che indica al guidatore l’area di sosta più vicina.

nuova volvo xc90 (17)
La XC90 frena automaticamente all'interno dell'incrocio se individua un'altra automobile sulla traiettoria

La frenata automatica agli incroci: anteprima mondiale

La XC90 è la prima automobile al mondo dotata di una tecnologia che attiva automaticamente i freni nel caso in cui l’automobilista svolti mentre sopraggiunge un’altra vettura dalla direzione opposta. Si tratta di una situazione alquanto comune sia in prossimità di incroci cittadini molto trafficati sia sulle strade a scorrimento veloce e in autostrada, dove i limiti di velocità sono più elevati. La nuova Volvo XC90 rileva la possibilità che si verifichi un incidente e frena automaticamente per evitare la collisione o per ridurre le conseguenze dell’incidente.

Protezione Precrash: più sicurezza in caso di impatti posteriori

Per la nuova XC90 è inoltre disponibile una vasta gamma di ulteriori novità in fatto di sicurezza. La Protezione pre­crash in caso di impatti posteriori prevede radar rivolti verso la sezione posteriore dell’auto che rilevano se sta per verificarsi un impatto posteriore. In tal caso, le cinture di sicurezza vengono serrate preventivamente al fine di mantenere i passeggeri seduti in una posizione corretta. Inoltre, le luci cominciano a lampeggiare per avvertire il conducente dietro e vengono attivati i freni per ridurre l’impatto sui passeggeri. Insieme al nuovo profilo dei sedili pensato da Volvo Cars, che integra la prossima generazione del rivoluzionario sistema WHIPS (sistema contro il colpo di frusta), questa nuova, olistica funzione pre-crash in caso di impatti posteriori vuole contribuire a ridurre le lesioni da colpo di frusta.

 

Le tecnologia di sicurezza della Volvo XC90

Evita il rischio Ribaltamento

La  nuova XC90 include nell’equipaggiamento standard l’ultima generazione del Roll Stability Control, sistema che utilizza sensori avanzati per calcolare il rischio di ribaltamento dell’automobile. Se il livello di rischio calcolato è elevato, viene limitata la coppia motrice e si applica forza frenante a una o più delle ruote al fine di contrastare la tendenza al ribaltamento. Se il ribaltamento non può essere evitato, vengono attivati gli airbag a tendina IC (Inflatable Curtain). Questi ultimi offrono protezione a tutte e tre le file di sedili per un periodo di tempo prolungato così da contribuire alla prevenzione di lesioni alla testa. Tutti e sette i sedili della  XC90 sono dotati di pre-tensionatori delle cinture di sicurezza con dispositivo pirotecnico che entrano in funzione anche nelle situazioni di ribaltamento della vettura.

nuova volvo xc90 (8)
Quando la XC90 avverte un potenziale pericola tensiona automaticamente le cinture di sicurezza per ridurre eventuali lesioni dei passeggeri in caso di urto

City Safety: ancora più raffinato

City Safety sarà il nome che indicherà l’insieme delle funzioni di frenata automatica offerte da Volvo Cars, peraltro tutte incluse nella dotazione standard della nuova XC90. Lo scopo del nuovo sistema di evitamento delle collisioni è quello di supportare il guidatore nel caso in cui vi sia un rischio elevato di collisione con un altro veicolo, un pedone o un ciclista utilizzando un sistema di avvertimento intuitivo e un sistema di supporto alla frenata. Se la collisione è pressoché inevitabile, il sistema provvede all’attivazione automatica dei freni se il conducente non reagisce in modo tempestivo alla minaccia imminente.

Potenziamento del sistema di informazioni sulla segnaletica stradale

 La XC90 è la prima auto disponibile sul mercato con tecnologia di Road Sign Information inclusa nella dotazione standard. Il sistema è stato ulteriormente potenziato così da poter visualizzare sullo schermo digitale posto davanti al conducente una gamma più ampia di segnali stradali, come ad esempio diversi tipi di cartelli stradali supplementari.

Al fine di mantenere l’area dell’abitacolo più intatta possibile in caso di incidente, la nuova XC90 è stata resa più forte a livello di scocca

Segnalazione della presenza di veicoli negli angoli ciechi e Queue Assist

Il Blind Spot Information System informa il conducente della presenza di veicoli nei punti ciechi della vettura, oltre ad avvertirlo in caso di veicoli in rapido avvicinamento nella sezione posteriore dell’auto. Il sistema Queue Assist consente una guida comoda e sicura seguendo automaticamente il veicolo che precede nelle code a scorrimento lento. L’accelerazione, la frenata e lo sterzo vengono controllati in automatico.

Acciai sofisticatissimi per la scocca

Al fine di mantenere l’area dell’abitacolo più intatta possibile in caso di incidente, la nuova XC90 è stata resa più forte a livello di scocca. Ciò è stato possibile grazie a un uso più esteso di acciaio al boro formato a caldo, vale a dire uno degli acciai più resistenti oggi utilizzati per la realizzazione di carrozzerie di automobili. L’intera scocca di sicurezza che avvolge i passeggeri è realizzata in acciaio al boro formato a caldo ed è stata progettata per garantire massima protezione ai passeggeri in qualsiasi tipologia di incidente. Le parti in acciaio formato a caldo rappresentano circa il 40% del peso dell’intera carrozzeria.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volvo XC90
Maggiori info
Volvo