PROVA su strada

Peugeot 108 Top: praticità chic [VIDEO]

Bella, ricca di optional e divertente
-

La nuova Peugeot 108 Top piace in tutto e per tutto: elegante, pratica e molto, molto personale. Abbiamo provato la 1.2 Allure tre cilindri da 82 cavalli con cambio manuale a cinque rapporti. Promossa a pieni voti. Merita un 10

Peugeot 108 Top: praticità chic [VIDEO]

Cento otto, come i minuti durante i quali il cosmonauta Yuri Gagarin ha orbitato attorno alla Terra nel primo volo dell'uomo nello spazio.

Cento otto, come le divinità induiste.

Cento otto come i chilometri dell'andata e ritorno che separano Parigi dal Castello di Chantilly.

108 come la nuova city car di Peugeot. Un'auto che ha nella sua equilibrata semplicità e nella sua raffinata qualità costruttiva, i punti di forza.
La piccola del gruppo PSA, grazie a un abitacolo spazioso e ricco di comandi ergonomici, grazie al corretto abbinamento dei colori e all'impiego di materiali di buona qualità, mette subito a proprio agio, guidatore e passeggeri.

peugeot108top (2)
108 Top convince in tutto e per tutto. Il design è ben riuscito

 

È un'auto che, nonostante sia nata espressamente per l'utilizzo urbano, non disdegna i lunghi tragitti. Ovviamente a velocità autostradale mostra il fianco a qualche piccola critica, ma in fin dei conti trattasi di sfumature. Sia però ben chiaro: la 108 non piace solo dentro. La sua bellezza si estende anche alla carrozzeria. La vista viene catturata da forme accattivanti, volumi ben bilanciati e un design personale ma non sfacciato.

 

Definirla metrosexual, come per alcune sue concorrenti, sarebbe sbagliato. La 108 Top piace un po' a tutti.

Personalizzazione massima e connettività

C'è da dire una cosa. Il gruppo PSA (Peugeot, Citroen) non sembra sbagliare un colpo. Continua a proporre vetture di grande qualità, massimamente personalizzabili, di diverse tipologie e dotate di tutti i sistemi multimediali di ultima generazione.  Basti pensare che la 108, nonostante sia una vettura di segmento A, offre un ampio ventaglio di scelte: per prima cosa si può optare  per berlina o decapottabile, 3 o 5 porte,  cambio automatico o manuale, senza contare i diversi colori di carrozzeria e motorizzazioni. Facciamo un esempio: la 108 TOP ha tre diversi colori per il tetto in tela (Nero, Grigio, Red Purple) in base al gusto e in funzione della tinta della carrozzeria.

Uno dei suoi punti forti è la possibilità di personalizzarla La dotazione di serie è molto ricca

 

Otto invece le tinte di carrozzeria delle quali due in esclusiva: Aikinite, un rame dorato, e Red Purple, un inedito violetto.  La tre porte invece può anche essere abbellita con vernice bicolore, proposta in due versioni: Red Purple e Grigio Gallium o Bianco Lipizan e Aikinite. Ma la cosa ancor più interessante sono i sette “temi di personalizzazione” che prevedono: stickers esterni, coperture dei gusci dei retrovisori esterni, stickers interni, tappetini, cover della chiave.

 

Uno fra tutti, il tema Sport, indicato ai più giovani: cofano e  parafanghi posteriori con un motivo a scacchi in degradé,  retrovisore con guscio nero laccato e bordino rosso e  tappetini supplementari dedicati. Insomma, sia che voi acquistiate la vostra prima auto, sia che a farlo sia vostra mamma come auto di tutti i giorni (per poi vedersela puntalmente “sfilare”), la 108 Sport potrebbe fare al caso vostro: massima praticità ma look un po' più “cattivo”. Ben cinque infine i rivestimenti dei sedili. Quello in pelle è riservato però solo agli allestimenti Allure.

peugeot108top (35)
Belle le finiture opache del cruscotto. Le plastiche trasmettono un senso di "morbidezza"


Vettura da tutti i giorni, dicevamo. Quindi non poteva mancare un sistema di connettività che permette ai moderni smartphone di comunicare con la vettura: l'interfaccia è un display touchscreen (optional su Active e di serie su Allure) dotato della funzione Mirror Screen, che  si attiva attraverso la tecnologia MirrorLink per i telefoni Androïd, RIM e Windows, con AppInCar per i telefoni iOs. Grazie al Mirror Screen, il touchscreen della 108 diventa lo “specchio” del telefono che viene connesso allo schermo.

 

Ma non è finita qui, la dotazione è quanto mai ricca, ve lo avevamo detto: retrocamera, climatizzazione automatica, keyless system. Accessori sicuramente degni di una vettura di segmento superiore.

Motori piccoli ma energici

A ciascun utilizzo la sua motorizzazione. La gamma si compone di tre motori 3 cilindri  : 1.0 VTi 68 CV cambio manuale 5 rapporti con un consumo dichiarato di 4,1 l/100 km, il 1.0 VTi 68 CV ETG5, con un consumo medio di 4,2 l/100 km e il nuovo motore 1.2 PureTech 82 CV cambio manuale 5 rapporti, con consumi identici al 1.0. Quest'ultimo, montato sulla vettura oggetto della nostra prova, si è dimostrato davvero molto brillante, complice anche il peso basso della vettura, soli 855 kg (vettura meno accessoriata).

 

Che la Peugeot innalzi il livello dell'astina della qualità del segmento A a un altro livello rispetto alle concorrenti è chiaro: basti pensare che la 108 è dotata dell'indicatore di pressione gomme, ABS, ripartitore elettronico di frenata, assistenza alla frenata di emergenza, ESP disinseribile.

 

Peugeot, con la 108 Top, alza il livello dell'astina della qualità del segmento A. Provare per credere

Come se non bastasse, tutte le motorizzazioni sono equipaggiate con il sistema Hill Assist, che nelle strade in pendenza mantiene la vettura ferma per un breve istante per lasciare al conducente il tempo di passare dal pedale del freno a quello dell’acceleratore.

Praticità ma con stile

Ora affrontiamo brevemente l'aspetto estetico, ma dal punto di vista del design esterno della vettura. Giriamole attorno per capire come è fatta. Il frontale è idealmente diviso in due parti speculari: parte alta, con i gruppi ottici e la griglia che integra il logo e parte bassa con  gli ampi vani di alloggiamento dei fendinebbia e la presa d'aria. Il nero e il cromo sono stati scelti per conferire ai proiettori una maggiore tridimensionalità.

 

Poco più in su, il cofano presenta due nervature di una certa importanza con un cambio di piega che si diparte dalla griglia, correndo parallelo ai fari, per allungarsi sul parabrezza. Spostiamo lo sguardo sulla fiancata. La carrozzeria muscolosa è sovrastata da una piccola vetratura, piccola quanto gli sbalzi sull'asse anteriore e su quello posteriore. Ecco però una scelta discutibile: i vetri posteriori sono fissi sulla tre porte e a compasso sulla cinque.


Arretriamo con lo sguardo ed ecco che già si affacciano i fari posteriori che prendono vita dalla fiancata per poi materializzarsi completamente ai lati del portellone vetrato.  Davvero riuscito il loro effetto tridimensionale che si fregia di una firma luminosa a tre artigli.

peugeot108top (11)
Il look della calandra richiama il "classico" e vanta una certa eleganza

 

Passiamo ora all'interno dell'auto: sottolineiamo come nonostante ci si trovi al cospetto di una utilitaria, l'accesso alla vettura, come guidatori e come passeggeri,  sia ottimo, merito anche delle porte molto ampie. Peccato poi che una volta all'interno il posto riservato ai passeggeri non sia dei più ampi... Anche il vano bagagli non è dei più capienti, ma non si può avere tutto.


Voto otto invece al resto dell'abitacolo, sia come finiture sia come materiali. Il quadro strumenti, molto compatto, è di chiara e immediata lettura e  una piccola palpebra ne facilita la lettura con diverse condizioni di luce. Al centro il contachilometri e ai lati alcune spie, il contagiri e l'indicatore di marcia.

Piacevole da guidare non solo in città

L'abbiamo portata a spasso un po' ovunque. Dalle strade caotiche della grande metropoli alle vie di campagna. Dall'autostrada al lungolago. Se gli amici al bar o la moglie del vicino di casa ci chiedessero come va la 108, non potremmo che rispondere  stringati “va proprio bene”. Sarebbe ingiusto, trovarle qualche difetto importante.

 

La piccola di casa Peugeot si muove scattante nel traffico grazie anche al buon angolo di sterzata ma non disdegna però anche i lunghi trasferimenti. Nei tratti veloci accusa solo una certa leggerezza di sterzo e ad alte velocità l'insonorizzazione potrebbe essere migliore.

 

Il tetto in tessuto che si apre completamente fino al lunotto è una goduria

Voto dieci anche alla copertura in tela della nostra versione Top.

Si apre comodamente e velocemente e anche viaggiando con il tetto aperto, non si creano strane turbolenze o frusci, nemmeno a velocità sostenute. Al guidatore basta alzare la mano per trovare sul cielo il comando elettrico del tetto in tela e scoprire un ampio spazio di 80 cm di larghezza e 76 di lunghezza. Inoltre, l’apertura è regolabile in varie posizioni. Un deflettore aero-acustico si alza automaticamente all’apertura della capote per limitare la turbolenza d’aria nell’abitacolo.

Ecco i numeri importanti

Vettura piccola (lunghezza 3,47 metri e larghezza 1,62 metri) ma ricca di sorprese, verrebbe da dire. Il bagagliaio, come detto poc'anzi, non è enorme ma con una soglia di carico piuttosto bassa (77 cm), così da facilitare l'operazione di carico e scarico anche al gentil sesso e a chi non è più tanto giovane. Il volume del bagagliaio è di 243 litri (con kit riparazione ruota), che scende a 227 litri con la ruota di scorta, ma che può anche salire fino a quota 868 litri piegando gli schienali (50/50). Anche la larghezza interna del bagagliaio, da passaruota a passaruota, di 1 metro, è buona.

Ecco le versioni

Allestimenti: Access a partire da 10.000 con motore Vti 68 cavalli, Active da 11.550 con motore Vti 68 cavalli e PureTech da 82 cv , Allure da 12.550 con motori Vti e Puretech, quest'ultimo anche con cambio robotizzato.

comparativa 108
Guarda le concorrenti della 108 Top con il nostro strumento di "confronta modello"


Un po' più alti i prezzi della Top che partono dai 12700 euro per la tre porte e dai 13.200 per la cinque porte.


La versione Access prevede di serie, tra l’altro, ESP, indicatore di perdita pressione pneumatici, Hill Assist, servosterzo elettrico ad assistenza variabile, proiettori con fari diurni a led. Lo standing Active aggiunge climatizzatore manuale, limitatore di velocità (versione 1.2 PureTech 82 CV), maniglie e retrovisori in tinta carrozzeria, WIP Bluetooth, cerchi da 15’. Sul livello Allure i cerchi da 15’ sono in lega, i retrovisori sono elettrici, volante e pomello del cambio sono in pelle, il Touchscreen 7” con Mirror Screen.

 

Importante ricordare che la 108 esce già di serie con sei airbag: due frontali (l’airbag passeggero può essere disattivato), due anteriori laterali, due a tendina che coprono i posti anteriori e posteriori. Infine, per la sicurezza dei bambini, i due posti posteriori sono dotati di fissaggi IsoFix.

 

Pro

- Linee e forme accattivanti

-Piacere di guida

-Bassi consumi

 

Contro

- Spazio gambe sui sedili posteriori

- Capacità bagagliaio

-Vetri posteriori fissi/compasso

 

Maurizio Vettor

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 108
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot