motori longevi

Questa volta è davvero finita, Addio vecchio Fire: ultimo esemplare di razza Fiat fotografato oggi [a Termoli]

-

Ha superato il 2019 e vissuto pochi giorni di Fase2 2020, il mitico e longevo motore quattro cilindri Fire Fiat. Penta campione, per le cinque cubature negli anni, oggi la sua versione Euro6 in uso alla gamma FCA ha visto uscire di fabbrica l’ultimo esemplare, 1.2 con variatore

Questa volta è davvero finita, Addio vecchio Fire: ultimo esemplare di razza Fiat fotografato oggi [a Termoli]

Ne abbiamo parlato e ne parleremo molto ancora, di quel motore oggi “morto”. Il mitico quattro cilindri a benzina nato Fiat, attualmente otto valvole Euro6 per vari modelli nel gruppo FCA. Il "F.I.R.E.", acronimo di Fully Integrated Robotized Engine.

La triste foto odierna ritrae l’ultimo esemplare che lascia la linea produzione, a Termoli. Sembrava dovesse finire qualche mese addietro, abbandonando soprattutto la Panda che lo amava più di tutti, ma è riuscito a vedere primavera. Forse anche autunno considerando i ritmi della filiera e delle immatricolazioni nel post-Covid.

Ne rimarranno poi per decenni, di motori Fire per le strade di tutto il mondo, o quasi. I moltissimi diffusi su tante utilitarie, citycar e compatte a marchio Fiat, Lancia, Autobianchi e pure Alfa Romeo. Se vogliamo contare bene tutte le varianti derivate, si aggiungono anche Ford e Jeep. Ha viaggiato tanto in strada e corso anche in pista, soprattutto a Monza (F.Junior), il motore "Agnelli&Pertini approved" (i presidentissimi di Fiat e Italia alla sua nascita). Quello che Lucio Dalla per la “nuova Uno” cantava come il motore del duemila nello spot dedicato.

Una delle prime versioni, anni Ottanta, del mitico Fire
Una delle prime versioni, anni Ottanta, del mitico Fire

Pensare che ha vissuto più di lui e anche nel 2020, lo possiamo comprare nuovo. Abbandona da re, assoluto, perché circa 35enne è ancora ben prestante, nessuna pecca esagerata rispetto a molti rivali nati dopo. Anzi, poco tempo fa lo abbiamo confrontato con il suo erede FireFly (link) e sfidiamo un altro termico a cambiare cosi poco per oltre tre decenni, passando quasi indenne (anche economicamente parlando) per tutte le varianti di classe emissione.

Comunque ora basta, anche per mamma FIat e FCA (con PSA) solo nuove auto da città con tre cilindri, o altre costruzioni non 1.2 Fire, elettrificate come si deve ai tempi nostri. Fosse per chi scrive, ci sarebbe da metter la firma chiedendone la rimessa in produzione ancora, almeno per qualche anno e su qualche modello di vettura low-cost. Farebbe "bene" a buona parte della filiera, anche nell'Aftermarket e rete riparativa. Ma i parametri sono dati, ormai.

Curiosi di sapere qualche aneddoto, che va dal vecchio “settemmezzo” benzina rossa all’ultimo 1.2 con variatore di fase da 69CV? Vogliosi di parlarne se ne conoscete, di storie forti vissute con un indistruttibile Fire? Scrivete alla redazione, ne prenderemo spunto.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Fiat Panda
Modelli top Fiat
Maggiori info
Fiat
  • Fiat Automobiles S.p.A. Corso Giovani Agnelli, 200
    10135 Torino (TO) - Italia
    800 342 800   http://www.fiat.com