novità

Studiotorino Moncenisio

-

Realizzata sulla base di una Porsche Cayman S 981 la Studiotorino Moncenisio rappresenta una elaborazione che verrà realizzata in tiratura limitata della coupé tedesca

Studiotorino Moncenisio

Si chiama Moncenisio, come il passo che a 2.083 metri di altitudine collega l'Italia con la Francia attraverso la millenaria via Francigena, ed è l' ultima realizzazione di Studiotorino, la carrozzeria fondata da Alfredo Stola nel 2005 e specializzata in auto 'speciali' o rielaborazioni di modelli sportivi.

Come la Rk Coupè realizzata da Studiotorino nel 2006, anche la Moncenisio si basa su una Porsche, in questo caso la Cayman S 981. Con un costo per la sola trasformazione di 145.000 euro, gli artigiani di Studiotorino hanno provveduto a trasformare radicalmente la carrozzeria e l'abitacolo della coupé di Zuffenhausen facendo della Moncensio una 'fuoriserie' che verrà prodotta in non più di 19 esemplari.

Della Porsche Cayman S 981 la Moncenisio mantiene tutta la struttura, il telaio, il motore, gli impianti e gli apparati di sicurezza attivi e passivi. I lavori manuali della modellazione di stile, della realizzazione degli interni, e la verniciatura della carrozzeria sono stati eseguiti con i più tradizionali metodi della scuola torinese.

Lo stile della Moncenisio - il cui nome intende anche ricordare la celebre gara in salita vinta da Vincenzo Lancia nel 1902 - è firmato dall'architetto Daniele Gaglione e si ispira alla Porsche type 904 del 1963.

studiotorino moncenisio (2)
Molti i particolari rivisitati della Porsche Cayman S per realizare la Studiotorino Moncenisio, tra cui la sezione posteriore completamente ridisegnata

 

L'intervento di Studiotorino mette in mostra, nella sezione anteriore, un nuovo paraurti in composito realizzato in autoclave e caratterizzato da tre griglie d'aerazione e da inediti day running light a LED. Sul cofano anteriore spicca inoltre un nuovo copritappo carburante in alluminio, mentre il vano posto sul parafango anteriore destro viene chiuso con lamiera saldata.

Nuove anche le fiancate, realizzate in materiale composito, e i relativi convogliatori d'aria, anch'essi realizzati in tale materiale. Questa zona della carrozzeria mette inoltre in luce due badge metallici Studiotorino smaltati a mano, oltre all'eliminazione dei finestrini laterali nella zona del montante posteriore tramite saldatura di lamiera di acciaio.

Nuovo anche il portellone posteriore in composito con alloggiamento per la luce terzo stop. In questo elemento è presente un nuovo lunotto portellone riscaldato. Il paraurti posteriore, anch'esso ridisegnato, è stato realizzato in composito e fa da cornice ad un nuovo terminale in alluminio forgiato.

All'interno spiccano i rivestimenti realizzati a mano in pelle traforata e due fregi in alluminio con il logo Moncenisio apposto su entrambi i battitacchi, mentre all'esterno è possibile notare anche i cerchi forgiati in alluminio da 20 pollici di diametro.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche Cayman
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche