Peter Schreyer: il primo Presidente Kia non coreano

Peter Schreyer: il primo Presidente Kia non coreano
Pubblicità
Peter Schreyer, fino ad oggi Responsabile del design, è stato nominato Presidente della Casa automobilistica Kia, risultando così il primo dirigente non coreano a ricoprire questa rilevante posizione aziendale
2 gennaio 2013

Peter Schreyer è stato nominato Presidente della Casa automobilistica Kia, risultando così il primo dirigente non coreano a ricoprire questa rilevante posizione aziendale.

 

Fino ad oggi Responsabile del design Kia, Schreyer ha saputo rivoluzionare il linguaggio stilistico del brand, trasformando la propria reputazione nel mondo. Nel giro di pochi anni infatti, proprio grazie al lavoro di Schreyer, la Casa coreana ha completamente rinnovato la propria gamma di modelli, scalando progressivamente le classifiche di vendita in Europa e nel mondo.

 

Al team di designer guidati da Schreyer si devono per esempio la nuova famiglia Cee'd, l'ultima generazione della Sportage, la Picanto, la Rio ma anche molti modelli venduti solo nella Corea del Sud o in specifici mercati, come la Optima, la K7 e la Quoris.

 

Nel 2013 il portfolio dei prodotti firmati dal suo team si arrichirà della Carens di nuova generazione, che affiancherà un'inedita variante sportiva della famiglia Cee'd.

 

Nato in Germania 56 anni fa, Schreyer è sposato ed ha due figli. È entrato in Kia nel 2006 provenendo dal Gruppo Volkswagen, dove ha firmato alcuni modelli di assoluto successo come l'Audi TT o la Volkswagen New Beetle.

Pubblicità