Novità

McLaren Senna GTR: la più veloce di sempre... solo dopo la F1

-

Arriva la versione definitiva della McLaren Senna GTR: una vera auto da corsa prodotta in 75 esemplari (già tutti venduti). Ecco i dettagli tecnici e le prime foto della supercar inglese

Al Salone di Ginevra 2019, McLaren non ha mostrato tutte le carte che aveva in mano: dopo aver presentato la 720S Spider e l’esclusiva Speedtail, è il momento di togliere i veli alla supercar più veloce del Marchio inglese: ecco la Senna GTR in veste ufficiale.

La linea della McLaren Senna GTR
La linea della McLaren Senna GTR

Estetica e aerodinamica

Se pensavate che, con la Senna, McLaren si era spinta al massimo, allora vi sbagliavate di grosso perché per la GTR i tecnici hanno preso tutte le qualità della road-legal dedicata alla leggenda brasiliana e le hanno estremizzate all’ennesima potenza. Più potente, più performante e più efficacie. Come potete vedere dalle immagini, la carrozzeria è da vera auto da corsa, dalle appendici aerodinamiche frontali all’imponente alettone posteriore, ancora alle estremità all’estrattore dell’aria. Il carico aerodinamico può arrivare fino a 1.000 kg e riesce raggiungere gli stessi valori della Senna ad una velocità del 15% minore! E pensate che c’è anche un sistema DRS che permette di andare più forte sul dritto e di schiacciare la vettura a terra in curva.

Il muso da vera auto da corsa della McLaren Senna GTR
Il muso da vera auto da corsa della McLaren Senna GTR

Potenza e controllo

A spingere questa belva da pista c’è l’unità M840TR, V8 da 4.0 litri biturbo in grado di erogare 825 CV e 800 Nm di coppia massima. Il cambio è a 7 rapporti, Seamless Shift Gearbox (SSG), e il pilota può scegliere 3 driving mode a seconda delle condizioni atmosferiche: Wet, Track e Race.

La nuova McLaren Senna GTR ha tantissime componenti in fibra di carbonio e la scocca è di dimensioni maggiorate rispetto alla Senna: più bassa di 34 mm, più lunga di 77 mm e più larga di 68 mm. E, nonostante l’aumento di dimensioni pesa 10 kg in meno rispetto alla sorella, per un totale di 1.188 kg. I cerchi, chiusi da un monodado racing, sono da 19” con gomma Pirelli slick (285/650 davanti e 325/705 dietro) e nascondono grossi dischi carboceramici morsi da pinze a 6 pistoncini.

La McLaren Senna GTR
La McLaren Senna GTR

Vera auto da corsa

Dettagli racing anche per gli interni: omologazione FIA, cintura a 6 punti, sedili in fibra di carbonio, guida solo a sinistra, niente airbag e zero infotainment. Anche il volante non ha niente a che fare con quello di una vettura di serie: ci sono molti pulsanti per la gestione del pit-limiter, del launch control, dei settaggi dell’elettronica e anche per la pit-to-car radio.

Solamente 75 gli esemplari che verranno prodotti della McLaren Senna GTR: siete interessati all’acquisto? Peccato… sono già state tutte vendute: il prezzo era di 1,28 milioni di euro, tasse escluse!

Tantissima fibra di carbonio per la McLaren Senna GTR
Tantissima fibra di carbonio per la McLaren Senna GTR

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top McLaren