close up

Peugeot RCZ: le caratteristiche della vettura Racing Cup

-

Peugeot ha divulgato le specifiche tecniche della RCZ che prenderà parte al Racing Cup Italia 2012, che si disputerà all’interno del Campionato italiano Turismo Endurance ed avrà una classifica riservata

Peugeot RCZ: le caratteristiche della vettura Racing Cup

Dopo aver vinto nella propria categoria alle ultime due edizioni della 24 Ore del Nürburgring, la Peugeot RCZ diventa protagonista della RCZ Racing Cup Italia 2012, che si disputerà all’interno del Campionato italiano Turismo Endurance (sei appuntamenti, per un totale di 12 gare) ed avrà una classifica riservata.

Con questa iniziativa Peugeot Sport estende alla pista quell’impegno a favore della clientela sportiva che da svariati anni, tramite trofei promozionali, ha permesso numerosi appassionati e a tanti giovani talenti di emergere e di debuttare nel mondo dei rally, tra cui Paolo Andreucci, pilota ufficiale del Leone nel Campionato Italiano Rally.

La RCZ Racing Cup Italia è stata realizzata dal reparto corse di Peugeot Sport e annovera tra le modifiche estetiche delle cover dedicate per gli specchietti retrovisori, un ampio alettone posteriore regolabile e i cerchi Speedline da 18 pollici gommati con pneumatici Pirelli 245/645.

Le altre modifiche sono tutte sotto il cofano, a partire dal quattro cilindri da 1,6 litri turbo ad iniezione diretta, che  utilizza pistoni e bielle specifiche per le competizioni. La potenza è di 250 CV, 50 in più della versione  di serie, con coppia di 290 Nm disponibili a 3.500 giri/min, mentre la nuova centralina di gestione Magneti Marelli dispone del sistema di acquisizione dati.

Come sulle più recenti vetture da competizione, il cambio (che integra un differenziale autobloccante a slittamento limitato) è un elettroattuato sequenziale con paddles di cambiata al volante, con inserimento delle sei marce gestito da un’apposita centralina elettronica volta a rendere superfluo l’uso della frizione, se non in partenza.

Invariato lo schema delle sospensioni (avantreno del tipo pseudo-McPherson; retrotreno a traversa deformabile) ma gli ammortizzatori sono di tipo racing regolabili messi a punto da Peugeot Sport. Potenziato il sistema frenante, con l’adozione di dischi ventilati da 355 mm e pinze a sei pistoncini all'anteriore, mentre al retrotreno campeggiano dei dischi da 290 mm con pinze a pistoncino singolo. Assente invece l’ABS, compensato dalla presenza del ripartitore di frenata regolabile, onde permettere ai piloti di effettuare delle staccate più aggressive.

Ovviamente la RCZ Racing Cup (che pesa 250 chili in meno della RCZ stradale da cui deriva) dispone di tutti gli elementi di sicurezza indispensabili per l’impiego agonistico, come il roll-bar saldato a gabbia, le cinture di sicurezza a sei punti d’ancoraggio, il sedile monoscocca compatibile con il collare Hans e l’impianto antincendio di bordo.

La versione stradale della RCZ, commercializzata a partire dalla metà del 2010, è una coupé 2+2 con una gamma composta da quattro versioni: 2.0 HDi FAP da 163 CV; 1.6 16V THP da 156 CV con cambio manuale e automatico a sei marce; 1.6 16V THP da 200 CV con cambio manuale a 6 marce. Quest’ultima ha fatto da base per lo sviluppo della RCZ Racing Cup e dichiara di serie una coppia di 275 Nm e una potenza massima  di 200 CV a 6.800 giri/min, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 7,6 secondi.

Per ottenere questi valori, il monoblocco del quattro cilindri di 1.598 cc sfrutta un turbocompressore Twin-Scroll con iniezione diretta di benzina ed un sistema di alzata variabile delle valvole d’aspirazione, abbinato al variatore di fase degli alberi a camme di aspirazione e di scarico (tecnologia VTi, Variable valve and Timing Injection), per la gestione dei consumi e delle emissioni di CO2. La “sonorità” di questo motore è stata particolarmente curata, grazie ad una specifica messa a punto dell’acustica. La tecnologia Sound System permette, infatti, al motore, di erogare armoniche diverse in base al ritmo delle accelerazioni.

PEUGEOT RCZ RACING CUP ITALIA 2012, SCHEDA TECNICA

Motore:
Tipo : 4 cilindri sovralimentato a iniezione diretta di benzina,

1.600 cc EP6 CDTM (preparazione Sodemo)

Potenza massima : 250 CV a 6.500 giri/min

Coppia : 290 Nm da 3.500 a 5.500 giri/min

Turbo : turbocompressore Borg Warner P154

Trasmissione:
Trazione : anteriore

Cambio : Sadev ST82-14, elettroattuato 6 marce sequenziale + RM

con paddles al volante.

Differenziale : autobloccante meccanico a slittamento limitato.

Elettronica:
ECU : SRT MM + sistema di acquisizione dati (Magneti Marelli)

Display : a colori

Telaio:
Struttura : rinforzata con roll-bar saldato

Sospensione anteriore : pseudo McPherson con barra antirollio. Ammortizzatori

specifici Peugeot Sport

Sospensione posteriore : traversa deformabile. Ammortizzatori specifici Peugeot Sport

Ant. e post. set-up : camber / caster / altezza da terra / alettone posteriore

regolabile

Sollevatori : 3 martinetti pneumatici integrati nella scocca

Impianto frenante/sterzo:

Dischi anteriori : ventilati Ø 355x28mm con pinze a 6 pistoncini (AP Racing).

Dischi posteriori : pieni Ø 290x12mm con pinze a 1 pistoncino

Sterzo : servosterzo idraulico

Cerchi : 9jx18” Et 10 (Speedline)

Pneumatici : 245/645-18 (Pirelli)

Dimensioni:
Lunghezza : 4.290 mm

Larghezza : 1.840 mm

Passo : 2.590 mm

Carreggiata ant. / post. : 1.770 / 1.740 mm

Peso minimo : circa 1.070 kg (Regolamento CSAI Superproduction 1.060 kg min.)

Prezzo: 54.900 + Iva 'ready-to-race'

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot RCZ
  • Quale Peugeot, Confronto: 308 GTi by PS Vs RCZ R Confronto Sportive 6 set 2017

    Quale Peugeot, Confronto: 308 GTi by PS Vs RCZ R

    di Omar Fumagalli
    Prove | Un parallelo possibile, pur azzardato, per due auto molto diverse ma dello stesso marchio e con medesima, prestante, motorizzazione da 200 kW: l’educato e fascinoso coupé, contro la moderna e cattiva cinque porte
  • Peugeot RCZ R Prototype curiosità 1 feb 2016

    Peugeot RCZ R Prototype

    di Emiliano Perucca Orfei
    News | La RCZ è andata in pensione e noi abbiamo deciso di renderle omaggio con un'operazione di car-wrapping che fosse in grado di riportarla allo status di prototipo pre-produzione
  • Peugeot RCZ R: sorpreso un esemplare camouflage curiosità 6 ago 2015

    Peugeot RCZ R: sorpreso un esemplare camouflage

    News | Abbiamo beccato una RCZ R in una inedita grafica "camouflage" molto raffinata: a comporre la texture, infatti, sono alcuni autodromi italiani. Presto per dire se sia una nuova declinazione della RCZ o una "semplice" operazione di wrapping ben riuscita
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot