riconoscimenti ambientali

Nuova Mercedes-Benz Classe B certificata ISO TR 14062

-

Gli ispettori del TÜV Süd hanno conferito alla nuova Mercedes-Benz Classe B la certificazione ambientale ISO TR 14062, che prevede un ecobilancio complessivo dell’intero ciclo di vita della Sports Tourer della Stella

Nuova Mercedes-Benz Classe B certificata  ISO TR 14062

Gli ispettori del TÜV Süd hanno conferito alla nuova Mercedes-Benz Classe B la certificazione ambientale ISO TR 14062, che prevede un ecobilancio complessivo dell’intero ciclo di vita della Sports Tourer della Stella. Questo in quanto la Casa di Stoccarda cura l'ecocompatibilità dei suoi modelli a 360°, dai componenti produttivi allo smaltimento del veicolo alla fine del ciclo di vita.

Ipotizzando infatti un utilizzo pari a 160.000 km e considerando le emissioni sull'intero ciclo di vita, la nuova Classe B 180 BlueEFFICIENCY, con cambio a doppia frizione 7G-DCT, produce il 16% di CO2 in meno rispetto al precedente modello, inoltre lungo l'intero ciclo di vita, sempre rispetto al modello precedente, è possibile risparmiare il 14% di energia primaria, ovvero circa 2.400 litri di benzina.

 

La nuova Classe B vanta poi una quota di componenti riutilizzati, riciclati e recuperati pari al 95% del peso complessivo del veicolo (+13% rispetto al precedente modello), condizione che diverrà obbligatoria a livello normativo solo a partire dal 2015, tra cui spiccano i rivestimenti dei passaruota, le canalizzazioni dei cavi e le protezioni sottoscocca, realizzati prevalentemente in polipropilene.

Largo anche l'impiego dei materiali naturali, ben 21  le componenti così realizzate presenti sulla monovolume della Stella (+ 29% rispetto al modello precedente) per cui sono state sfruttate fibre di cocco e legno, come pure cartone a nido d'ape in abbinamento a diversi materiali polimerici.

La nuova Classe B è inoltre predisposta all'installazione di propulsori alternativi grazie ad una struttura modulare della scocca: apposite interfacce nella carrozzeria grezza permettono, infatti, di modificare il pianale principale per le versioni a trazione alternativa e creare un piano per l'installazione del cosiddetto “ENERGY SPACE”, un doppio fondo che occupa parzialmente l'area posta al di sotto del sedile posteriore che offre lo spazio necessario per alloggiare gli accumulatori di energia alternativi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe B
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz