Novità

Nuova Peugeot 308, è anche ibrida plug-in

-

La nuova generazione della Peugeot 308 porta con sé novità stilistiche - come il debutto del rinnovato logo della casa del Leone - e tecnologiche, sia sul fronte degli ADAS che dell'adozione di powertrain elettrificati

Con la nuova Peugeot 308 debutta ufficialmente il nuovo logo della casa del Leone, cui si accompagna un'importante evoluzione stilistica. La nuova generazione diventa più aggressiva e tecnologica, e guadagna anche dei powertrain elettrificati. La Peugeot 308 2021 dovrebbe arrivare nei concessionari nella seconda metà dell'anno. Al momento non sono stati resi noti i prezzi di listino. Dal punto di vista del design, la 308 si accoda alla filosofia vista per gli ultimi modelli di Peugeot, con il taglio verticale delle luci diurne e la forma dei gruppi ottici in coda. E all'anteriore c'è una calandra inedita, che nasconde i sensori degli ADAS. 

Ma a cambiare sono anche le proporzioni della vettura, che vanta un passo più lungo di 55 mm ed è più bassa di 20 mm. Modifiche, queste, che consentono alla 308 di garantire maggior spazio nella zona posteriore. La cinque porte ha una lunghezza complessiva di 4,367 m, 110 mm rispetto al modello uscente. L'altezza è di 1,441 m, la larghezza di 1,852 m e il passo di 2,675 m. La capacità di carico del bagagliaio passa da 412 a 1.323 litri con i sedili abbattuti. Le nuove dimensioni hanno migliorato l'efficienza, con un Cx di 0,28. Di serie la nuova 308 offre gruppi ottici a LED anteriori e posteriori. 

All'interno dell'abitacolo trovano posto novità tecnologiche, come l'infotainment i-Connect, al debutto, e una versione aggiornato dell'i-Cockpit. Nelle versioni più ricche, la strumentazione da 10" guadagna la grafica 3D, mentre l'infotainment viene gestito da un secondo display da 10" che sostituisce i tasti fisici con quelli a sfioramento riprogrammabili. Cambia anche il volante, di forma esagonale e con corona riscaldata e dotata di sensori per gli ADAS. 

La leva del cambio automatico è rimpiazzata da comandi digitali nella consolle centrale, dove trovano posto anche il selettore delle modalità di guida e l'alloggiamento per la ricarica wireless dello smartphone. Gli interni sono impreziositi dall'illuminazione a LED con otto tonalità selezionabili e da inserti in metallo, pelle o Alcantara. L'infotainment i-Connect consente di salvare otto profili personalizzati e connettere due telefoni contemporaneamente tramite Bluetooth. La navigazione, fornita da TomTom, include l'aggiornamento over-the-air delle mappe, mente l'assistente virtuale è richiamabile con il comando "Ok, Peugeot". 

Con il pacchetto Drive Assist 2.0 la Peugeot 308 offre ADAS avanzati: l'Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go, il Lane Change attivo da 70 a 180 km/h, il Curve Speed Adaptation, in grado di ridurre la velocità in prossimità delle curve quando è impostato il cruise control, la retrocamera a 180 gradi, il Blind Spot Monitoring e il Rear Traffic Alert. Ma sono anche incluse funzioni secondarie come il sistema Keyless, la regolazione automatica degli specchietti retrovisori quando viene inserita la retromarcia e il parabrezza riscaldabile. 

La piattaforma della nuova 308 è la stessa del modello uscente, la modulare Emp2, con un telaio evoluto. E la gamma dei motori si amplia, con benzina, diesel e ibridi. Al lancio saranno disponibili le versioni 1.2 Puretech 110 e 130 CV benzina, 1.5 BlueHdi 130 CV diesel e le Plug-in Hybrid 180e-EAT8 e 225 e-EAT8, rispettivamente da 180 e 225 CV. Il cambio manuale, offerto solo per alcune varianti benzina e diesel, è di serie sulle PHEV. Il cui powertrain consta del motore Puretech da 150 o 180 CV e di un'unità elettrica da 110 CV, alimentata da batterie dalla capacità di 12,4 kWh. 

Secondo quanto dichiarato da Peugeot, la 308 ha un'autonomia di 60 km in modalità full electric, mentre per la ricarica sono necessarie dalle 2 alle 7 ore a seconda del sistema impiegato. Il caricabatterie di bordo di serie è da 3,7 kW; opzionale è invece la versione da 7,4 kW adatta alle Wallbox. Al momento Peugeot non ha comunicato dati sulle prestazioni o sui consumi, se non per la PHEV da 180 CV e 225 CV, con una media emissioni di 25 g/km e 26 g/km nel ciclo WLTP, rispettivamente. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 308
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot