apple car

Apple iCar, il progetto è reale: spunta fuori un documento ufficiale

-

Lo rivela il “The Guardian” che ha pubblicato una mail riservata tra l'ingegnere Apple Frank Fearon e i responsabili del centro prove GoMentum di San Francisco

Apple iCar, il progetto è reale: spunta fuori un documento ufficiale

Sinora voci di corridoio, indiscrezioni sussurrate a mezza bocca e previsioni di analisti, ma nessuna parola ufficiale, hanno confermato l'esistenza del “Project Titan”, ovvero dell'auto a guida autonoma di Apple

 

Per la prima volta, però, spunta un documento ufficiale che certifica l'esistenza del gruppo di lavoro che a Cupertino sta lavorando sull'ambizioso progetto della “Apple Car” o “iCar”, come è stata sino ad oggi chiamata: si tratta di una email ottenuta dalla testata britannica The Guardian nella quale l'ingegnere Frank Fearon chiede quando sarà libero e disponibile al riparo da occhi indiscreti il centro prove GoMentum, una struttura che sorge vicino San Francisco che in passato è stata una base navale. 

 

«Vorremmo capire le tempistiche e la disponibilità dell'area e come poterci coordinare con gli altri che la useranno», scrive Fearon ad un referente della GoMentum alla quale viene chiesto di poter utilizzare il centro. Interpellata sull'argomento, Apple ha deciso di non commentare. 

 

La rivelazione del The Guardian aggiunge un'altra tessera al puzzle sulla (finora) misteriosa auto a guida autonoma di Apple: il CEO Tim Cook ha incontrato di recente l'amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne e ha assunto Doug Betts, l'ex numero uno della divisione qualità di Fiat-Crysler, oltre a ingegneri provenienti da Tesla, da Mercedes e dell'azienda specializzata in batterie A123 Systems. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento