Curiosità

4000 auto in fondo al mare: le spettacolari immagini del recupero [FOTO e VIDEO]

-

Un enorme ponte galleggiante per sollevare il relitto e una altrettanto enorme catena per sezionarlo

Era il settembre del 2019 quando la nave da carico Golden Ray è affondata a Saint Simons Sound, a poche miglia dal porto di Brunswick, in Georgia, con oltre 4000 automobili a bordo che, stando ai rilievi effettuati, erano state caricate in maniera instabile e non tenendo conto dei dovuti bilanciamenti. Da qualche tempo, a distanza di un anno, sono iniziate le operazioni per il recupero del relitto, con un enorme ponte galleggiante che ha sollevato la nave. Il resto lo sta facendo una enorme catena, utilizzata per tagliare il relitto in sezioni, così da poter poi trasportare a terra le parti. Il risultato delle complesse operazioni è spettacolare e rivela anche parte dei veicoli che erano affondati insieme alla nave, alcuni dei quali tranciati dalla stessa catena utilizzata pèr sezionare il relitto.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento