rumors

Apple iCar: e se fosse una BMW i3 con la Mela?

-

Voci di corridoio vorrebbero Cupertino e Monaco partner del progetto "Titan" con la condivisione del telaio in fibra di composita della i3 con la futura auto elettrica della Mela

Apple iCar: e se fosse una BMW i3 con la Mela?

Sergio Marchionne lo dice da tempo: i costruttori dovrebbero abbattere i costi condividendo di più le loro risorse. Potrebbe essere così anche per Apple, che avrebbe individuato in BMW un partner per la realizzazione della sua iCar, nome in codice "Project Titan". 

 

L'indiscrezione arriva dalla rivista tedesca Manager Magazin, che riporta di alcuni contatti occorsi negli ultimi dodici mesi tra la Casa di Cupertino e quella di Monaco di Baviera, spingendosi ad affermare di una visita del CEO Tim Cook e di altri manager di Apple allo stabilimento BMW di Lipsia

 

Lì si produce la BMW i3, la vettura elettrica della Casa dell'Elica per la quale BMW ha investito molto nella progettazione e nella produzione di un telaio in fibra di carbonio (misto per alcuni sottogruppi ad altre leghe come alluminio e magnesio) che assicura leggerezza e agilità. E proprio a questa piattaforma sarebbe interessata Apple. 

 

L'ipotesi è assolutamente plausibile: pare infatti che la futura "Apple Car" sarà con tutta probabilità una piccola monovolume come la i3: così suggeriscono le foto spia da noi pubblicate di recente di un prototipo ancora molto lontano dalla versione finale (tanto che la scocca è quella di un Dodge Caravan), ma l'adozione della piattaforma della BMW i3 corrisponde alle coci filtrate sinora da Cupertino, dove un gruppo di diverse centinaia di tecnici (molti dei quali provenienti da altri costruttori) starebbe portando avanti il progetto iCar in gran segreto. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su BMW i3
Maggiori info
BMW