manutenzione

Gomme invernali o gomme “all season”? Ecco come scegliere

-

Chi non ha a che fare con inverni troppo rigidi e non percorre molti chilometri può optare per le gomme quattro stagioni da usare tutto l'anno al posto delle gomme invernali

Gomme invernali o gomme “all season”? Ecco come scegliere

“In medio stat virtus” dicevano i latini, un detto che può essere valido anche nel caso delle gomme. In questo caso a stare nel mezzo, cioè tra le estive e le invernali, sono le cosiddette gomme all season, altrimenti note come pneumatici “4 stagioni”, “all weather”, “multipurpose” o “multiseason”.

Si tratta di pneumatici dalle caratteristiche intermedie tra le gomme estive e le gomme invernali, che rispettando quanto stabilito dal Codice della Strada, consentono di circolare quando è in vigore l'obbligo di gomma invernale (tipicamente dal 15 novembre al 15 aprile dell'anno successivo) ed anche quando questo scade e si dovrebbe pertanto montare una gomma estiva.

Le gomme allseason sono quindi pneumatici quattro stagioni, nel senso che possono essere utilizzati indifferentemente sia in estate che in inverno, dal momento che le loro caratteristiche costruttive (carcassa, mescola e disegno del battistrada) sono studiate per un utilizzo su fondi molto più vari e temperature più ampie rispetto a gomme invernali e gomme estive. 

Questo loro vantaggio, che consente di eliminare la spesa per l'acquisto del doppio treno di gomme e quella per il montaggio/smontaggio ed eventuale stoccaggio del gommista, rappresenta anche un po' il loro limite: non sono progettate per eccellere specificamente in estate o in inverno, dunque hanno prestazioni leggermente inferiori nell'una o nell'altra condizione, a patto che queste siano però effettivamente estreme. Cioè che non si circoli in estati con temperature superiori ai 34-35° C o in inverni in cui si scende al di sotto dei -5° C.

Il simbolo che indica uno pneumatico dalle spiccate caratteristiche invernali. Le all season possono non averlo, ma se ce l'hanno sulla neve sono migliori
Il simbolo che indica uno pneumatico dalle spiccate caratteristiche invernali. Le all season possono non averlo, ma se ce l'hanno sulla neve sono migliori

In sostanza una gomma allseason è la scelta adatta per chi vive, viaggia o entrambe le cose in zone con temperature non troppo roventi in estate e non troppo rigide in inverno. Un altro rovescio della medaglia delle all season è la minore durata nei mesi più caldi rispetto ad una gomma estiva per via della mescola un po' più morbida e della maggiore presenza di intagli. Sono quindi adatte soprattutto per chi non percorre molti chilometri (25.000 chilometri al massimo all'anno), mentre non sono consigliabili per quegli automobilisti che viaggiano molto d’estate e che durante l'inverno percorrono spesso strade molto innevate. 

Come riconoscere una all season? Una caratteristica comune a gran parte delle gomme di questo tipo è il disegno a “V” del battistrada e il fatto che questo abbia intagli più profondi rispetto ad una estiva, ma non profondi quanto una invernale. Sul fianco deve essere riportata la dicitura M+S (o le varianti M&S, M-S ed MS), meglio ancora se affiancata dal simbolo caratteristico degli pneumatici invernali, ovvero la montagna con tre picchi ed il fiocco di neve al suo interno (tecnicamente si definisce simbolo “3PMSF”) che garantisce le migliori prestazioni con temperature al di sotto dei -7° C. Questo simbolo attesta infatti il superamento di uno specifico test di omologazione condotto su neve. 

Bisogna inoltre fare attenzione al codice di velocità massima che può sopportare lo pneumatico. E' riportato sul fianco e deve essere pari o superiore a quello presente sulla carta di circolazione (Q=160 km/h, R=170 km/h, S=180 km/h, T=190 km/h, U=200 km/h, H=210 km/h, V=240 km/h, ZR=240 km/h, W=270 km/h, Y=300 km/h). 

Molto spesso le gomme all season hanno un disegno del battistrada a V
Molto spesso le gomme all season hanno un disegno del battistrada a "V"

Ricapitolando: le gomme allseason vanno bene per chi non fa molti chilometri e non deve percorrere strade molto innevate e con temperature troppo rigide. In tal caso il prezzo leggermente maggiore è compensato dalla mancanza di necessità di acquistare due treni e dal costo della sostituzione. Chi invece fa molti chilometri farebbe meglio a passare dalle gomme estive alle invernali e viceversa. 

Quali marche producono le migliori gomme allseason? La prova comparativa indipendente più recente è stata condotta dal Touring Club Svizzero, che nel 2018 ha analizzato nove modelli della misura 175/65 R14. I migliori sono risultati i Nexen N blue 4Season, Continental AllSeasonContact, Goodyear Vector 4Seasons Gen-2 e Nokian Weatherproof. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento