Test sulla neve

Citroën C3 Aircross, trazione anteriore efficace anche in fuoristrada [Video]

-

Abbiamo testato sulla neve il sistema Grip Control della nuova C3 Aircross. Ecco come si comporta il SUV compatto di Citroën in condizioni di scarsa aderenza

La Casa francese sta puntando molto sulla nuova C3 Aircross, il SUV compatto dalle linee tondeggianti e dal carattere fuoristradistico. Lanciata sul mercato ad ottobre 2017, ha già totalizzato 50.000 vendite in Europa e si posiziona come il 2° modello Citroën più venduto, subito dopo la C3. Inoltre, le vendite del Marchio francese hanno fatto registrare una crescita del 19% in gennaio 2018 (rispetto a gennaio 2017).

Noi l’abbiamo provata in più occasioni: il nostro Andrea Galeazzi l’ha testata in anteprima in Corsica (qui il video dettagliato della vettura) e la redazione l’ha comparata con un’altra auto della categoria. Le curiosità riguardo alla nuova C3 Aircross però non sono finite: infatti, Citroën ha dedicato al SUV compatto del segmento B un optional che, nonostante la trazione anteriore, esalta l’aspetto offroad del modello e permette di affrontare in tutta sicurezza tratti da strada con scarsa aderenza. Si chiama Grip Control con Hill Assist Descent: il nostro Luca Frigerio l’ha messo alla prova sulla neve, ecco come è andata.

Dal vivo: com’è fuori e dentro

Oggi parliamo della praticità della nuova Citroën C3 Aircross: i tecnici francesi hanno lavorato molto sull’estetica per renderla attraente ma al tempo stesso avventuriera. Le linee sono tondeggianti, con dettagli in tipico stile Citroën, e ci sono tante combinazioni di colore disponibili. Passaruota in contrasto, paraurti massicci e altezza da terra di 17,5 cm le donano quel tocco offroad. Gli interni rispecchiano l’estetica: possibilità di personalizzazioni e tanta tecnologia, a partire dal display touchscreen da 7” di serie (compatibile con Android Auto e Apple Car Play) che permette di gestire l’infotainment della vettura e la gestione di climatizzazione dell’aria. Numerosi gli accessori disponibili, per fare qualche esempio: telecamera di retromarcia, Park Assist, frenata automatica d’emergenza Active Safety Brake, sistema di sorveglianza dell’angolo morto, commutazione automatica dei fari e molti altri.

Inoltre, anche i passeggeri posteriori posso regolarsi la seduta facendo scorrere avanti e indietro il sedile e modificando l’inclinazione del poggiaschiena. In questo modo si ha la possibilità di aumentare la capacità del carburante da 410 litri a 520 litri con tutto in avanti e fino a 1289 litri con i sedili abbattuti (frazionabili in 60-40 %).

  • Lunghezza 4,15 m
  • Larghezza 1,76 m
  • Altezza 1,64 m
  • Passo 2,60 m

Come si guida con il Grip Control

Il nostro test si è concentrato sul sistema di antislittamento sviluppato dalla Casa francese per la C3 Aircross. Su un tracciato innevato abbiamo potuto mettere alla prova il Grip Control: Citroën ha pensato a tutte le possibilità, infatti il dispositivo è settabile su ben 5 modalità tramite una rotella posta davanti alla leva del cambio. Si parte automaticamente con la Standard, con controllo di stabilità e trazione attivato. A seconda del percorso, si può ruotare manualmente il selettore scegliendo il “mode” Sabbia, Fuoristrada, Neve oppure, se ci si vuole divertire un po’, ESP OFF. Ogni modalità ha le sue caratteristiche di intervento per sfruttare al massimo il grip in quella determinata circostanza. Dopo una certa velocità, però, il sistema passa in automatico alla Standard. Sulla neve offre tanto controllo, sia in fase di percorrenza che in fase di accelerazione. Quando la macchina va in sottosterzo e le ruote slittano, portando fuori dalla curva, interviene il Grip Control che agisce per assettare al meglio la vettura ed evitare di finire fuori strada. E grazie a questo sistema si può guidare anche abbastanza grintosi, risultato dell’ottima taratura dell’antislittamento dei tecnici francesi.

Come vi abbiamo anticipato, la C3 Aircross è a trazione anteriore, di conseguenza non si avrà mai l’efficacia di un 4x4: ma Citroën ha lavorato molto per garantire il massimo della sicurezza e del controllo nell’80% delle situazioni. Inoltre, essendo totalmente elettronico, a differenza di una trazione integrale si hanno molte meno masse in gioco, quindi consumi ridotti e zero manutenzione.

Insieme al Grip Control viene montato anche Hill Assist Descent che aiuta a mantenere il veicolo a velocità ridotta anche su forti pendenze (maggiori del 5%). Sia in discesa in marcia avanti, che indietro, il sistema mantiene automaticamente la velocità desiderata, fino ad un massimo di 30 km/h, così che il pilota si possa concentrare solo sul volante. In caso di manovre difficili e poca confidenza alla guida, basta inserire la folle (anche in marcia) e la vettura riduce la velocità di colpo fino a 3 km/h.

In Conclusione

Citroën è riuscita a dare il carattere di un 4x4 alla nuova C3 Aircross (senza tutte le complicazioni del caso), che si è dimostrata una vettura molto comoda nei lunghi spostamenti ma adatta anche a chi si muove in città o vuole godersi una gita fuoristrada. Il Grip Control è disponibile per le versioni Fell e Shine, nelle motorizzazioni benzina PureTech 110 (anche EAT6) e 130 e nelle diesel BlueHDi 100 e 120. Il prezzo è di 500 euro, e comprende il sistema di antislittamento, la funzione Hill Assist Descent e gli pneumatici All Season.

Pregi e difetti

  • Efficacia Grip Control | Comfort | Look
  • Prezzo versione full optional

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Citroen C3
Maggiori info
Citroen
  • Citroen Italia S.p.A. Via Gattamelata, 41
    20149 Milano (MI) - Italia
    800 80 40 80   http://www.citroen.it