Sport

Motorsport, le gare cancellate finora causa Coronavirus

-

Formula 1, Formula E, WRC, WEC, WTCR: tutte le cancellazioni e i rinvii di gare disposti a causa dell'emergenza Coronavirus

Motorsport, le gare cancellate finora causa Coronavirus

L'emergenza Coronavirus, ormai di carattere mondiale, nelle ultime settimane ha portato ad una pioggia di cancellazioni e di rinvii di gare di diverse categorie, dalla F1 al WRC, passando per la Formula E. L'incertezza sull'andamento della pandemia nei prossimi mesi ha indotto i principali campionati ad una serie di modifiche forzate ai calendari, che giocoforza saranno condensati e ridisegnati per salvaguardare il massimo numero di corse, ma anche e soprattutto l'incolumità di addetti ai lavori e spettatori. Ecco di seguito la situazione al momento.

Formula 1

La Formula 1 è reduce dall'eclatante, quanto necessaria, cancellazione della prima gara della stagione, il Gran Premio d'Australia, a meno di due ore dall'inizio della prima sessione di prove libere. Scelta obbligata, questa, dopo il ritiro della McLaren dalla corsa in seguito alla positività di un dipendente al test del Coronavirus. A questo annullamento è seguito il rinvio a data da destinarsi delle due corse successive in calendario, il GP del Bahrain e quello del Vietnam. Visto che il GP di Cina, in programma il 19 aprile, aveva già subito lo stesso destino, la stagione 2020 non prenderà il via prima di maggio.

A pochi giorni dal rinvio delle gare in Bahrain e Vietnam, è arrivata anche l'ufficialità per Olanda, Spagna e Monaco, le tre gare di maggio, con le prime due rinviate a data da destinarsi e l'ultima cancellata. La settimana successiva, il GP di Baku è stato posticipato. Il nuovo calendario condensato, dovrebbe prendere quindi il via il 14 giugno in Canada. L'eliminazione della pausa estiva, aggiungendo il GP d'Olanda a metà agosto, e la posticipazione a metà dicembre del GP di Abu Dhabi per fare posto a Cina e Vietnam mitigherebbe in parte il tempo perso in precedenza.

F1 2020 - Gare posticipate o cancellate

GP d'Australia - 15 marzo - cancellato

GP del Bahrain - 22 marzo - rinviato

GP del Vietnam - 5 aprile - rinviato

GP di Cina - 19 aprile - rinviato

GP d'Olanda - 3 maggio - rinviato

GP di Spagna - 10 maggio - rinviato

GP di Montecarlo - 24 maggio - cancellato

GP di Baku - 7 giugno - rinviato

Formula E

La Formula E causa Coronavirus ha disposto uno stop di due mesi alle corse. Ai rinvii a data da destinarsi già disposti dell'E-Prix di Sanya del 21 marzo e dell'E-Prix di Roma del 4 aprile, hanno fatto seguito quelli dell'E-Prix di Parigi del 18 aprile, dell'E-Prix di Seoul del 3 maggio e della gara inaugurale a Jakarta, in programma il 6 aprile scorso. Erano arrivate indiscrezioni su una possibile corsa da disputare al circuito Ricardo Tormo di Valencia il 4 aprile, ma il precipitare della situazione in Spagna ha indotto i vertici della categoria 100% elettrica a desistere. Per ora sono confermate le corse a Berlino, New York e Londra. 

Formula E 2020 - le gare posticipate

E-Prix di Sanya - 21 marzo

E-Prix di Roma - 4 aprile

E-Prix di Parigi - 18 aprile

E-Prix di Seoul - 3 maggio

E-Prix di Jakarta - 6 giugno

WRC

L'emergenza Coronavirus ha fermato anche il mondiale Rally: il Rally del Messico del WRC è stato concluso anticipatamente dopo il termine delle prove del sabato. Anche se il paese centroamericano non è al momento particolarmente a rischio COVID-19, i vertici della categoria hanno preferito fermare tutto per consentire a piloti e addetti ai lavori di tornare a casa in un momento di particolare incertezza. Prima di questa decisione, era arrivata la notizia del rinvio del Rally dell'Argentina, in programma a fine aprile. Per il momento il resto del calendario, a cominciare dal Rally del Portogallo a fine maggio, è confermato. 

WRC 2020 - gare rinviate

Rally dell'Argentina - 23-26 aprile

WEC

Anche il Mondiale Endurance è stato costretto a fermarsi causa Coronavirus: la scelta da parte dell'amministrazione Trump di bloccare il traffico aereo da e e verso l'Europa, Regno Unito escluso, ha impedito il regolare svolgimento della 1000 Miglia di Sebring, in programma negli USA il 20 marzo e cancellata la scorsa settimana. Non finisce qui: è arrivato anche il rinvio a data da destinarsi della 6 Ore di Spa, prevista per il 25 aprile. Rinviat anche l'edizione 2020 della 24 Ore di Le Mans del 13-14 giugno: si correrà il 19/20 settembre.

WEC 2020 - gare cancellate/rinviate

1000 Miglie di Sebring - 20 marzo - cancellata

6 Ore di Spa - 25 aprile - rinviata

24 Ore di Le Mans - rinviata

WTCR

Il Coronavirus ferma anche il WTCR: è stato cancellato il weekend di gara inaugurale della stagione 2020, quello in Ungheria, previsto dal 24 al 26 aprile. Le due gare perse saranno recuperate in occasione del fine settimana ad Aragon, in Spagna, in programma dal 3 al 5 luglio, con quattro corse in totale nel fine settimana. A rischio sono però anche le gare al Nürburgring in programma a fine maggio e quelle in Slovacchia ad inizio giugno. 

Una soluzione per sopperire all'eventuale cancellazione di questi eventi sarebbe l'aggiunta di una terza gara ai fine settimana in Portogallo, Austria, Cina e Corea del Sud, in programma da giugno ad ottobre. In questo modo, si riuscirebbe a mantenere il programma originale del calendario in termini di numero di corse, venti. Tutto dipenderà dall'andamento della pandemia nei prossimi mesi. 

WTCR - gare cancellate

Ungheria - 24-26 aprile

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento