Aziende

Tesla, tolte dal listino le versioni base di Model X e Model S

-

Per semplificare la propria offerta, Tesla ha deciso di eliminare le versioni base della Model X e della Model S

Tesla, tolte dal listino le versioni base di Model X e Model S

Novità nel listino di Tesla: la casa americana ha deciso di tagliare le versioni entry level della Model X e della Model S per semplificare la propria gamma. Il crossover e la berlina saranno quindi solo acquistabili in due varianti, Long Range e Performance.

Questa decisione di Tesla implica ovviamente l'aumento dei prezzi base dei due modelli, che negli USA salgono rispettivamente a 84.990 dollari per la Model X e 79.990 dollari per la Model S. Si abbassa, invece, il costo della Model 3, acquistabile a partire da 38.990 dollari. In Italia la Model S sarà disponibile da 88.900 euro, la Model X da 94.400 euro e la Model 3 da 48.500 euro. 

«Per rendere più agevole l'acquisto dei nostri veicoli, stiamo standardizzando la nostra gamma globale, semplificando il numero di allestimenti offerti per la Model S, Model X e Model 3 - ha fatto sapere Tesla in una nota diffusa alla stampa - Stiamo anche aggiustando i nostri prezzi per continuare a migliorare la convenienza per i clienti».

Ad inizio mese Tesla ha diffuso i dati sulle consegne del secondo trimestre, concluso in crescita del 51% rispetto ai tre mesi precedenti: si è toccata quota 95.200 veicoli. A fare la parte del leone è stata la compatta Model 3, che ha contribuito per l'80% al risultato conseguito. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Tesla Model S
Altri su Tesla Model X
Maggiori info
Tesla
Tesla