partnership

24 Ore del Ring: Fiat e Continental protagoniste della corsa

-

L’obiettivo era quello di sottoporre tutta la meccanica delle vetture in configurazione originale ai test più severi, con l’aggiunta dell’impegno agonistico

24 Ore del Ring: Fiat e Continental protagoniste della corsa

Alla maratona dell’Eifel non sono certo passate inosservate le due Fiat Grande Punto arancioni iscritte dalla Fiat Deutschland. E’ stata la prima apparizione della nuova vettura del gruppo torinese ad una gara in pista, e, per l’occasione, il debutto è stato realizzato con due motorizzazioni diesel.

Ma non si cada in inganno: le due auto, ancorchè iscritte dalla filiale tedesca del gruppo, non avevano alcun connotato di ufficialità. L’iniziativa portava infatti la firma di un gruppo di appassionati ingegneri e collaudatori della Sperimentazione Veicolo di Fiat Auto SpA – i tecnici che portano avanti la realizzazione del progetto di ogni nuova vettura stradale e ne curano i collaudi - e di Continental – uno dei maggiori fornitori di pneumatici del Gruppo torinese. L’obiettivo era quello di sottoporre tutta la meccanica delle vetture in configurazione originale ai test più severi, con l’aggiunta dell’impegno agonistico che esaspera sempre qualsiasi tipo di prova tradizionale. Per questo la scelta è caduta proprio sulla 24 Ore del Nuerburgring, la gara più difficile e massacrante per vetture turismo.

Dal concessionario alla pista!
Le due Grande Punto 1.9 JTD sono state allestite in set-up pressochè stradale, se si escludono la preparazione della scocca da parte di Italtecnica/Cecomp con tutti i componenti di sicurezza obbligatori, sospensioni appena più rigide, freni maggiorati ed una turbina di dimensioni più generose per consentire maggiore spunto in fase di accelerazione. Lo spirito “di serie” delle due vetture si esprimeva prepotentemente attraverso i pneumatici stradali utilizzati per tutta la durata delle 24 ore: i Continental ContiSportContact2 hanno dimostrato tutto il loro potenziale di performances ancorchè messi a paragone con le gomme slick da corsa che equipaggiavano tutte le restanti 218 vetture al via, dando preziose indicazioni ai tecnici per i lavori di sviluppo ed affinamento delle prossime versioni sportive della Grande Punto.

 

Giancarlo Coia, Andrea Vizzini, Piero Rissone, David Raseri, Mauro De Michelis –i tecnici di Fiat Auto-, insieme ad Alberto Richard –il collaudatore di Continental Italia- e ai due gentleman drivers Enzo Panacci e Alberto Vescovi hanno vinto la loro sfida: con due auto di serie, le uniche di tutto il lotto dei partenti equipaggiate con pneumatici stradali, si sono buttati nella mischia dei 220 del Nuerburgring ed hanno concluso appaiati la gara più dura del mondo. Addirittura la vettura di punta, fino a due ore prima della bandiera a scacchi, “navigava” entro i primi 70, un risultato inimmaginabile per due equipaggi alla loro prima esperienza sulle 86 curve dell’Eifel, se si pensa poi al volante di un’auto priva di tutti gli accorgimenti specifici per reggere ad una maratona di 3500 chilometri sempre a “gas aperto”.

Un'esperienza preziosa
Per Continental il risultato di questo test in gara mette ancor più in risalto le caratteristiche sportive del ContiSportContact2, assumendo nel contempo un significato mediatico importantissimo, in quanto realizzato sul circuito tedesco più importante davanti ad oltre 200.000 spettatori proprio in concomitanza con lo svolgimento dei campionati del mondo di calcio FIFA Germany 2006TM.
La divisione Pneumatici del Gruppo Continental è infatti uno dei partner ufficiali dei mondiali di calcio FIFA 2006TM , nonchè sponsor ufficiale anche dei prossimi europei UEFA EURO 2008TM .

“L’esperienza maturata in questa iniziativa singolare e coraggiosa, unitamente ai rapporti di strettissima partnership di tutto il Gruppo Continental con l’engineering di Fiat Auto SpA, apre una nuova via all’interscambio di tecnologia tra i gruppi Sperimentazione delle nostre due aziende, proponendo una comunità di interessi anche in vista della prossima edizione dell’ ‘Inferno Verde’, sempre nell’ottica dello sviluppo dei prodotti per la produzione in serie” afferma Alberto Bergamaschi, responsabile dei rapporti di Primo Equipaggiamento con Fiat Auto SpA. “Inoltre non dobbiamo dimenticare l’importante aspetto della comunicazione, che vedrà Continental ancora una volta legata ai Paesi di lingua tedesca per l’operazione degli Europei di calcio del 2008, e pertanto facilmente veicolabile attraverso una gara come quella del Nuerburgring, che ha comunque un forte connotato tedesco pur nella sua ampia internazionalità”.
Appuntamento, dunque, alla maratona dell’Eifel edizione 2007 di nuovo con gli “ingegneri da corsa”.

l Gruppo Continental è uno dei produttori leader di sistemi frenanti, componenti di telaio, elettronica di bordo, pneumatici e parti tecniche in elastomeri. Nel 2005 l'impresa, con i suoi ca. 80.000 dipendenti in tutto il mondo, ha conseguito un fatturato di 13,8 miliardi di Euro.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat Grande Punto
Modelli top Fiat
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com