ecologia

Un giro per la vita 2012 e Porsche Italia: punti di vista

-

Parte il 1° maggio da Trieste il giro d'Italia via mare e terra promosso dall'Associazione Jancris e Porsche Italia. Tra i protagonisti dell'iniziativa anche una KTM Duke 690, una Sly 42 Fun ed Automoto.it, che seguirà tappa dopo tappa l'eccezionale avventura

Un giro per la vita 2012 e Porsche Italia: punti di vista

Padova - Parte da Trieste il 1° maggio il nuovo progetto "Un giro per la vita", nato da una proposta di Alfredo Giacon, noto ambientalista, giornalista, e scrittore di esperienze in mare raccontate in numerosi testi e volumi. 

 
Il progetto è quello di percorrere via mare il periplo d'Italia, alzando la vela il 1 maggio a Trieste ed arrivando l'8 luglio ad Andora (SV), portando ad ogni tappa attenzione e testimonianze su principali temi del rispetto ambientale e dello sviluppo sostenibile. Uno sviluppo che passa anche attraverso tutto quello che facciamo, a partire dallo stile di vita per arrivare, perchè no, proprio dalla scelta dell'automobile o alla motocicletta.

Questione di punti di vista

A riguardo proprio Porsche ha voluto sostenere questo progetto affiancando alla Sly 42 Fun una vettura, la nuova Panamera S Hybrid, che tra le infinite funzioni ne ha una denominata Sailing: veleggiare, proprio come la barca a vela che "seguirà" dalla costa, per Porsche significa sfruttare al massimo l'energia cinetica faticosamente accumulata dalla vettura in accelerazione disaccoppiando automaticamente, ove e quando possibile, motore e trasmissione con il risultato di far muovere la vettura con un rallentamento dettato praticamente dal solo attrito degli pneumatici (a basso coefficiente d'attrito) e dalla resistenza aerodinamica della vettura.
un giro per la vita (39)
La Panamera S Hybrid consuma meno della Diesel in città ed assicura prestazioni molto elevate nel massimo rispetto dell'ambiente

Alte prestazioni, basse emissioni, piacere di guida

La combinazione di questo particolare sistema con la spinta assicurata dal motore elettrico, che può arrivare a spingere autonomamente la Panamera fino a velocità prossime ai 90 km/h, consentono al V6 da 3 litri di consumare meno della Panamera Diesel in città (7,6 l/100 km vs 8,1) e poco di più nella media europea (7,1 vs 6,5), con il grande vantaggio di potersi muovere anche nei giorni degli stop al traffico o in aree bandite alle propulsioni tradizionali grazie alla modalità EV assicurata dal sistema Porsche.
 
Una vettura molto rispettosa dell'ambiente, estremamente prestazionale (270 km/h, 0-100 km/h in 6 seconi) che secondo Porsche dovrebbe assicurare proprio il massimo del piacere proprio nelle strade urbane ed extraurbane che costeggiano i nostri mari. Un modo diverso di viaggiare, insomma, pulito, rispettoso dell'ambiente ed in grado di collaborare a quella necessaria modificazione degli stili di vita che man mano ci sono richiesti per venire incontro alle esigenze ambientali del nostro Pianeta: tutto questo, però, senza rinunciare a nulla del piacere di guida e del comfort che una vettura come Panamera è in grado di assicurare.
un giro per la vita (27)
Come la Sly 42 Fun e la Panamera S Hybrid anche la KTM 690 Duke ha un occhio di riguardo per l'ambiente

C'è anche una KTM 690 Duke

Al Giro per la vita non parteciperanno solamente lo Sly 42 e la Panamera S Hybrid: anche i 70 CV della KTM Duke sono stati coinvolti nel progetto, perchè anch'essi in grado di assicurare tutto il piacere di guidare richiesto ad una moto "moderna" ma allo stesso tempo bassi consumi ed un livello di rumorosità estremamente contenuto.
 
Nove le tappe di incontro previste tra gli equipaggi: eventi, aperti al pubblico, di grande coinvolgimento per la cittadinanza ma anche per gli appassionati di Porsche, di KTM e di Sly.

Le tappe: dove incontrarli

Un giro per la vita, di cui Automoto.it è media partner, farà tappa a Trieste (28 aprile, 1 maggio), Chioggia (1 maggio), Rimini (4-5 maggio), Pescara (11-12 maggio), Bari (19 maggio), Napoli (9 giugno), Riva di Traiano (15-16 giugno), Livorno (22-23 giugno) e Andora (6 luglio).
un giro per la vita (44)
La Sly 42 Fun al cui comando vi sarà Alfredo Giacon

I temi affrontati negli incontri

- Gli stili di vita del mare e della costa nel rispetto del pianeta
- L'innovazione come driver per uno sviluppo efficace ed efficiente, sia in auto che in barca
- Il turismo intelligente come motore di crescita sostenibile. L'esperienza del viaggio ibrido
- I beni culturali e gli ambienti marini della costa come valore da promuovere per lo sviluppo del territorio
- Il Mediterraneo, mare interconfessionale di incontro tra fedi e religione
- La Dieta Mediterranea, patrimonio mondiale dell'umanità e mangiar sano secondo le tradizioni
- La letteratura di viaggio e avventura come ponte tra le civiltà. Viaggiare a velocità differenziate

Per saperne di più

Per tutte le news su "Un giro per la vita" potete continuare a seguirci su Automoto.it, Moto.it ma anche sul sito dell'associacione ASD Jancris, nata per divulgare di tematiche ambientali positive.
  • Ivan Factory, Gattatico (RE)

    ormai vado e la compro

    Non resisto piu..
    Vado a comprare la nuova Duke..
    L'ho provata,ho provato anche la Dorsoduro ma mi e' piaciuta di piu l'impostazione della K..
    Poi quel mono e' fantastico e non vibra affatto..
    Ho una voglia che mi esce il siero dal cervello.. :)

    salut!!!
  • panigheil, Binasco (MI)

    @Filippo.C

    Pensare solo 5 anni fa ad una macchina di due tonnellate con 270 cv in grado di percorrere 13 km con un litro di benza era impensabile. chiamiamola tecnologia o evoluzione, come vuoi. Di fatto è una macchina in grado di regalare elevatissime prestazioni facendo viaggiare comode quattro persone. volendo anche consumando poco.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche Panamera
Maggiori info
Porsche