Ineos prepara la rete per Grenadier in Italia: in prova a ottobre, listino da 60.000 €, assistenza ovunque

Pubblicità
Il fuoristrada puro made in Europe, che arriva a luglio 2022, interessa anche gli enti e i maniaci della tecnica: pronta la rivendita e una rete di officine (Bosch) che avrà il necessario per operare sul Grenadier
29 settembre 2021

Tra pochi giorni proviamo Ineos Grenadier e diamo riscontro diretto per la parte guida, di un modello che nasce come icona, per il fuoristrada europeo ma non solo. Intanto parliamo di altro che non sia il listino prezzi, pare da 60.500 euro, o la scheda tecnica. Sono già oltre 2.100 gli italiani che si sono interessati a Grenadier concretamente, a vederlo e provarlo, almeno. Oltre a 5.000 persone che si sono semplicemente messi in contatto con la Casa.

Dal 30 settembre si aprono le prenotazioni della vettura, con 450 euro di “gettone” non vincolante ma che permette poi di saltare la fila per essere i primi al volante, in estate 2022 (luglio). Grenadier sin dal debutto sarà omologato sia N1 sia M1, con estensione di gamma verso Pick-Up e 7 posti passo lungo, nel giro di breve.

Parlando con i responsabili della nuova Casa (nata nel 2017) si apprende che dopo la Germania, l’Italia è considerato mercato più importante per Ineos Grenadier. Tra i punti essenziali di questo veicolo fuoristrada, non a caso, la parte di Aftersales, con accessori e service. A proposito di manutenzione, in caso di necessità la rete assistenza Bosch Car Service è quella che entra in gioco, supportando la clientela Ineos con accordo tra le due aziende. Anche nelle aree più remote del Bel Paese insomma, Ineos avrà supporto grazie a officine collegate con la Casa e fornite a dovere dei ricambi necessari.

Il Grenadier è garantito tre anni, con assistenza stradale, mentre i ricambi sono forniti con tempistica di 24 ore presso i punti assistenza. Proprio il supporto tecnico in officina, per un veicolo come Grenadier, è tra gli aspetti curati dalla Casa con tutorial online messo a disposizione delle officine per conoscere a fondo tutto del fuoristrada.

Se sono 200 i punti Ineos previsti al mondo, in Italia all’inizio saranno 10 (contratto agenzia, soprattutto al Centro e Nord) in Europa 70. Da notare però che il Grenadier, è un veicolo che potrà essere venduto anche tramite gare d’appalto a enti. Come Forze dell’Ordine e chi abbia necessità di re dei fuoristrada. Anche per questo genere di clientela, che sostituirà prima o poi dei vecchi Defender, Pajero e Land Cruiser, Ineos ha predisposto la rete officine, pronte a fare manutenzioni.

Online allo stesso prezzo

Oltre ai rivenditori ufficiali, come detto agenti e non concessionari, ci sarà anche la vendita online per chi desidera un Grenadier. Si può scegliere l’esperienza di acquisto e proprietà preferita, ma i prezzi saranno in ogni caso fissi e uguali, in tutta Europa su ogni piattaforma. Quindi, tasse a parte, il prezzo netto di riferimento per Ineos Grenadier, sarà medesimo per chiunque. Da 60.500 euro circa.

Germania e un po' di Italia

Se il Grenadier è inglese sulla carta, ma anche un po’ francese e austriaco (assemblaggio e progettazione) la sua tecnica parla molto anche il tedesco, vedi stabilimenti di Hambach e motori BMW a 6 cilindri (B57 e B58, tra i 250 e i 300CV a grandi linee) con relativi cambi.

Però anche l’Italia è presente: Carraro è fornitore degli assali. I freni sono Brembo e la minuteria è Frap. Per il futuro forse si parlerà coreano, con il governo UK che spinge per alimentazioni alternative e Hyundai che strizza l’occhio, per la motorizzazione a idrogeno da mettere a bordo di un simile fuoristrada top.P

Poche ecu tante officine

Che elettronica (motore ma anche telaio e sicurezza) usa Grenadier?  Non sappiamo ancora tutto ma l’elettronica stessa è ai minimi termini, quasi 50% rispetto al trend attuale di vetture 2021. Questo per renderlo un veicolo più puro e gestibile possibile. È tutto BMW quel che conta, per motore e cambio (ZF) in versione Euro6D almeno. Quindi per alcuni mercati Ineos si potrà anche appoggiare su BMW stessa, almeno se capita la manutenzione straordinaria.

La normale rete invece, con specialisti del 4x4 oltre che le officine Bosch, per aderire e operare sul Grenadier non necessita di nessun grande investimento, salvo gli spazi che le officine devono avere. Anche per questo la stima è di avere pronta al debutto una rete fitta, con massimo 50 km per raggiungere un’officina autorizzata, contando le circa 10mila officine Bosch Car Service in 150 Paesi.

Mark Tennant, Direttore Commerciale, commenta la politica messa in atto: “Comodità, disponibilità dei ricambi e qualità dell’assistenza: ci stiamo focalizzando sul creare valide basi per offrire a ogni cliente l’esperienza d’acquisto che desidera e il supporto postvendita di cui necessita.”

Pubblicità
Caricamento commenti...
Land Rover Defender
Land Rover

Land Rover
Via Alessandro Marchetti, 105
Roma (RM) - Italia
800 904 400
https://www.landrover.com/index.html

  • Prezzo da 46.601
    a 149.200 €
  • Numero posti da 3
    a 7
  • Lunghezza da 432
    a 537 cm
  • Larghezza da 200
    a 210 cm
  • Altezza 197 cm
  • Bagagliaio
  • Peso da 2.285
    a 2.711 Kg
  • Segmento Suv e Fuoristrada
Land Rover

Land Rover
Via Alessandro Marchetti, 105
Roma (RM) - Italia
800 904 400
https://www.landrover.com/index.html