Opel Astra Sports Tourer, la wagon sportiva adatta a tutti

Opel Astra Sports Tourer, la wagon sportiva adatta a tutti
Pubblicità
Simone Lelli
  • di Simone Lelli
Scopriamo insieme la nuova Opel Astra Sports Tourer, la vettura che amplia il modello, ora adatto a tutti
  • Simone Lelli
  • di Simone Lelli
10 agosto 2022

Opel Astra continua la sua crescita: il modello storico del brand prosegue la sua strada ricreandosi e reinventandosi a seconda delle necessità. È questo il caso di Opel Astra Sports Tourer, una vettura che a partire dal suo nome fa intendere la sua ampia versatilità. Abbiamo avuto modo di testare la vettura nella sede Opel di Francoforte, vedendo nel dettaglio le varie motorizzazioni e discutendo poi un po' del futuro del modello in vista dell'arrivo dell'elettrico.

Le Specifiche Tecniche

Opel Astra Sports Tourer è disponibile ad ora con motori benzina e diesel, oltre che in versione plug-in ibrida, ma l'anno prossimo è previsto un modello totalmente elettrico, pronto ad accontentare tutte quelle persone già pronte al grande salto.

Per quanto riguarda i modelli con motori termici, la vettura è disponibile con un turbo benzina a iniezione diretta da 1,2 litri, 110 CV e cambio manuale a sei rapporti oppure da 130 CV con cambio manuale o automatico a 8 velocità, o con un diesel da 1,5 litri e 130 CV, con entrambe le opzioni per la trasmissione.

Il modello plug-in ibrido però rimane il più interessante: il motore è un turbo benzina da 1,6 litri con cambio automatico a 8 velocità e una potenza massima di 180 CV, generata dal motore termico (150 CV) e da quello elettrico (110 CV). Per la batteria troviamo una 12,4 kWh con ioni di litio, capace di garantire fino a 60 chilometri di autonomia a zero emissioni.

Esterni e Interni

Per quanto riguarda la parte estetica, la vettura presenza un design definito da Opel come "bold and pure", caratterizzato da questo Vizor Opel, un frontale che abbandona l'idea di griglia in favore di un qualcosa di più vicino alle auto elettriche. L'auto è lunga 4,64 metri, con un passo di 2,73 metri, ed è larga 1,9 metri.

Posteriormente troviamo un bagagliaio da 600 litri, che può arrivare a 1.634 con i sedili posteriori abbattuti (ma che diventano 516 e 1.553 con la plug-in) e il piano di carico sfrutta la tecnologia Intelli-Space, che permette di regolare l'altezza in due modi diversi, oppure con un angolo di 45 gradi.

Anteriormente abbiamo dei fari Intelli-Lux LED che possono essere acquistati in versione Pixel Light, con 84 elementi per ogni faro, mentre a seconda dell'allestimento avremo anche dei dettagli in cromatura di diverso stile.

Gli interni invece vantano sul cruscotto il Pure Panel, dotato di due schermi da 10 pollici e un trattamento anti riflesso che permette di vedere i due display in qualunque momento del giorno. La plancia prosegue con dei comandi minimali che permettono di controllare il clima, i sedili riscaldati e andare nella Home dell'infotainment, mentre tutto il resto viene gestito dal display touchscreen da 10 pollici, inclinato quanto basta per essere raggiunto in modo agevole. Interessanti i dettagli poi neri lucidi che incorniciano la zona centrale e che vanno a dare alla vettura uno stile moderno. Stessa lucidità anche per i comandi a volante, che permettono le principali funzioni per la guida assistita e per i controlli dell'infotainment.

Parlando dei sistemi di assistenza, la vettura è dotata di telecamera multifunzione nel parabrezza, quattro telecamere nella carrozzeria, cinque sensori radar e dei sensori ad ultrasuoni anteriori e posteriori. Tutto ciò viene gestito dal sistema Intelli-Drive, che permette di sfruttare ADAS come la frenata d'emergenza, rilevamento pedoni, riconoscimento cartelli, cruise control attivo e tanto altro ancora. Da evidenziare la presenza di sedili anteriori AGR (Aktion Gesunder Ruckenper), pensati per avere molte regolazioni utili per una guida sana e salutare.

La Prova

Abbiamo avuto modo di provare un paio di percorsi cittadini poco trafficati durante l'attività, e lo abbiamo fatto sia con la versione plug-in ibrida che con quella a benzina: le versioni a motore termico sembrano essere pensate più per un cliente che cerca ancora una guida più "classica" o per pagare qualcosa in meno, ma è evidente che l'esperienza finale della vettura sembra essere pensata per l'ibrida (o alla futura elettrica).

Parlando proprio di questa, la vettura presenta una comodità di guida davvero eccezionale, con un abitacolo silenzioso ma senza lesinare sulla potenza erogata, capace di rendere onore alla parola sprint. Dove la vettura a benzina presentava tre tipologie di modalità di guida, Eco, Normal e Sport, l'ibrida permetteva di guidare in modalità Full Electric, in modalità Ibrida o con il motore termico sempre acceso.

L'Opel Astra Sports Tourer è venduta in tre allestimenti diversi, a partire dalla Elegance, che comunque mantiene la qualità e funzioni senza togliere troppo, e andando poi alla GS Line per chi cerca un look più sportivo, o Ultimate per chi vuole il top di gamma.

Ultime da Prove

Pubblicità
Caricamento commenti...
Opel Astra
Tutto su

Opel Astra

Opel

Opel
Piazzale dell'Industria, 40

06-54652000
http://www.opel.it

  • Prezzo da 25.650
    a 43.700 €
  • Numero posti 5
  • Lunghezza 437 cm
  • Larghezza 186 cm
  • Altezza 147 cm
  • Bagagliaio da 422
    a 1.339 dm3
  • Peso da 1.332
    a 1.678 Kg
  • Segmento Due volumi
Opel

Opel
Piazzale dell'Industria, 40

06-54652000
http://www.opel.it