Tasti fisici sul volante e sulla plancia: perché sono meglio

Tasti fisici sul volante e sulla plancia: perché sono meglio
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
Volkswagen torna sui bottoni sul volante
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
26 ottobre 2022

Da qualche tempo le aziende automobilistiche stanno inserendo, al posto dei classici pulsanti fisici, dei pulsanti touch capacitivi che permettono senza dover premere di poter gestire infotainment e non solo. Eppure, mentre si continua sempre di più a capire che i pulsanti "veri e propri" rimangono i più comodi, ora Volkswagen torna sui suoi passi nelle prossime auto.

Ad ora GTI, Golf R, Tiguan R e Touareg hanno questo tipo di tasti più moderni, ma nei prossimi modelli torneranno i "vecchi" pulsanti. Questi pulsanti sono trovabili anche in alcune plance e su altri brand automotive, motivo per cui non è del tutto confermato se tutte le aziende passeranno, o meglio torneranno, al precedente stile.

Il motivo per cui questo ritorno può solo che far bene è legato alla distrazione di dover usare i comandi touch. Le azioni più complesse infatti richiedono molti passatti, e quindi l'attenzione viene spostata dalla strada all'auto per molti secondi. Vi lasciamo allo studio che abbiamo citato di recente che mostra come un'auto più analogica - come una vecchia Volvo - abbiamo un tempo di svolgimento di operazioni su schermo touch davvero basso in confronto alle auto più moderne.

Argomenti

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...