Prova su strada

Mercedes Classe E: le nuove Cabrio e Coupé

Fascino ed esclusività
-

In listino da 42.090 euro nella versione Coupé e 47.110 euro per la Cabriolet, le nuove stelle della gamma Classe E offrono un look elegante ed eccezionali livelli di confort

Mercedes Classe E: le nuove Cabrio e Coupé

Le coupé e le cabriolet d'alto di gamma della Stella possono essere considerate un grande classico oltre che un importante successo: dal 1960 ad oggi, infatti, le carrozzerie più sportive ed affascinanti delle vetture che oggi portano il nome di Classe E Coupé e Classe E Cabriolet sono state vendute in 1.200.000 unità. Numeri indubbiamente eccezionali per prodotti che dovrebbero essere considerati di nicchia, ai quali l'Italia da sempre contribuisce moltissimo: dal 2009 ad oggi sono oltre 7.000 le Classe E non Station Wagon e non Berlina ad essere state immatricolate.

Coupé: 100 anni di successi Mercedes

Le motivazioni di questo successo partono da molto lontano, in particolar modo per le coupé di cui si trova traccia nei listini della Stella da 100 anni e che oggi si compone di tre proposte: Classe C Coupé (leggi la prova della C 63 AMG), CL ed, appunto, la rinnovata Classe E a cui si sono affiancate le Coupé a quattro porte CLS, CLS Shooting Brake e CLA. Vetture, quest'ultime, che pur avendo quattro porte condividono concetti di sportività e costruzione con le carrozzerie più sportive, come nel caso della finestratura laterale apparentemente priva di montante centrale.

classe e coupe cabrio restyling confronta modello
Metti a confronto le Mercedes Classe E coupé e Cabriolet con le dirette concorrenti grazie al nostro Confronta Modello
 
Coupé: Cx 0,25

Una soluzione, quest'ultima, che sulla Classe E porta in dote un look estremamente raffinato ma soprattutto il nomignolo "belvedere"...perchè soprattutto per chi siede dietro la visione laterale è estremamente ampia. Una differenziazione, rispetto alla berlina o alla station wagon, che per i vertici di Mercedes può bastare per far parlare di lei come di un modello "originale" e non di una variante a due porte della berlina caratterizzata, tra le altre cose, da un'aerodinamica eccezionale: i tecnici Mercedes, infatti, sono riusciti a scendere sino alla soglia di 0,25. Poche macchine al mondo possono vantare un risultato simile.

Cabriolet: scelta senza rinunce

Anche per quanto concerne la Cabriolet la finestratura laterale è naturalmente priva del montante centrale. In questo caso, al posto del tetto ad arco che caratterizza la Coupé, prende però posto una capote in tessuto a tre strati studiata per offrire il massimo isolamento con l'esterno (acustico e termico) ma allo stesso tempo la capacità di aprirsi e chiudersi in meno di 20 secondi sino ad una velocità di 40 km/h.

 

Questi, però, non sono gli unici motivi per cui Mercedes ha scelto di proseguire con la capote in tela: il tetto in metallo, ideale per vetture come SLK o SL, avrebbe costretto gli stilisti a troppi compromessi in termini di stile e con ogni probabilità, vista la dimensione della vettura, non si sarebbe potuti arrivare ad ottenere un bagagliaio di ben 300 litri con la capote aperta...

mercedes classe e coupe cabrio restyling 71
Classe E Coupé e Cabriolet sono vetture destinate a clienti raffinati che cercano il massimo confort

Cabriolet: massima protezione anche a 130 km/h

Una condizione, quest'ultima, che il mkt Mercedes ha cercato di rendere possibile per il maggior numero di tempo possibile nell'arco di un anno realizzando due sistemi in grado di regalare una piacevole permamenza a bordo anche in condizioni di temperatura sino a qualche anno fa proibitive per una cabrio: l'aircap (opzionale), deflettore dinamico posto sopra al parabrezza pronto ad alzarsi o abbassarsi una volta superati i 15 km/h, il deflettore tra i poggiatesta posteriori (anch'esso attivo) e l'airscarf (sciarpa d'aria calda che protegge il collo) lavorano per assicurare il piacere di viaggiare a capote abbassata anche ad alte velocità o alle prime giornate di sole dell'anno.

Tre allestimenti

Mercedes Classe E Coupé e Cabriolet sono disponibili in Italia in tre versoni. Executive, Sport e Premium. Di serie per tutte il Collision Prevention Assist, che "inchioda" la vettura nel caso in cui ci sia un ostacolo imprevisto lungo il percorso, l’Attention Assist, il Direct Steering controsterza in maniera automatica la vettura nel caso in cui si verifichino fenomeni di sovrasterzo, così come il sistema Pre Safe che agisce su una serie di dispositivi per rispondere nella maniera

più efficace ad un impatto causato da un incidente. Ma sono innumerevoli gli accessori e le implementazioni elettroniche che le Classe E Coupé e Cabrio, come la berlina e la station wagon, possono portare con loro: del resto grazie alle telecamere la vettura vede, sente grazie ai radar, parla e ascolta con sistemi che perfettono di interagire con la vettura senza mani.

L'aircap e l'airscarf (sciarpa d'aria calda che protegge il collo) lavorano per assicurare il piacere di viaggiare a capote abbassata anche ad alte velocità o alle prime giornate di sole dell'anno

Cosa viene offerto di serie

Scendendo nel dettaglio la versione Executive (4.000 euro in meno della precedente) offre di serie i fari a led, i cerchi da 17", i sedili misto eco-pelle/tessuto e la predisposizione al Becker Map Pilot, che costa circa 500 euro. La Sport (costa 1.700 euro in più della Executive) offre anch'essa i fari a led ma i cerchi da 18, i doppi scarichi sportivi, gli specchi ripiegabili elettricamente ed il sistema Aircap. Con la Premium, che costa 7.000 euro in più della Executive, viene offerto il navigatore di serie, i fari full led con funzione di illuminazione intelligente ILS, il pacchetto sportivo AMG ed i cerchi da 18" a cinque razze sdoppiate.

mercedes classe e coupe cabrio restyling 42
L'airscarf produce un getto d'aria calda che avvolge letteralmente i passeggeri della Classe E Cabriolet

Tre diesel e quattro benzina

Tutti gli allestimenti possono essere abbinati a tre motori diesel e quattro benzina. I diesel sono il 220 CDI, biturbo, da 170 CV ed il 250 CDI da 204 CV e 500 Nm di coppia massima a 1.600 giri. Quest'ultima unità, best seller in Italia su numerosi modelli della gamma, è data per un consumo medio sulle Classe E di 19,6 km/l. Per chi volesse qualcosa in più Mercedes propone anche il V6 350 BlueTec da 252 CV.

 

La gamma benzina si apre con i 184 CV della E 200 e si chiude con i 408 CV, sprigionati da un raffinato V8, della E 500. Nel mezzo i 306 CV della E 350 ed i 204 CV della E 250, che secondo Mercedes dovrebbe anche essere il motore più venduto tra i benzina: quattro cilindri, 1,8 litri, l'unità è in grado di sprigionare 310 Nm di coppia consumando una media di un litro di verde ogni 17 km.

Quanto costa?

I prezzi della Coupé vanno dai 42.090 euro della E200 per arrivare ai 75.220 euro della E 500. Nel mezzo la E 250 CDI, per la quale bisogna staccare un assegno di 47.500 euro. La Cabrio costa 47.110 euro nella motorizzazione d'accesso a benzina per arrivare a 79.820 euro nella versione E500. Per la E 250 CDI servono 52.100 euro.

mercedes classe e coupe cabrio restyling 51
Gli interni sono molto raffinati e realizzati con materiali di prima qualità

Dal vivo: come sono fuori

Le nuova Mercedes Classe E Cabrio e Coupé sono state oggetto, come del resto le versioni berlina e station wagon, di un profondo restyling che ha restituito un'immagine più moderna ed allo stesso tempo tecnologica. Messi in soffitta, per la prima volta dal 1995 ad oggi, i quattro fari anteriori le "sportive" della gamma Classe E si mostrano come sempre ben costruite e rifinite con la cura che contraddistingue il brand della Stella: tra gli elementi di spicco, oltre agli accoppiamenti dei lamierati, la raffinatezza costruttiva dei nuovi gruppi ottici e la sportività del pack AMG di serie al top di gamma, si fanno notare l'elegante assenza del montante centrale nella coupé e l'esecuzione della capote in tela sulla Cabrio, che sparisce completamente una volta aperta integrandosi perfettamente al profilo della vettura.

Dal vivo: come sono dentro

La tecnologia negli ultimi 24/36 mesi ha fatto passi da gigante ed allo stesso tempo lo sviluppo della geometria delle plance e degli interni si sta man mano adeguando all'iniezione di display digitali e comandi sempre più razionalizzati: esempio ne sono le nuove Classe A, B e CLA, da cui la futura Classe E prenderà con ogni probabilità ispirazione, mentre per quanto concerne il modello attuale la linea della plancia denuncia un po' il peso degli anni, pur senza farsi mancare nulla.

La tecnologia negli ultimi 24/36 mesi ha fatto passi da gigante ed allo stesso tempo lo sviluppo della geometria delle plance e degli interni si sta man mano adeguando all'iniezione di display digitali e comandi sempre più razionalizzati

 

Materiali di primissima qualità, accoppiamenti eccezionali ed ergonomia dei principali comandi tra le migliori al mondo sono indubbiamente i punti chiave di vetture che offrono un posto guida pensato per viaggiare comodi e sicuri e sufficiente spazio anche per chi siede dietro: sia in configurazione Cabrio che Coupé, infatti, le nuove "Stelle" offrono tutto lo spazio che serve per ospitare comodamente una coppia di amici ed i relativi bagagli. Uno degli elementi che sorprende, anche della Cabrio, è infatti la volumetria del bagagliaio che a capote chiusa è davvero sorprendente.

La capote offre una grande protezione

Le sorprese, sulla Cabrio, sono anche di altra natura: la capote non è velocissima ad aprirsi e chiudersi ma rappresenta un vero e proprio riferimento nella categoria per quanto concerne la protezione acustica dall'esterno, che è davvero equiparabile a quella della Coupé. Un livello di confort che si ritrova anche in modalità aperta, soprattutto se si sceglie di dotare la vettura del sistema Aircap che una volta superati i 15 km/h alza uno specifico deflettore sul parabrezza deviando i flussi: anche a 130 km/h il confort è totale ed è un vero piacere viaggiare en plein air anche in autostrada.

mercedes classe e coupe cabrio restyling 70
La Classe E Cabriolet offre una capote in tela che una volta richiusa offre un isolamente acustico paragonabile a quello della coupé

Più confort che prestazione

1.845 kg la Cabrio e 1.705 kg la Coupé le nuove Classe E non nascono certamente per assicurare prestazioni da brivido ma per offrire quel incomparabile mix tra sportività ed eleganza che è tipico di questi modelli Mercedes: questo non significa che le nuove E non siano in grado di aggredire le curve o che non assicurino piacere di guida quando c'è da guidare, ma più semplicemente che il meglio da questi modelli lo si ottiene godendosi il confort e la piacevolezza dell'erogazione dei motori (diesel in particolare) passeggiando a pochi metri dal mare o guidando, tornante dopo tornante, per raggiungere la vetta di un passo alpino.

Il 250 CDI è la scelta perfetta

Tra i motori che abbiamo preferito nel corso della nostra prova segnaliamo indubbiamente il 250 CDI: disponibile su ormai tutta la gamma della Stella il quattro cilindri biturbo da 204 CV offre tutto quello che serve in termini di prestazione assoluta senza richiedere niente più del giusto alla voce consumi. Un valore, quest'ultimo, esaltato dall'efficacia del cambio 7G tronic plus, che come al solito dimostra di saper abbinare nel migliore dei modi prestazioni e confort.

In conclusione

Le nuove Mercedes Classe E Coupé e Cabriolet sono vetture pensate per una clientela raffinata, attenta al dettaglio raffinato ed al confort di bordo. La versione che preferiamo è per dotazione la Premium mentre per quanto riguarda l'estetica è forse preferibile il look più sobrio della Sport. Qualsiasi sia l'allestimento scelto, in ogni caso, il nostro suggerimento è quello di puntare sulla motorizzazione 250 CDI: consuma poco, vale molto sul mercato dell'usato e vanta un mix tra prestazioni e confort di bordo di livello assoluto.

  • lucagian2, Mel (BL)

    stupenda la cabrio !!! sportiva ed elegante !!


Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz Classe E Cabrio
Altri su Mercedes-Benz Classe E Coupé
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz
Mercedes-Benz