Formula E. Qualifiche E-Prix Shangai 2024: Jean Eric Vergne conquista la pole di Gara 1

Formula E. Qualifiche E-Prix Shangai 2024: Jean Eric Vergne conquista la pole di Gara 1
Pubblicità
Mara Giangregorio
  • di Mara Giangregorio
Nelle qualifiche dell'E-Prix di Shangai 2024 Jean Eric Vergne ha conquistato la pole position di Gara 1 battendo Oliver Rowland
  • Mara Giangregorio
  • di Mara Giangregorio
25 maggio 2024

Il viaggio della Season 10 della Formula E procede a gonfie vele e si avvicina alla sua fase finale. La categoria completamente elettrica ha fatto tappa in Cina per il doppio appuntamento dell’E-Prix di Shangai e il primo pilota a conquistare la pole position sulla pista del Circuito Internazionale di Shangai è stato Jean Eric Vergne. Il due volte campione del mondo ha così ottenuto la seconda prima posizione stagionale dopo quella a Diriyah. Il pilota di DS-Penske è riuscito a battere nel duello finale la Nissan di Oliver Rowland con il tempo di 1:13.322 con distacco di solamente 38 millesimi.

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Rowland è riuscito ad avere accesso alla fase finale dopo aver battuto in semifinale la Jaguar di Mitch Evans, sconfitto per un solo millesimo. Il neozelandese partirà dunque dalla terza posizione precedendo la Porsche di Pascal Wehrlein, sconfitto invece da Jean Eric Vergne. Il pilota tedesco della Casa di Stoccarda aveva in precedenza messo fuori gioco la McLaren di Jake Hughes per pochi millesimi, costringendolo a partire dalla quinta posizione. Vergne, Rowland, Evans, Wehrlein e Hughes sono passati ai quarti di finale insieme ad Antonio Felix Da Costa, vincitore di Gara 2 a Berlino, Norman Nato e Stoffell Vandoorne, che non sono riusciti ad accedere agli scontri finali.

Rimasti fuori già nella fase inziale a gruppi delle qualifiche del round 11 della Season 10 sono stati Robin Frinjs e clamorosamente anche il leader della classifica piloti Nick Cassidy, vincitore di Gara 1 a Berlino, che scatterà solamente decimo. Il neozelandese della Jaguar precede l’attuale campione in carica Jake Dennis, seguito da Sebastien Buemi e Nyck De Vries, qualificato 13esimo davanti alla Maserati di Maximilian Gunther. Sam Bird, tornato finalmente in pista dopo l’infortunio alla mano destra rimediato nelle qualifiche dell’E-Prix di Monaco, scatterà dalla 19 casella di partenza, alle spalle delle due vetture di ERT guidate da Sergio Sette Camara e Dan Ticktum. Chiudono la griglia Edoardo Mortara e Sacha Fenestraz, ultimo mentre il compagno di squadra scatterà secondo, in prima fila.

Argomenti

Pubblicità