Salone di Ginevra 2016

BMW M760i xDrive: per manager veloci

-

BMW ha svelato una delle novità che porterà al prossimo salone di Ginevra. Si tratta della M760i xDrive, versione più sportiva della Serie 7. Il motore, ora, eroga ben 600 cavalli

Il Salone di Ginevra è uno degli appuntamenti più attesi dell'anno da parte dei costruttori. Novità, one-off ed edizioni più uniche che rare saranno all'ordine del giorno, ma saranno tante anche le versioni più “pepate” di modelli già in produzione.

È questo il caso della BMW M760i xDrive. L'ammiraglia della casa di Monaco di Baviera mostra gli artigli in Sizzera, dove arriva in una veste molto sportiva, senza tuttavia rinunciare al lusso che l'ha caratterizzata sin dal lancio.

Gli esterni son caratterizzati da un pacchetto aerodinamico ad hoc, che rende l'auto nel complesso più aggressiva, anche per via dei terminali di scarico sportivi e dei cerchi in lega leggera da 20”, nei quali sono montati pneumatici Michelin Pilot Super Sport.

Gli interni sono immediatamente riconoscibili, con qualche aggiunta particolare, come ad esempio il volante sportivo a tre razze ed i pedali in acciaio inossidabile.

Sotto il cofano abbiamo un poderoso V12 da 6.6 litri, capace di 600 CV di potenza - lo stesso valore dell'Alpina B7 xDrive -  interconnesso ad un cambio automatico ad otto rapporti. La trazione è indirizzata su ambedue gli assi, e ciò permette alla M760i xDrive di avere prestazioni quasi da supercar: 3.9 secondi per passare da 0 a 100 km/h, prima di raggiungere la velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h.

Interessante l'Integral Active Steering, sistema che fa sterzare le ruote posteriori per aumentare la manovrabilità, mentre l'Active Comfort Drive con Road Preview e le sospensioni ad aria si occupano di garantire il massimo della comodità di marcia.

La M760i xDrive arriverà negli Stati Uniti nel primo semestre dell'anno, al prezzo che verrà a breve annunciato al Salone di Ginevra.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento