consumi

Volvo XC90 Twin Engine, il SUV che vuole fare la city car

-

2,1 l/100 km è il dato dichiarato da Volvo per la versione ibrida della ammiraglia XC90, che grazie alla coppia del motore elettrico e alla trazione integrale accelera da 0 a 100 km/h in appena 5,6 secondi

Volvo XC90 Twin Engine, il SUV che vuole fare la city car

Consumo medio: 2,1 l/100 km. Emissioni di CO2: 49 g/km. A leggere questi valori si potrebbe pensare ad una city car molto efficiente, se non addirittura ad uno scooter. Eppure appartengono ad un SUV lungo quasi 5 metri, anzi, al più grande dei SUV prodotti da Volvo.

 

Appartengono infatti alla Volvo XC90 T8 Twin Engine, ovvero la versione ibrida plug-in dell'ammiraglia della Casa di Goteborg e sono il dato dichiarato dal costruttore omologato secondo il ciclo di guida europeo (NEDC) per i veicoli ibridi.

 

Pare infatti che la Volvo XC90 Twin Engine abbia ottenuto meglio di quanto previsto dagli stessi progettisti di Volvo, addirittura 10 g/km in meno di quanto inizialmente dichiarato.

 

Miracoli della tecnologia ibrida plug-in, o scherzi di un sistema di calcolo che secondo molti è inadeguato a rappresentare l'effettiva efficienza di un veicolo, sta di fatto che la XC90 ibrida consuma effettivamente poco rispetto alla sua stazza, come abbiamo potuto appurare durante la nostra prova su strada.

 

Il tutto a fronte di prestazioni da motore V8, di quelli piuttosto spinti: con 407 CV (320 CV il motore termico + 87 CV del motore elettrico), lo sport utility scandinavo accelera da 0 a 100 km/h in soli 5,6 secondi

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Volvo XC90
Maggiori info
Volvo