new york 2012

Subaru Outback restyling: debutta a New York

-

Al prossimo Salone di New York (4-15 aprile), il costruttore giapponese porterà al debutto la rinnovata Subaru Outback, che si contraddistingue per un leggero facelift e per una serie di migliorie tecniche

Subaru Outback restyling: debutta a New York

Oltre alla versione aggiornata della Legacy, la Casa delle Pleiadi porterà al debutto nel corso del prossimo New York International Auto Show (4-15) la rinnovata Subaru Outback, che si caratterizza per una serie di lievi modifiche estetiche e per alcune migliorie tecniche, apportate principalmente ai propulsori e al telaio, volte a contenere i consumi e ad esaltare il piacere di guida.

I principali interventi del facelift hanno riguardato la sezione frontale della station wagon a trazione integrale nipponica, che guadagna una nuova calandra e una nuova conformazione del paraurti, all’interno di cui sono inglobati i fari fendinebbia. Complessivamente la vettura rivela un look più sportivo e maggiormente ispirato alle situazioni di guida off-road, mentre il sistema Symmetrical All-Whell Drive, che ha il compito di gestire la trazione integrale, viene fornito di serie.

La Casa ha comunicato inoltre che sono state apportate una serie di modifiche alla struttura del telaio, alle sospensioni e allo sterzo, con l’obiettivo di offrire una guida più confortevole, aumentando contemporaneamente l’agilità complessiva della vettura, tanto che gli ingegneri giapponesi hanno comunicato che queste migliorie hanno permesso di ridurre il rollio del 40%.

Questa vettura promette di garantire le medesime prestazioni di un SUV, soprattutto nelle situazioni di guida su fondi con scarsa aderenza, dal momento che può vantare un’altezza da terra di tutto rispetto, pari a 8,7 pollici (22 cm circa).

Aggiornato anche il propulsore quadricilindrico boxer alimentato a benzina da 2.5 litri, ora in grado di erogare una potenza 173 CV e 174 Nm di coppia massima, valori lievemente più alti rispetto al modello che andrà a sostituire. La novità principale di questo propulsore è rappresentata dalla capacità di sviluppare un maggiore valore di coppia ai bassi regimi, rendendo la rinnovata Outback più reattiva e pronta, in particolare nella guida in città.

Questo propulsore può essere abbinato ad un classico cambio manuale a sei marce o al più raffinato Lineartronic CVT (trasmissione a variazione continua), un sistema di trasmissione automatica di seconda generazione, di serie sull’allestimento Limited.

I modelli equipaggiati con il cambio CVT prevedono anche la possibilità di intervenire manualmente sulla cambiata attraverso i paddle posti dietro al volante, mentre per il mercato americano è prevista anche la motorizzazione boxer a sei cilindri da 3.6 litri capace di erogare 256 CV e abbinata alla trasmissione automatica a cinque velocità, che difficilmente sarà disponibile anche in Europa.

Non sono ancora stati comunicati i dati ufficiali in merito ai consumi del rinnovato 4 cilindri boxer da 2.5 litri, ma la Casa ha dichiarato che il modello equipaggiato con il cambio Lineartronic sarà in grado di far registrare valori di consumo sensibilmente inferiori rispetto al modello precedente.

Allo stesso modo che sui rinnovati modelli Legacy, la Subaru Outback restyling offre il sistema EyeSight Driver-Assist, che integra l’Adaptive Cruise Control, il sistema Pre-Collision ed il Lane Departure Warning, una tecnologia che integra una fotocamera di nuova generazione, volta a promettere un angolo di rilevamento più ampio di quello degli attuali radar.

La Subaru Outback equipaggiata con il motore 2.5i è disponibile in tre livelli di allestimento: base, Premium, e Limited, mentre il modello da 3.6 litri viene proposto solamente in versione base o in allestimento Limited. La Subaru Outback 2.5i base offre di serie il cruise control, i comandi al volante, il freno di stazionamento elettrico abbinato al sistema Hill Holder e la possibilità di ribaltare i sedili posteriori con un rapporto 60/40, oltre ad un rinnovato impianto audio fornito di 4 altoparlanti dotato di tecnologia Bluetooth, ingresso Aux e porta USB.

L’allestimento Premium include il sedile del guidatore regolabile in dieci diverse posizioni, rivestimenti in pelle per volante e cambio, oltre a cerchi in lega da 17 pollici di diametro, mentre la versione Limited si distingue per i rivestimenti in pelle traforata, il climatizzatore bi-zona e l'All-Weather Package che include sedili anteriori e specchietti riscaldabili.

La lista degli equipaggiamenti della versione top di gamma include anche un impianto audio Harman/Kardon, che comprende un display da 4,3 pollici e un amplificatore da 440 Watt collegato a nove altoparlanti. Per il momento la Casa giapponese non ha comunicato i prezzi di listino della rinnovata Subaru Outback, mentre anche i tempi di commercializzazione rimangono ancora da definirsi.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Subaru Outback
Modelli top Subaru
Maggiori info
Subaru
  • Subaru Italia S.p.A. Via Montefeltro, 6/A
    20156 Milano (MI) - Italia
    840 078 078   http://www.subaru.it