Test drive

Peugeot e-2008, autonomia elettrica e comfort per tutta la famiglia [Video]

-

320 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP e spazio da vendere. Tanto da farci concludere che la nuova e-2008 può essere anche diventa la prima auto di famiglia

È forse il SUV del segmento B più generoso della sua categoria. Parliamo di 2008, arrivato nella nuova versione con un grandissimo colpo d'occhio, sia per l'anteriore sia per le linee di insieme. Un design molto particolare, nato con l'idea di stupire, e anche per trasmettere il senso che le cose belle non devono necessariamente appartenere solo ai segmenti superiori. Un segmento B che profuma di C, ma al di là delle lettere è un concetto che va consegnato subito: questa nuova 2008 può essere la prima auto di famiglia. A testimoniarlo sono gli spazi interni, la capacità del bagagliaio, ma anche l'autonomia di questo nostro modello esclusivamente elettrico.

Lunga quattro metri e 30, è alta da terra un metro e 53, con una luce più che sufficiente per permettersi qualche escursione su strade bianche, merito pure del selettore delle modalità di guida che cambia la nostra 2008 a seconda delle esigenze e di quanto sta succedendo sotto le ruote. Il bagagliaio, dicevamo: offre da 434 a 1200 litri, e gli interni raccontano di qualità, qualità, qualità, tanto da farci pensare a una Peugeot rinnovata e con mire premium non poco velate. L'assemblaggio dei materiali, i sedili, la visibilità: tutto parla di un modello semplice da guidare e adatto a ogni tipo di driver, con quattro occupanti che prenderanno facilmente posto, merito di un passo più che sufficiente a garantire la giusta abitabilità. 

Come va

La batteria è da 50 kWh, ed è modulare per dare lo stesso spazio delle versioni termiche. Tradotto: c'è molto spazio, con la batteria che si ricarica in corrente alternata a un massimo di 7.4 kW, fino ai 100 kW della corrente continua per un totale in trenta minuti dell'80%. Si ricaricano, in altri termini, 40 km di autonomia in alternata (al massimo) o 65 in monofase (sempre al massimo). L'autonomia? 320 chilometri nel ciclo WLTP, con il sottoscritto che è riuscito a percorrere 270 chilometri con una media di 17 chilometri. In città diventano 15, a 130 20, con un'ottimizzazione tutto sommato molto onesta.

Il motore offre una potenza massima di 136 cavalli, con 260 Nm di coppia e accelerazione sullo 0-100 che ferma il crono in 8 secondi e mezzo. La velocità massima? 150  chilometri orari. Se c'è una cosa che manca, è la percentuale di batteria, che non viene visualizzata da nessuna parte. Ci sono due modalità di frenata rigenerativa, e la app per la gestione della carica remota. In generale si guida senza nervosismi, ma anzi con la fluidità tipica dei modelli elettrici. Zero vibrazioni, unico rumore il rotolamento degli pneumatici, in generale è molto piacevole e non sorprende in negativo.

Conclusione

C'è il listino tradizionale, e 2008 elettrica tocca i 40.000 euro al netto degli incentivi, ma ci sono anche i soliti tanti servizi pensati per il noleggio a lungo termine, come quello di aggiungere il nolo di una vettura con motore termico in caso di necessità. 2008 diventa così un modello molto interessante cui rivolgersi, anche se si vuole una vettura sola in famiglia. Non necessariamente elettrica. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 2008
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot