auto elettrica

Porsche: investimento da 6 miliardi di euro nell'elettrico

-

Raddoppiata la spesa per elettriche ed ibride, a partire dalla Mission E

Porsche: investimento da 6 miliardi di euro nell'elettrico

Porsche ha annunciato che nel futuro punterà tutto sull'elettrico: ammonta infatti a sei miliardi di euro l'investimento che la casa di Zuffenhausen impiegherà a partire dal 2022 verso lo sviluppo di vetture ibride plug-in ed elettriche pure.

«Vogliamo raddoppiare la nostra spesa nel settore dell'elettromobilità da tre a sei miliardi di euro. Insieme allo sviluppo dei motori a combustione interna, stiamo creando i presupposti per il futuro con questa decisione», spiega il presidente del board Oliver Blume.

I sei miliardi messi in cantiere da Porsche sono ripartiti al 50% tra investimenti materiali e costi di sviluppo. Di questi, circa un miliardo serviranno per l'ibridizzazione ed elettrificazione della gamma attuale, svariate centinaia per l'espansione degli impianti di produzione, 700 milioni in nuove tecnologie, infrastrutture di ricarica e mobilità “smart” e 500 milioni per la realizzazione della Mission E e delle vetture che ne deriveranno.

Intanto a Zuffenhausen sono stati creati un nuovo reparto verniciatura, un'area assemblaggio dedicata ed un sistema di trasporto per le scocche ed i motori verso l'area di assemblaggio finale appositamente per la Mission E.

La futura vettura elettrica di Porsche avrà 600 CV e vanterà un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. Offrirà un range di 500 km e si potrà ricaricare in soli 15 minuti grazie ad un inedito sistema che funziona a 800 V.

  • Gaal Dornik, Modena (MO)

    Presumibilmente Tesla è tanto avanti quanto si può esserlo.
    A sparare dei numeri in un comunicato stampa si fa presto ma nessuno ha la bacchetta magica. La Tesla la vendono adesso mentre una Porsche del genere ancora non esiste.
  • Ejecutor79 aka LucaG, Monza (MB)

    Tesla Addio? Stanno arrivando anche gli altri e non riesco a capire quanto in realtà è avanti Tesla sul'argomento.
Inserisci il tuo commento