Prime impressioni

Peugeot e-2008, 320 km di autonomia per la nuova SUV elettrica francese [Video]

-

In listino a partire da 38.050 euro, la nuova Peugeot e-2008 arriverà in concessionaria nel corso del 2020 con il nuovo powertrain elettrico da 136 CV con batteria da 50 kWh in grado di assicurare alla nuova SUV francese 320 km di autonomia. Ecco come sono fatti gli interni, come si guida e che tecnologia offre la nuova Peugeot e-2008 elettrica

L'arrivo della piattaforma CMP segna per il Gruppo PSA (ed anche FCA a questo punto) l'arrivo di una architettura estremamente moderna sotto il profilo del "ferro" ma anche quello della digitalizzazione e dell'elettrificazione, temi quest'ultimi importantissimi per rendere competitivo un prodotto oggi.

Peugeot questo lo sa bene e dopo aver creato la prima piattaforma modulare per i segmenti superiori (EMP2) si è lanciata nello sviluppo della Common Modular Platform (CMP) per le auto compatte ponendo grande attenzione alla possibilità di sviluppare elettriche sulla stessa base delle termiche ma senza dover richidere particolari compromessi in fase di progettazione e costruzione (stella linea di montaggio per elettrico, diesel e benzina) agli ingegneri o "sforzi" ai clienti in termini di spazio a bordo: a parte un leggero calo della capacità del bagagliaio (-29 litri) la 2008 elettrica ha le stesse misure interne delle varianti diesel o benzina. Il tutto a fronte della presenza di una batteria da 50 kWh che nella 2008 porta il dato di autonomia a quota 320 km nel ciclo realistico WLTP.

Numeri estremamente interessanti, frutto di una piattaforma "multienergy" e di una attenzione di PSA per il prodotto al passo coi tempi e con le necessità di alcune nazioni (nord Europa ed Olanda, ad esempio) ma anche a chi in Paesi come l'Italia può usufruire di alcun incentivi, della possibilità di usare più serenamente la vettura nel contesto urbano o banalmente si vuole sentire un trendsetter in un mondo dell'auto fossilizzato su benzina e diesel da più di un secolo.

136 CV e 260  Nm di coppia massima a 3.000  giri, la nuova e-2008 è lunga 4.30 ed è costruita su un passo di 260 cm che le permettono di offrire spazio per 4/5 persone con 405 litri di bagagliaio. Tra le curiosità tecnica di questa vettura, oltre alla capacità di accettare ricariche rapide fino a 100 kW, c'è che la batteria è agli ioni di litio, che il peso complessivo è "limitato" a 1.548 kg e che non c'è bisogno del cambio per assicurarne il movimento: la vettura è monomarcia e questo, oltre alla semplicità costruttiva, è un elemento pensato per sfruttare al meglio il valore di coppia elevato e l'estensione del motore elettrico (10.000 giri) per assicurare accelerazione ma anche una velocità massima autolimitata di 150 km/h.

Gli allestimenti disponibili sono gli stessi della 2008 ed anche all'interno trovano posto tutti gli elementi che caratterizzano la normale 2008 a partire dalla strumentazione rialzata i-Cockpit 3d per arrivare al display centrale con il nuovo software firmato Continental e la disponibilità di Apple Carplay ed Android Auto: elementi quest'ultimi che viaggiano di pari passo con la presenza della ricarica ad induzione del cellulare ed una linea della plancia molto moderna e curata nei materiali. Anche dietro lo spazio non manca: la lunghezza del passo è molto generosa e questo ha permesso di offrire più spazio alle gambe dei passeggeri senza rinunciare a nulla in termini di spazio per i bagagli, elemento fondamentale per un B-SUV che gioca ad andare oltre le capacità cittadine.

Al volante la nuova e-2008 dimostra di essere diversa rispetto alla 2008 tradizionale ma solo in meglio perché la prestazione emerge in modo forte, quasi non avesse "solo" 136 CV ma soprattutto ha una linearità di accelerazione sconosciuta ai normali benzina: accelera forte, non vibra, e soprattutto lo fa nel massimo silenzio a tutto vantaggio di una qualità della vita a bordo davvero eccezionale. Non è una sorpresa che le auto elettriche siano in grado di fare questo, anzi, ma farlo senza compromettere qualche aspetto del progetto sino ad oggi è sempre stato molto complicato per chi ha costruito automobili elettriche sulla base di quelle a benzina. In questo caso si può tranquillamente dire che la progettazione "multienergy" di questa piattaforma si fa sentire sin dal primo istante a bordo.

Certo per qualcuno 320 km di autonomia non sono molti e ad onor del vero va detto che il dato di omologazione rappresenta quello di uno stile di guida estremamente accorto: ma non è nemmeno così distante nella vita reale e senza considerare gli ambiti autostradali (dove per forza di cose consuma di più) la e-2008 può tranquillamente avvicinarsi al muro dei 300 km che rappresenta oggi una sorta di confine psicologico per l'acquisto di un'auto del genere da parte di chi è indeciso. Per tutti gli altri, ovvero per chi è un grande chilometrista o per chi semplicemente non ha accesso ad una soluzione di ricarica "semplice" all'interno del proprio garage o cortile condominiale forse la scelta di una macchina di questo genere è ancora prematura: meglio quindi puntare sui tre cilindri benzina ed i quattro cilindri a gasolio che hanno (volendo) prestazione paragonabile ed autonomia pressochè infinita.

In conclusione

38.050 euro l'accesso alla gamma della Peugeot 2008 elettrica in un allestimento già molto accessoriato e dotato anche per via della intrinseca necessità della vettura di essere smart sin dall'origine: schermo da 10,25" centrale, quindi, di serie così come di serie è proposto il controllo remoto delle principali funzioni della vettura, a partire dalla gestione delle ricariche. Prezzo indubbiamente elevato ma a questo vanno tolti i contributi statali e di rottamazione che portano la cifra richiesta per questo modello del tutto in linea a quello delle normali 2008 di pari allestimento. Tanto è vero che le formule di noleggio (4.100 euro di anticipo) tre anni e 45.000 km complessivi sono sostanzialmente pari come costi: 339 euro la 1.2 benzina da 100 cv, 359 euro la 1.5 diesel da 100 cv e 389 euro la elettrica.

Pro e Contro

  • - Linea personale, ma non è più "compatta" - Piacere di guida e confort - Autonomia adeguata al tipo di vettura
  • - Non è ancora semplice la vita in elettrico - Perde 29 litri di bagagliaio - Prezzo elevato senza incentivi

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Peugeot 2008
Modelli top Peugeot
Maggiori info
Peugeot