Saloni

Mercedes-AMG GLE 63 S e GLS 63, debutto a Los Angeles

-

Esordio al Salone di Los Angeles per le Mercedes-AMG GLE 63 e GLE 63 S e GLS 63

Al Salone di Los Angeles 2019 hanno fatto il loro debutto le versioni top di gamma firmate AMG delle Mercedes GLE e GLS, le GLE 63 e 63 S e la GLS 63. I due SUV vantano lo stesso propulsore, un V8 biturbo di 4.0 litri in grado di sviluppare fino a 571 CV e 750 Nm nel caso della GLE 63 e fino a 612 CV di potenza e 850 Nm di coppia massima per la GLE 63 S e la GLS 63. Il sistema EQ Boost è in grado di assicurare inoltre 22 CV extra. 

Abbinate al motore sono una trasmissione automatica a nove rapporti e la trazione integrale 4Matic+, in grado di ripartire la coppia a piacimento, passando dalla sola erogazione sull'assale posteriore al 50-50 tra i due assi. Quanto alle prestazioni, la più veloce è la GLE 63 S, in grado di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi; la GLE 63 ne impiega 4, mentre alla GLS 63, più pesante, ne occorrono 4,2. La velocità di punta, autolimitata, è di 250 km/h per la GLE 63 e la GLS 63 e di 280 km/h per la GLE 63 S. 

Dal punto di vista estetico, le Mercedes-AMG GLE 63 e GLS 63 si distinguono per la generosa calandra, le forme muscolose, le grandi prese d'aria e per i massicci cerchi in lega, da 21" per la GLE e addirittura da 23" per la GLS. Visto il carattere premium delle vetture, non stupisce che gli optional siano variegati: si passa dal sistema di infotainment per i passeggeri posteriori della GLS al climatizzatore a quattro zone della GLE, passando per l'head-up display. Al momento non sono state diffuse informazioni sui prezzi.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mercedes-Benz GLE
Altri su Mercedes-Benz GLS
Modelli top Mercedes-Benz
Maggiori info
Mercedes-Benz
Mercedes-Benz