GFG Style, tolti i veli alla Bandini Dora

Pubblicità
È una barchetta elettrica l'ultima nata dalla matita di Fabrizio e Giorgetto Giugiaro: ecco la Bandini Dora
3 marzo 2020

Per il Salone di Ginevra 2020, GFG Style aveva in serbo una novità dal sapore nostalgico, ma proiettata verso il futuro. Parliamo della Bandini Dora, una barchetta elettrica che ha esordito oggi in una diretta streaming. Fabrizio e Giorgetto Giugiaro si sono lasciati ispirare dall'halo delle monoposto di Formula 1 per dare vita ad una concept con un parabrezza lineare e leggero. La Dora, una due posti, si rifà alle vetture anni Cinquanta di Bandini.

Sono diverse le soluzioni particolari scelte per la Dora Bandini: il roll bar, ad esempio, si estende fno a diventare uno spoiler nascondendosi sui fianchi della macchina. Il cofano della Dora è decisamente pronunciato: così i Giugiaro vedono la Barchetta del 2020. La vettura è equipaggiata con due motori elettrici, uno per ciascun assale, per una potenza complessiva di 400 kW; la trazione è integrale. 

Interessante è il trattamento della firma luminosa all'anteriore: dalla forma verticale, è incastonata ai lati del cofano; su quest'ultimo è presente una presa d'aria. I fari posteriori hanno un motivo orizzontale a forma di fulmine. All'interno dell'abitacolo, i due posti sono demarcati dalla presenza di un tunnel centrale sospeso. I sedili sono realizzati in fibra di carbonio e in pelle. Degna di nota è l'illuminazione della plancia, rischiarata dall'interno.

Ultime da Auto elettriche

Da Moto.it

Hot now

Pubblicità
Caricamento commenti...